Christina Aguilera: «In studio per registrare il prossimo album»

christina-aguilera-burlesque-5.jpg

Tra qualche settimana sarà nei cinema statunitensi con il suo primo film, Burlesque, ma Christina Aguilera non dimentica la musica e così, archiviato il flop di Bionic, il suo primo album dopo quattro anni di silenzio, è già ritornata in studio per il suo prossimo lavoro discografico, ripartendo da lì dove il suo successo planetario era iniziato, ovvero dalle sonorità e l’introspezione di Stripped, letteralmente “svestita”, album del 2002 che, ad oggi, rappresenta il suo maggior successo commerciale. Eppure Bionic ne aveva di cartucce da sparare, come la traccia elettro-latina Desnudate, che alle sonorità spagnoleggianti da spiaggia miscela un’elettronica di facile presa, e avrebbe senza dubbio potuto portare avanti con maggior coerenza il discorso della trasgressione e disinibizione pura iniziato con il primo singolo Not myself tonight, anziché ripiegare  sulla ballad You lost me. Ma Christina, a causa forse del peggior risultato mai realizzato (con sole 200.000 copie nelle prime cinque settimane di vita del disco), preferisce accantonare del tutto questa infelice parentesi musicale, e guardare avanti, riesumando tra l’altro il suo look vagamente retrò: «Attualmente sono in studio per registrare il prossimo album, il quale avrà una sonorità diversa – ha confidato la cantante al magazine InStyle – credo che adesso siamo ritornati più in profondità, con lo stesso umore con cui ho registrato il mio album Stripped, che era molto personale e più introspettivo».

Christina Aguilera: «In studio per registrare il prossimo album»ultima modifica: 2010-11-08T09:08:00+01:00da marianocervone
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento