Madonna, a giugno l’uscita del MDNA Tour: «Lo show più duro e emozionante di sempre»

401826_10151646967744402_334637318_n.jpg

Se non siete stati tra gli spalti per uno degli eventi cult del 2012, non temete, il prossimo 22 Giugno esce uno degli spettacoli più controversi e stravaganti di sempre, il MDNA Tour sarà pubblicato in DVD. A darne notizia è la stessa Madonna, che dalla sua pagina facebook ufficiale ne pubblica la bellissima copertina, mentre in una nota si legge che il DVD è stato prevalentemente girato a Miami e in altre tappe in giro per il mondo. Il MDNA Tour è stato uno dei più grandi successi e incassi dello scorso anno, con un audience di pubblico di quasi due milioni e mezzo, durante le ottantotto date mondiali.

Oltre ai grandi successi storici di Miss Ciccone, come Vogue, Like a prayer e Hung Up, il concerto contiene anche le hit estratte dall’ultimo album dell’artista, MDNA, tra cui Give me all your luvin’, Girl Gone Wild, Gang Bang e l’ultimo singolo Turn up the radio. L’album ha debuttato al primo posto in oltre trenta paesi, Madonna, insieme alla sua band, e ad un corpo di ballo di quasi trenta ballerini (e 1500 costumi) ed un equipe per gli effettivi visivi e sonori, ha realizzato ciò che Lady Ciccone ha definito: «Il più duro, ma più emozionante e impegnativo spettacolo che io abbia mai fatto».

E sembra soddisfatta Madonna di questa tournée che ha rievocato i fasti della Material Girl guardando avanti e alle tanti cambi di sound, di immagine di pelle che la cantante ha fatto nel corso della sua carriera: «Il mio spettacolo è un viaggio – ha detto la cantante di Like a virgin – un viaggio dell’anima, dalle tenebre alla luce.» un percorso spirituale, come di quelli cui Madonna, da Ray of Light ad oggi ci ha abituati: «Un viaggio dalla rabbia all’amore, dal caos all’ordine – ha continuato l’artista – ci sono i buoni e i cattivi che lo illustrano e a volte io li interpreto entrambi».

Il MDNA Tour non poche polemiche ha suscitato: dalle tentate censure nell’Est Europa alle polemiche di Elton John, ma Madonna sembra rispondere anche a questo: «Dev’essere visto con il cuore aperto dall’inizio alla fine. Sono sicura che se lo si considera in questo modo, si ritornerà a casa ispirati, rinvigoriti con il desiderio di fare del mondo un posto migliore».

La dieta di Lady Gaga: «Ho preso undici chili»

lady-gaga-fat1.jpg

Se Christina Aguilera si dice soddisfatta del suo nuovo corpo e delle curve decisamente più generose, Lady Gaga invece ha deciso di mettersi a dieta. Come avevamo già anticipato qualche settimana fa, la cantante di Born this way ha effettivamente preso peso: undici chili per l’esattezza, come dici la stessa cantante in un’intervista radiofonica: «Sono a dieta adesso – ha detto Miss Germanotta – perché ho preso più o meno undici chili».

La colpa, secondo Miss Germanotta, è del ristorante che suo padre ha aperto a New York: «Amo mangiare la pasta e la pizza – continua – sono una ragazza italiana di New York. Ecco perché devo star lontana da New York. Mio padre ha aperto un ristorante, è incredibile, è così dannatamente delizioso, che metto su due chili ogni volta che ci vado. Per questo mio padre vuole che io vada al ristorante, ed io invece devo andare dove posso bere del succo verde».

Sensi di colpa? Assolutamente no: «Non mi sento in colpa, nemmeno per un secondo – dice subito la star che a breve pubblicherà il suo nuovo album, ARTPOP – ma devo stare a dieta costantemente. È dura perché è uno show grandioso [il tour Monster Ball appena sbarcato negli States dopo la partentesi Euro-asiatica, ndr] e tendo a sviluppare la muscolatura.  E non mi piaccio così. Così sto provando a ritrovare un nuovo equilibrio».

Per le foto di Miss Germanotta più in carne sul palco, ecco il link.

Problemi di peso per Lady Gaga

Lady Gaga grassa composizione.jpg

In periodo di spiagge e costumi da bagno, è quasi un piacere consolatorio sapere che anche i very important people abbiano problemi di peso. Ultima solo in ordine cronologico è Lady Gaga, a dimostrazione che le cantanti (vedi Britney Spears e Christina Aguilera, ma anche Janet Jackson) sono senza dubbio la categoria più colpita. Noi l’avevamo già presagito in questo post, quando Miss Germanotta, posando contro la bulimia, aveva mostrato delle forme più burrose, ben distanti dalla figura filiforme che si scatenava nel videoclip di Born this way. Adesso è il Daily Mail che ne parla, mostrando gli ultimi scatti del tour dell’artista, in cui Lady Gaga appare appesantita, e fuori forma. Con un giro vita senza dubbio più largo ed un sedere più grosso di quanto negli ultimi video non aveva mostrato. Ma in fondo lei è nata così, sta bene in ogni sua forma, e a noi piace comunque.

Madonna: quando il sesso non vende più

Madonna - MDNA Tour No Fear.jpg

A quasi cinquantaquattro anni suonati, li compirà il prossimo 16 Agosto, Madonna continua a comportarsi come una teen idol trasgressiva, e forse un po’ insicura. Consapevole di trovarsi in un mondo, quello dello showbiz, e musicale in particolare, dove giovinezza e bellezza sono le armi vincenti, per promuovere il suo ultimo album, MDNA, Miss Ciccone sembra voglia dimostrare di essere perfettamente in grado di rivaleggiare con tutte le Lady Gaga, Rihanna e Katy Perry di turno, nonostante gli anni che avanzano. Lo ha dimostrato confezionando un video, Give me all your luvin’, in cui, vestita da improbabile ragazza pon pon, cantava al fianco di due stelline del momento, Nicki Minaj e M.I.A., a suon di ammiccamenti e stacchetti; l’ha ribadito con il secondo singolo, Girl Gone Wild, nel video del quale, grazie alla regia degli straordinari Mert & Marcus, sembra non aver toccato nemmeno la pubertà, e l’ha confermato nell’imminente video di Turn up the radio, il terzo brano estratto da questa sua non fortunatissima ultima fatica discografica, in cui, con fascia nei capelli e due tette che sfidano la forza di gravità, fa il verso proprio a quelle ragazzette che oggi sono ai vertici delle classifiche di mezzo mondo.

Ma la Material Girl sa bene che, se vuole riconquistare i suoi fan, i videoclip da soli non bastano, e così per la seconda volta, sul palco della tappa parigina del suo MDNA Tour, dopo aver sfoggiato il fondoschiena, la cantante ha mostrato un seno, scostando il suo reggiseno di pizzo come ad Istanbul, e mostrando la schiena nuda con la scritta NO FEAR, niente paura.

Premessa: da sempre Madonna, salutista convinta, fervida seguace della Kabala e dello yoga, ha un corpo da fare invidia a molte delle starlette nate alla fine degli anni ’90 che, alla soglia dei trenta, si ritrovano svaccate e fuori forma. Ma quanto le sue sono ancora oggi provocazioni o semplicemente raschiare il fondo nel tentativo di riconquistare uno scettro, quello musicale, forse inavvertitamente ceduto alle nuove arrivate? Lady Gaga in primis.

Eppure le vendite del 2011 hanno dimostrato che il sesso non vende, non quanto agli inizi degli anni ’90 almeno. Il disco di maggior successo dello scorso anno è stato infatti 21, con i suoi oltre venti milioni di copie nel mondo, della burrosa Adele, che con la sensualità ha poco o niente a che fare, e che si è già riconfermata come l’artista più venduta in Inghilterra e negli States con un anno di primo posto (non consecutivo) nella Billboard Chart.

Tra le artiste emergenti del momento le più interessanti sono proprio quelle che puntano sulla vocalità, come la straordinaria Rebecca Ferguson, che con il suo Heaven è già disco di platino nel Regno Unito, e Emeli Sandé, che, con Our Version of Events, ha già superato il mezzo milione di copie vendute in UK.

Quanto conviene ancora puntare sul sesso, e quanto, superati gli “anta”, farlo è ridicolo? Eppure Madonna un riconoscimento quest’anno l’aveva già avuto: la sua Masterpiece, non a caso “capolavoro” [traduzione del titolo, ndr], una ballad quasi acustica, colonna sonora de suo secondo film da regista WE, aveva vinto il Golden Globes come miglior canzone. Perché non seguire un repertorio più di nicchia ma artisticamente più valido e maturo, anziché giocare ancora a fare la ragazzina con le tette al vento?

Madonna: in queste ore a Firenze per il video di “Turn up the radio”

Madonna MDNA Tour 2012.jpg

Se per Like a Virgin la location fu Venezia, per Turn up the radio, terzo singolo estratto dall’album MDNA, Madonna ha scelto questa volta Firenze, allungando così il suo soggiorno in Italia, dopo l’ultimo concerto nella penisola proprio a Firenze lo scorso 16 Giugno. Secondo un’ANSA di poche ore fa infatti, la cantante di Girl Gone Wilde avrebbe ottenuto le autorizzazioni necessarie dal Comune del capoluogo toscano per girare nel cuore del centro storico della città, inclusa la zona a traffico limitato, nei pressi dei lungarni, le stradine fiorentine che costeggiano il fiume Arno. I permessi includono anche di poter effettuare le riprese con gli automezzi. La registrazione della clip avrà luogo da oggi, presumibilmente in mattinata presto, fino a domani sera, martedì 19. Secondo le prime indiscrezioni pare che dinanzi alla macchina da presa non ci sarà solo Madonna, ma anche una sua controfigura.

A dirigere l’artista sarà il fotografo di moda Tom Munro.

Laura Pausini: in inverno il DVD Live dell’Inedito Tour

Laura Pausini Inedito Tour.jpg

Grande annuncio per i fan di Laura Pausini. Dopo il grande successo dell’album Inedito, undicesimo disco di inediti dell’artista, e l’Inedito Tour, che ha registrato molti sold-out in Italia e in Europa, la cantante romagnola ha oggi annunciato, dalla sua pagina facebook ufficiale, che un DVD Live, con le migliori performance della sua tournée è in fase di mixaggio audio. Il Digital Video Disc pare che vedrà la luce questo inverno, ad un anno esatto dalla pubblicazione dell’ultimo album della Pausini, e presumibilmente potrebbe arrivare sugli scaffali giusto in tempo per Natale, accompagnato, naturalmente, da quello che potrebbe essere il quarto album dal vivo di Laura. Nulla è dato sapere sul titolo, che presumibilmente sarà Inedito Tour, né sui contenuti del disco, il quale però avrà anche una versione spagnola.

Nel frattempo Laura ha lanciato da qualche giorno in radio, e presto nei canali monotematici musicali, il quarto singolo estratto dal suo fortunatissimo album, Le cose che non mi aspetto, in un video in perfetto street style. 

Madonna: un video italiano stile “Dolce Vita” per «Turn up the radio»?

Madonna MDNA tour 2012.jpg

Se in Give me all your luvin’ ha sfoggiato un (poco adatto) look da cheerleader, e in Girl Gone Wild ha rivisitato l’era di Erotica, adesso Madonna potrebbe invece re-interpretare La Dolce Vita. Secondo le ultime indiscrezioni infatti, la popstar sarebbe arrivata in queste ore a Roma con un volo privato. L’occasione è il MDNA World Tour, che martedì farà tappa nella capitale italiana, ma secondo un rumor lanciato dal sito mtv.com Madge starebbe filmando il video del terzo singolo estratto dal suo dodicesimo album da studio MDNA, Turn up the Radio, ritornando così in Italia dopo Like a Virgin (1984) girato tra le gondole veneziane.

A dirigere la clip sarebbe Tom Munro, già regista del video Give it 2 me. Nessuna conferma dallo staff dell’artista, che non ha risposto alle domande della redazione statunitense. Dopo aver fatto tappa a Istanbul e in Israele, Madonna martedì 12 Giugno sarà dunque allo Stadio Olimpico di Roma, per poi proseguire la parte europea del suo tour mondiale.

Nessun’altra indiscrezione trapela per il momento sul terzo singolo della cantante, che sarà prodotto da Martin Solveing, che ha invece detto, dalle pagine del sito americano, che non ci sono limiti su ciò che lui e Madonna potrebbero fare insieme.

Lady Gaga: a settembre il titolo del nuovo album

Lady Gaga.JPG

È inutile negarlo, anche se Born this way ha superato gli oltre cinque milioni di copie nel mondo, ha sicuramente deluso le aspettative. Se il singolo omonimo infatti, ha venduto da solo oltre un milione e mezzo di copie, restando per settimane ai vertici delle classifiche, i singoli successivi invece, Judas, Edge of Glory e soprattutto Merry the night, hanno mancato la mission e l’attesissima number one, riuscendo a malapena ad entrare nella top ten, per poi scendere la classifica subito dopo. Finita così la promozione mediatica, quella che ha portato Lady Gaga a parlare del suo album sulle copertine dei magazine di tutto il mondo, è partito da qualche mese ormai il Born this way Tour, a supporto di un disco che, a dispetto del potenziale, e delle tracce inestratte, ha senza dubbio deluso le aspettative dell’etichetta discografica e, probabilmente, anche dei fan.

Ma archiviato questo successo-a-metà, Lady Gaga, come ha già ampiamente anticipato in diversi tweet on-line nei mesi scorsi, sta già pensando al suo prossimo lavoro discografico. Secondo l’ultimo tweet, lanciato dalla stessa Miss Germanotta, il titolo del terzo disco della cantante sarà svelato a settembre: «Eccitanti notizie, piccoli mostri! – ha scritto Gaga – ho fatto ascoltare il mio nuovo disco alla mia casa discografica e annuncerò il titolo del nuovo album a settembre».

Insomma a quanto pare il lavoro ormai è fatto. Ed è solo questione di tempo.

Jennifer Lopez: per la prima volta un tour mondiale ed un duetto con Enrique Iglesias

jennifer-lopez-enrique-iglesias-mouth2mouth.jpg

Sin dal suo esordio musicale nel 1999, Jennifer Lopez non è mai stata impegnata in una vera e propria tournée, se si eccettuano le venti date dello scorso anno, in coppia con l’ex marito Marc Anthony, la bella cantante portoricana non ha mai portato la sua musica live in giro per il mondo. Quest’anno, forte del successo di Dance Again, in coppia con Pitbull, e del latineggiante Follow the leader, con il duo Wisin & Yandel, la bella Jennifer sta preparando una tour di sessanta date, in coppia con Enrique Iglesias, che la porterà per la prima volta in giro per il mondo. Secondo alcune indiscrezioni riportate dal magazine USA Today, Jennifer non avrebbe solo intenzione di cantare dal vivo, con il collega latino. I due infatti vorrebbero incidere un duetto insieme: «Oh, sì – riporta il portale on-line – stiamo preparando qualcosa di speciale per i nostri fan. Stiamo attualmente lavorando ad una canzone davvero buona, un nuovo brano proprio in questo momento».

Il brano potrebbe essere Mouth 2 Mouth, bocca a bocca, la cui demo era già trapelata qualche mese fa on-line.

Lady Gaga non perde il vizio… e nemmeno il pelo!

lady gaga vestito capelli 2.jpg

Lady Gaga non perde il vizio… e neanche il pelo. Se già un paio d’anni fa l’eccentrica cantante aveva indossato un abito di capelli (vedi link), quest’anno Miss Germanotta si ripete e rilancia, indossando un abito di capelli viola. È successo sabato scorso ad Hong Kong, dove la cantante ha sfoggiato questa volta una mise lunga fatta di violacei capelli umani, con lunghi guanti bianchi e un cappello dello stesso colore a tesa larga. Immancabili gli occhiali da sole tondi, che da sempre caratterizzano l’artista: «Sono così contenta di essere ad Hong Kong – ha “twittato” la cantante – qui noi abbiamo quattro show. Grazie per aver comprato i biglietti, miei piccoli mostri, non vedo l’ora di scuotere questa città!». Miss Germanotta infatti è impegnata già da qualche settimana con il suo Born this way Ball, il nuovo tour che la porterà in giro nel mondo, promuovendo così il disco Born this way, pubblicato lo scorso anno, che ad oggi ha venduto quasi sei milioni di copie.