Lady Gaga, nuda su Vanity Fair tra sesso, droga e solitudine

Lady Gaga - Vanity Fair nuda.jpg

Non è la prima volta che si fa ritrarre nuda, eppure Lady Gaga, ogni volta che si spoglia, riesce a fare scalpore, attirando l’attenzione di magazine e media: l’ultima è per la copertina di Vanity Fair, sulla quale la cantante sfoggia l’ennesimo nuovo look: capelli platino, vagamente rosati, lisci e lunghissimi, e trucco pesante, completamente nuda. Per il magazine di costume e moda, l’interprete di Alejandro non si è solo scoperta fisicamente, ma ha spogliato la sua anima, parlando con franchezza in un’ampia intervista anche della sua vita sessuale: «Scopo – dice la cantante sul numero di settembre del magazine – ma sicuramente non sono promiscua. Ho questa strana cosa che se dormo con qualcuno, prende la mia creatività attraverso la mia vagina».

Ma le rivelazioni scottanti dell’artista non riguardano soltanto la sua vita sessuale, Lady Gaga infatti ammette di fare uso di droghe, cocaina per lo più, perché letteralmente terrorizzata dall’eroina: «Non voglio mentire è occasionale, e quando dico occasionale, intendo forse un paio di volte l’anno – dice al magazine – ma se si stampa questa cosa, non voglio che i miei fan mi emulino, non voglio che pensino che farlo sia grande».

Ma dalle pagine di Vanity Fair traspare anche una Lady Gaga inedita, meno star internazionale e più umana e sensibile: «Sono continuamente sola. Mi sento sola anche quando ho una relazione, è la mia condizione di artista – racconta – per quanto riguarda le relazioni sono attratta dai “cattivi romanzi” [in riferimento alla sua hit Bad romance, ndr]». E per chi si domanda se il cuore della cantante del momento è impegnato, Lady Gaga dice: «Adesso sono decisamente single, non ho davvero il tempo di incontrare nessuno».

Lady Gaga, nuda su Vanity Fair tra sesso, droga e solitudineultima modifica: 2010-08-03T00:10:00+02:00da marianocervone
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento