Rihanna contro le colleghe: «Non volevo un qualsiasi disco pop»

Rihanna - Loud (cover).jpg

Regina delle chart da un anno a questa parte, Rihanna sembra non apprezzare molto la musica delle sue, pur sempre di successo, colleghe: «Non volevo un generico disco pop che avrebbero potuto fare Kesha, Lady Gaga o Katy Parry» ha riportato MTV News, in merito al suo ultimo album di prossima uscita, Loud, che sembra riportarla agli esordi della musica dance.

«Non posso credere che sia già il quinto album – ha continuato la cantante durante la diretta radiofonica su BBC Radio – è folle da pensare, non sono mai stata così entusiasta di qualcosa che ho fatto in modo creativo, è questo disco è un perfetto album di Rihanna. Ogni canzone è fatta su misura per me».

Durante la lavorazione del disco, di cui qualche giorno fa ha ufficialmente presentato la cover, Rihanna ha infatti avuto un solo obiettivo, fare un album che fosse nelle sue e solo nelle sue corde: «Volevo canzoni che fossero solo di Rihanna, che solo io potevo fare». E stando ai primi brani già proposti di Loud, dal primo singolo Only girl (in the world) a Who’s that chick? fino al nuovo singolo What’s my name? il disco è in un perfetto e personalissimo Rihanna-style, un sound glamour, aggressivo, sexy e, soprattutto, inconfondibile.

Rihanna contro le colleghe: «Non volevo un qualsiasi disco pop»ultima modifica: 2010-10-03T09:12:00+02:00da marianocervone
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento