All Angels, un gruppo da scoprire

B002DPU63Q.jpg

Inauguriamo la nostra rubrica «Terre Straniere» con un gruppo britannico poco noto in Italia: i fan di Enya e di Sarah Brightman saranno infatti lieti di scoprire le All Angels, gruppo pop-classico britannico formatosi nel 2005 e composto da quattro splendide ragazze, con voci davvero angeliche: Charlotte Ritchie, Melanie Nakhla, Laura Wright e Daisy Chute.

Il repertorio del gruppo si rifà in gran parte a prestigiose cover, spaziando dalla pura musica classica, alle composizioni corali e all’opera, tra cui il Duetto dei Fiori di Léo Delibes, le Bacarolle di Offenbach, ma anhe artisti britannici contemporanei come Robbie Williams, di cui hanno felicemente reinterpretato Angels, o Nothing compares to you di Prince.

Attualmente il gruppo ha già registrato due album, l’omonimo All Angels del 2006, disponibile anche su iTunes, in cui c’è anche l’Ave Maria, l’Agnus Dei e la tradizionale Amazing Grace, e Into Paradise del 2007.

Il prossimo lavoro delle quattro vocaliste britanniche è previsto per il prossimo gennaio: dopo oltre mezzo milione di copie vendute in Inghilterra, le All Angels, l’11 ritorneranno sul mercato con Fly Away: oltre al brano I’ll Fly Away che da il nome all’album, il disco conterrà anche la cover I Dream of Jeannie cantata con Light Brown Hair, Somewhere e Cucurrucucu Paloma.

Un ottimo gruppo che potrà fare da colonna sonora alle nostre serate di Festa.

All Angels, un gruppo da scoprireultima modifica: 2009-12-28T12:54:00+01:00da marianocervone
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento