Paris Hilton, nuovo disco (dance) tra due mesi: «Mi sono ispirata a Kylie Minogue»

Paris_Hilton_High_Resolution.jpg

Se dopo il suo debutto discografico con l’omonimo album Paris, del 2006, credevate che non l’avreste più ascoltata, vi sbagliavate di grosso, perché Paris Hilton, nonostante abbia sempre rifiutato di esibirsi dal vivo, tiene molto alla sua carriera di cantante, al punto da voler dare un seguito al suo non proprio esaltante album d’esordio. Dopo la canzoncina tormentone Stars are blind, che tanto ricordava il brano anni ’90 Kingston Town degli UB40, sembra che la bella ereditiera sia ritornata nello studio di registrazione. La Hilton avrebbe infatti rivelato che la sua nuova fonte di ispirazione sarebbe Kylie Minogue, che domina le classifiche europee (quelle americane meno) con il suo Aphrodite e il singolo All the lovers, sperando che questo secondo disco possa avere migliori risultati del primo: «Il mio disco – ha detto l’ereditiera a Heat Magazine – è in produzione, ho appena finito di registrarlo. È molto dance, molto club music».

Un disco dunque dalle sonorità dance, diverso dal pop leggero di Paris: «Mi è sempre piaciuta Kylie Minogue lei è una delle mie artiste preferite – ha detto Paris – ed io sono stata proprio ispirata da lei. Il disco uscirà tra un paio di mesi». Speriamo solo che la bella ereditiera non ci proponga una “cover” di Can’t get you out of my head

Paris Hilton, nuovo disco (dance) tra due mesi: «Mi sono ispirata a Kylie Minogue»ultima modifica: 2010-07-29T00:04:48+02:00da marianocervone
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento