Christina Aguilera: «Non ho nulla da dimostrare»

BLI_05222010.jpgAltra copertina altra storia, Christina Aguilera continua con l’estenuante promozione del suo album Bionic sulle prime pagine dei magazine patinati: solo nel mese di giugno, la cantante ha infatti conquistato le copertine di Latina, rivista ispanica, e quella dell’edizione tedesca di GQ, adesso se ne aggiunge una prestigiosissima terza: la Aguilera infatti è la covergirl di Billboard, magazine dell’omonima classifica americana, sulla quale la cantante parla della sua ultima fatica discografica e del suo, non esaltante (in termini di vendite), singolo Not myself tonight.

Bionic, anticipa il prestigioso Billboard, contiene una serie di tracce molto radiofoniche, miste ad alcune intense ballad, come Lift me up, tanto care ai fan che hanno apprezzato Christina con la bellissima Beautiful (2002) e più recentemente Hurt (2006).

La Aguilera, al centro di alcune polemiche che la accusano di aver copiato Lady Gaga , ha detto: «A questo punto della mia carriera, sono al di sopra di qualsiasi confronto o critica negativa». E, a chi insiste, dicendo che il suo video e la sua musica sono troppo forzatamente simili alla diva della dance risponde: «Dopo oltre un decennio di carriera, non ho nulla da dimostrare».

La cantante spiega anche perché il titolo del disco, Bionic, in uscita l’8 Giugno: «Per me Bionica è la definizione delle capacità sovraumane che noi donne abbiamo tutti i giorni». La Aguilera si riferisce infatti alla molteplicità di ruoli rivestiti dopo il matrimonio con Jordan Bratman e l’essere diventata moglie e madre del piccolo Max: «Sono cresciuta e cambiata – dice – ed ho imparato tanto. Non mi sono mai sentita più sicura e sexy nella mia vita di questo momento».

Christina Aguilera: «Non ho nulla da dimostrare»ultima modifica: 2010-05-17T00:05:00+02:00da marianocervone
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento