Katherine Jenkins, la nuova raccolta della bellissima soprano gallese

Katherine-Jenkins-The-Ultimate-Coll-488153.jpg

Se avete conosciuto solo di recente la bravissima Katherine Jenkins, bellissima mezzo-soprano gallese vista in Italia grazie a qualche ospitata in TV, e volete acquistarne un CD, ma non sapete quale scegliere tra la sua già vasta discografia, The Ultimate Collection, benché non renda giustizia alle tante interpretazioni della cantante lasciate fuori, è di sicuro la risposta ideale alla vostra indecisione.

È sempre un po’ azzardata la parola “ultimate”, definitiva, per una raccolta antologica di un artista vivente, soprattutto se, come in questo caso, si tratta addirittura di una carriera così giovane, con già un greatest hits all’attivo. Utilizzata spesso per enfatizzare l’importanza di un prodotto discografico, finisce invece tragicamente per presupporre uno stop temporaneo o definitivo del cantante di turno, come se la Collection in questione fosse custode della sua essenza musicale lasciata in eredità ai posteri. Tuttavia, The Ultimate Collection della Jenkins, che tenta di riassumere in diciassette brani i primi cinque anni di carriera dell’artista, ha il pregio di proporre per la prima volta su compact interpretazioni rare della soprano mai pubblicate, come il bellissimo I could have danced all night e la cover Don’t cry for me Argentina, qui presenti come bonus track, ma anche il rarefatto I Dreamed of You.

Tra le hit ormai storiche della Jenkins, non poteva mancare Time to say goodbye, cover inglese della canzone Con te partirò di Bocelli, qui in solo version e L’Amore sei tu, reinterpretazione italiana di I will always love you. Un album tutto sommato interessante per i neofiti, a patto di acquistarne via via la discografia completa della bella e brava Kathrine Jenkins.

 

1.         Time To Say Goodbye 

2.         Hallelujah         

3.         L’Amore Sei Tu (I Will Always Love You)          

4.         I Vow To Thee, My Country      

5.         Quello che farò (sarà per te)     

6.         Nella Fantasia  

7.         Hymn to the Fallen       

8.         The Flower Duet          

9.         Pie Jesu          

10.       Calon Lan        

11.       Caruso

12.       Vide cor meum

13.       O Mio Babbino Caro    

14.       Music Of The Night      

15.       I Could Have Danced All Night 

16.       I’ve Dreamed Of You (Questo e per te) 

17.       Don’t Cry For Me Argentina

Katherine Jenkins, la nuova raccolta della bellissima soprano galleseultima modifica: 2010-08-17T15:23:00+02:00da marianocervone
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento