La5, il nuovo canale Mediaset: tra novità e grandi ritorni

La5 logo.jpg

A meno di ventiquattro ore dalla messa in onda, comincia a delinearsi il nuovo canale Mediaset, La5, che già da qualche tempo incuriosisce i telespettatori con i promo sulla rete ammiraglia del biscione: testimonial d’eccezione Silvia Toffanin, Geppi Gucciari, Alessia Marcuzzi, volti storici della rete madre, da cui nasce il nuovo network, che ha per sottotitolo “singolare femminile”. Sì, perché La5, come Eva nella Bibbia, nasce da una costola “maschile” di Canale 5, e sarà un contenitore pensato prevalentemente per un pubblico di donne, non disdegnando tuttavia gli uomini.  Il concept del della nuova rete è fondamentalmente quello dei cosiddetti “slave channel”, canali che consentono di rivedere determinati programmi in fasce di orario differenti, cosicché da consentire anche a chi non ha potuto seguirli durante la messa in onda originale di ritrovarli comodamente in una diversa collocazione palinsestuale, ma il programma avrà anche dei contenuti inediti. Tra le novità ci sarà infatti la rubrica Le nuove Mostre, probabilmente versione al femminile della storica rubrica di Striscia la Notizia, che vede debuttare alla conduzione proprio le attuali Veline Costanza Caracciolo e Federica Nargi. Tra i contenuti inediti anche una serie di puntate di speciali backstage del programma Ciao Darwin condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, ma anche alcune puntate del Chiambretti Night che sono particolarmente piaciute al pubblico femminile.

Tre le repliche d’annata, è proprio il caso di dirlo, la primissima edizione del Grande Fratello, che sarà ritrasmessa quotidianamente con tanto di Mai dire Grande Fratello 1, per ritrovare al contempo le migliori imitazioni e parodie della Gialappa’s Band.

Ma La5 sarà anche cinema di qualità e, per fortuna gratuitamente: nella prima serata di Mercoledì 12 Maggio, per il suo debutto, avremo il film Come tu mi vuoi, con Cristiana Capotondi e Nicolas Vaporidis e per gli amanti delle serie tv invece, alcune tra le migliori produzioni recenti viste soltanto in pay per view, o fresche di pochi passaggi televisivi tra cui, i più interessanti, Tudors, Eastwick (inedito in chiaro) e Beautiful People dallo stesso produttore esecutivo di Dawson’s Creek. Tra i graditi ritorni, nel pomeriggio della rete, la serie cult The O.C., Veronica Mars e Wildfire, e per le (e gli) amanti del ballo anche Paso Adelante e Il Mondo di Patty, serie tanto amata dalle giovanissime.

Naturalmente La 5 attingerà dal grande archivio di Fiction Mediaset e, in autunno, trasmetterà in contemporanea con Canale 5, la quarta stagione dei Cesaroni, che sarà trasmessa in un diverso giorno, presumibilmente al sabato.

Non potevano mancare i programmi condotti da Barbara d’Urso vero volto della rete ammiraglia di Milano, che saranno riproposti in diverse fasce orarie e nemmeno le soap, che tanto hanno fatto la fortuna di Canale 5, e che ritroveremo puntuali su La 5, che trasmetterà Beautiful e CentoVetrine. Da domani sarà anche attivo il sito ufficiale del nuovo canale mediaset che sarà www.la5.mediaset.it

 

Una curiosità per restare in tema di musica: la canzone che fa da colonna sonora al promo in questi giorni sulle reti Mediaset è il ritornello del brano sanremese di Nina Zilli, L’uomo che amava le donne.

La5, il nuovo canale Mediaset: tra novità e grandi ritorniultima modifica: 2010-05-11T12:52:00+02:00da marianocervone
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento