Jennifer Lopez: più sexy che mai nel video di “Live it up”

a8e9b8e9-0967-4a51-829f-7b27fec882c7..jpg

Jennifer Lopez, Live it up, 2013, video, youtube, singolo, nuovo, canzone, foto, videoclip, PitbullFormula che vince non cambia. Dopo il grande successo di Dance Again, e del precedente On the Floor, Jennifer Lopez, ritornata in auge e in cima alle classifiche, ha deciso di collaborare ancora con Pitbull, per il brano Live it Up, pezzo che farà di sicuro da colonna sonora all’estate 2013 ormai alle porte. E on-line trapelano i primi sample del brano, che, nonostante siano disturbati da voci e rumori, ci consentono di poterci fare ugualmente un’idea del pezzo. Prodotto ancora una volta da RedOne, il brano è una nuova uptempo dance, sulla scia del nuovo sound della cantante portoricana.

Nel frattempo, Vanity Fair, ha stanato la cantante-attrice fino a Fort Lauderdale, a Sud della Florida, dov’era impegnata nelle riprese del videoclip che, dalle prime immagini postate on-line, avrà senza dubbio un sapore estivo, sfoggiando una Lopez-nude-look più sexy che mai.

Romina Power ritorna alla musica con l’album “Da Lontano”

rominapower.jpg

Da-Lontano-by-Romina-Power-cover-600x600.jpgRomina Power ritorna alla musica. L’ex moglie di Al bano Carrisi ha deciso di ritornare sul mercato discografico a trentasette anni di distanza dal suo ultimo album solista, Con un paio di blue jeans del 1975 su etichetta EMI. Prodotto dalla stessa cantante, il nuovo lavoro della figlia di Tyron Power s’intitola Da Lontano, e sarà pubblicato il prossimo 9 Ottobre su etichetta Creative and Dreams, anticipato dal singolo Tears are not pearls. Del brano la cantante di origine statunitense ha già girato il videoclip, in cui compare una Romina in splenda forma.  Il disco avrà anche una distribuzione europea, e sarà per metà in italiano e per metà in inglese.

Beyoncé: anteprima esclusiva di “I was here” per la Giornata Umanitaria Mondiale

Beyoncé I was here.jpg

19 Agosto. Giornata Umanitaria Mondiale, il giorno in cui ognuno dovrebbe far sentire la propria presenza ed il proprio sostegno al prossimo con un piccolo-grande gesto. Non soltanto le solite donazioni, atte forse più ad alleggerire la propria coscienza, ma un piccolo aiuto concreto anche a chi ci è vicino. Lo sa bene Beyoncé Knowles, da sempre attenta ai temi sociali, che con il suo brano, I was here, estratto dall’album 4, celebra questa giornata indetta dall’ONU, dove ne ha girato anche un video, facendone il simbolo di questa importante iniziativa. L’ex Destiny’s Child spinge i propri fan, e non solo, a dare di più, e poter dire con orgoglio “I was here”, io ero qui. E per lasciare un proprio contribuito è stato aperto il sito internet www.whd-iwashere.org dove Beyoncé ha presentato in anteprima esclusiva lo straordinario videoclip del suo intenso brano. Visitate il sito, lasciate un segno, lasciate la vostra firma e condividetelo con i vostri amici sui social network e non solo, e siate fieri anche voi di poter gridare al mondo, insieme a Beyoncé, “I was here”.

Il cielo sopra Alanis Morissette: in anteprima il nuovo video della cantante

alanis-morissette-guardian-artwork.jpg

Premiere in anteprima esclusiva sul portale di corriere.it per il nuovo video di Alanis Morissette, Guardian, il singolo che anticipa il nuovo lavoro di inediti in uscita il prossimo 28 Agosto. Il videoclip, girato in bianco e nero e nella città di Berlino, è un chiaro riferimento al film di Wim Wenders, Il cielo sopra berlino, come dice la stessa artista in un breve estratto riportato dal sito del quotidiano italiano: «Questo video è un omaggio al film “Il Cielo Sopra Berlino” di Wim Wenders. Il mio amore per il film e per la Germania hanno portato alla creazione di questo video che rappresenta per me l’estensione naturale del testo della canzone “Guardian”: quanto cioè il ruolo di un parente/“guardiano” sia connesso a quello di un angelo che possa ispirare o guidare, e quanto questa forma di amore e di grazia sia disponibile sempre per chiunque».

Madonna, Give me all your luvin’ non decolla

Madonna - Give me all your luvin' cover copertina - Copia.jpgIl nuovo singolo di Madonna non decolla. Se con la sua performance “faraonica” Miss Ciccone ha polverizzato ogni record di ascolto, con quasi 113 milioni di telespettatori, di cui due solo in streaming on-line, Give me all your luvin’ proprio non va e, pubblicato ormai da una settimana, il brano, che anticipa l’uscita di “M.D.N.A.”, dodicesimo album dell’artista, nella sua settimana di debutto non solo non ha conquistato la prima posizione, ma proprio non è riuscito a rientrare nella top five, fermandosi appena al settimo posto della classifica digitale di iTunes.

I più, come sottolineato più volte anche da noi di cosmomusic, che ne avevamo ascoltato il demo, accusano la cantante di aver presentato un pezzo troppo da teenager, che proprio non si addice ad un’artista con quasi trent’anni di carriera.

Poco originale anche il video con cui Madge si propone che, tra cheerleader e Desperate Housewives cerca, tra l’altro senza riuscirci di (auto)celebrare i fasti del suo percorso artistico, rievocando Vogue, Like a Virgin e Material Girl, come d’altronde tenta di fare la stessa copertina del disco.

Insomma se è vero che Hollywood vuole solo giovinezza e bellezza, la smania di apparire come una ragazzina non ha di certo giovato alla cantante, quasi cinquantaquattrenne, che forse questa volta avrebbe dovuto curare un po’ meno l’immagine a concentrarsi solo sulla sua musica.

Lady Gaga, ascesa e declino nel corto “Merry the Night”

Lady Gaga, Born this way, Merry the Night, videoclip, vevo, youtube, singolo, 2011

Se MTV ha riscritto le regole della musica a metà degli anni ’80, associando alle canzoni la nobile arte del videoclip, trent’anni dopo Lady Gaga è andata oltre. La cantante di Born this way infatti già da tempo ha fatto dei suoi videoclip, eccessivi e provocatori, vere e proprie opere filmiche di arte contemporanea, curatissime in ogni dettaglio glamour, a tratti kitsch. E dopo Alejandro e Telephone anche per il video del nuovo singolo estratto da Born this way, Merry the Night, Miss Germanotta ha deciso di farne (e dirigere) un vero e proprio cortometraggio di quasi quattordici minuti. La scena iniziale è quella di una donna ferita che viene trasportata in ospedale, in cui Lady Gaga non si risparmia in scene di ballo e in scene di nudo. Dando inizio al brano vero e proprio soltanto a partire dall’ottavo minuto.

E anche in questa ennesima clip sono tantissimi i riferimenti agli anni ’80, e a Madonna, inconsapevole musa della Germanotta: dall’allenamento in palestra, alla cotonatura dei capelli platino, al balletto in strada sotto la pioggia in stile Fame.

Insomma, incassate le critiche per The Edge of the Glory, che secondo i fan era troppo “semplice” e dimesso, assolutamente non in linea con lo stile trasgressivo della cantante, Lady Gaga ritorna agli eccessi e alle provocazione che, insieme alla sua musica, caratterizzano la sua carriera, con tanto di delirio con rasatura di capelli annessa.

Laura Pausini: trapela su YouTube il backstage del nuovo video

Laura-Pausini_290x435.jpg

Prende sempre più forma il ritorno di Laura Pausini. Se in principio sembrava quasi un’attesa evanescente avvolta nel mistero, a pochi mesi dall’annuncio del ritorno in novembre con il nuovo album, trapela on-line un breve filmato con il backstage del videoclip del nuovo singolo, che la cantante romagnola ha girato in questi giorni ad Amsterdam. Insomma a quasi due anni di stop musicale, Laura sta finalmente ritornando. Come ormai annunciato da tempo sui suoi siti ufficiali e social-network, ad accompagnare la promozione del decimo album da studio dell’artista, ci sarà un mini-tour italiano, con tappa a Roma la sera del 31 Dicembre, per celebrare l’arrivo del nuovo anno, cui seguiranno quello sudamericano ed europeo. Come ormai consuetudine di Laura, il disco, il cui titolo non è ancora stato reso noto, sarà inciso sia in italiano che in lingua spagnola.

Nella clip, messa on-line da un paparazzo che ha beccato la Pausini per le strade della capitale olandese, Laura canta di fianco ad una parete ricoperta di murales e graffiti. Intuita la presenza dei paparazzi, l’entourage della cantante ha cercato di proteggerla con degli ombrelli. Nulla è ancora dato sapere per quanto concerne il brano, la melodia o il testo, che anticiperà quello che si preannuncia come uno dei lavori discografici più attesi dell’anno.

Debutto alla regia per Lady Gaga: la cantante dirigerà “Judas”

lady-gaga-born-this-way-madonna.jpg

In testa alla classifica americana da sei settimane con Born this way, Lady Gaga si appresta già a lanciare il suo secondo singolo dal terzo disco la cui uscita è invece prevista per il prossimo 23 Maggio. Come già anticipato qualche settimana fa, il brano in questione s’intitolerà Judas, di cui Miss Germanotta aveva anche anticipato qualche estratto del testo. La notizia che invece in queste ore circola in rete riguarda il video che accompagnerà l’uscita del pezzo. Secondo quanto rivelato ai suoi fan dalla stessa Gaga, sarà proprio lei a auto-dirigersi nel videoclip: «Sono molto emozionata – ha detto la cantante – farò il mio debutto alla regia con (il direttore creativo) Laurieann Gibson».

In poco più di un anno, Lady Gaga ha sempre trovato il modo di scioccare i propri fan con i suoi video provocatori e trasgressivi, e anche il video di Judas pare che non farà eccezione. Giuda infatti è una delle figure fondamentali della Bibbia, probabile dunque che il video faccia riferimento al simbolismo religioso che ne è connesso. Aspettare per… credere (?).

Britney Spears cerca ballerini per il nuovo video

britney spears.jpg

Il nuovo video di Britney Spears, per il singolo che anticiperà il settimo album da studio della cantante, comincia pian piano a prendere forma. Seguendo una tradizione videografica, che da dieci anni a questa parte contraddistingue i videoclip della cantante della Louisiana, la Spears accompagnerà anche la prossima hit con passi di danza e coreografie. La cantante di Womanizer, fa sapere il sito news americano mtv.com, ha indetto le prime audizioni per i ballerini di ambo i sessi che la accompagneranno nel nuovo video, la cui pubblicazione sarebbe fissata per Gennaio. I provini, almeno per il momento, non riguardano la prossima tournée dell’artista, ma la ricerca è principalmente rivolta a danzatori e danzatrici che supporteranno Britney nel nuovo video. Secondo alcuni rumors sempre più insistenti, il singolo, che precederà l’album in uscita a marzo, ancora senza nome, s’intitolerebbe Hold it Against Me, anche se non si hanno ulteriori informazioni o conferme ufficiali a riguardo, né tantomeno sul videoclip che verrà girato.

Britney Spears copia se stessa per lo spot “Radiance”

Radiance-Lucky 0.jpg

I fan l’hanno finalmente ritrovata in splendida forma, i maligni invece hanno insinuato che dietro il suo ringiovanimento di almeno dieci anni per la campagna pubblicitaria di Candie’s, di cui ha firmato una linea di abbigliamento in edizione limitata, ci sia in realtà l’aiuto dell’airbrush digitale. E sembra che sia proprio a quegli anni, agli inizi del 2000, che Britney Spears voglia ritornare anche per la campagna commerciale di Radiance, il nuovo profumo di Elizabeth Arden, firmato dalla cantante. A metà strada tra la cover di Oops! I did it again e il videoclip di Lucky, il nuovo spot per il settimo profumo della Spears vede una ringiovanita Britney fuggire la folla per recarsi segretamente da una chiromante e scoprire il suo futuro. Sono tante infatti le citazioni nel breve spot di trenta secondi, dalla tendina di perline luccicanti ad una folla di paparazzi, dall’abito lungo argentato all’acconciatura. Insomma sembra che la Spears sia più decisa che mai a ritornare ai fasti della sua carriera.

Radiance-Lucky 1.jpg
Radiance-Lucky 2.jpg