Geri Halliwell: l’ex Ginger Spice ritorna con “Half of me”

geri-halliwell-half-of-me.jpg

Sono lontani i tempi di It’s raining man e Mi chico latino, e l’Italia probabilmente nemmeno se n’è accorta, ma Geri Halliwell è ritornata sul mercato discografico con il singolo Half of me. L’ex Ginger Spice arriva a otto anni da Desire (del 2005). La canzone è frutto della collaborazione con il duo australiano DNA Songs. La cantante ha definito il pezzo come un mix di speranza, ottimismo e humor. Forte del successo di Australia’s got Talent, dove la cantante è giudice, la Halliwell ha firmato un contratto con la Sony Music Australia, la quale aveva previsto un lancio esclusivo del brano nella sola terra dei canguri.

I tempi di certo sono cambiati, e probabilmente Half of me non ha avuto e non avrà lo stesso impatto dei precedenti lavori della Spice Girls, ma di certo il pezzo è uno slancio di energia positiva, e mostra una Halliwell briosa, con tutta la voglia di sorprendere ancora i suoi fan. 

Melanie C e Emma Bunton: le ex Spice Girls di nuovo insieme per un duetto

Melanie C and Emma Bunton.jpg

Nelle ultime settimane sono stati tanti i tweet misteriosi che Melanie C e Emma Bunton si sono scambiate, accrescendo la curiosità dei fan, in fibrillazione per una possibile collaborazione tra le due ex Spice Girls. La conferma ufficiale è arrivata oggi attraverso il sito di Sporty Spice, che rivela che le due ragazze speziate hanno registrato un duetto insieme, una traccia per il prossimo album di Melanie, Stages. Il brano è prodotto dal collaboratore di vecchia data Peter-John Vattese, insieme ad una serie di canzoni ispirate ad altrettanti musical che andranno a comporre la tracklist del disco. Melanie C e Emma hanno inciso una loro versione del classico I know him so well, originariamente estratto dal musical Chess, originariamente cantato da Elaine Page e Barbara Dickson. Il brano è stato scritto dagli ex ABBA Benny Andersson and Björn, e Tim Rice, e racconta la storia di due donne che vedono fallire la propria storia con lo stesso uomo.

L’uscita di Stages è prevista per il prossimo settembre, mentre la tracklist sarà rivelata sul sito ufficiale dell’artista a breve.

Le Spice Girls riunite per presentare il musical “Viva Forever”

Spice-Girls-Style-Viva-Forever-Musical-Reunion.jpg

Viva-Forever-Image.jpgÈ proprio il caso di dire “a volte ritornano”. Dopo la reunion del 2007, che mise insieme Emma Bunton, Geri Halliwell, Victoria Beckham (al secolo Adams), Melanie Brown e Melanie Chisholm, le Spice Girls a sedici anni dal loro singolo d’esordio, Wannabe, si sono ritrovate nel Gothic Hotel di Londra, dove le cinque ragazze speziare ne girarono il videoclip. La prima cosa che salta agli occhi nel rivederle tutte e cinque insieme è quanto le Spice siano invecchiate bene: poco più che ragazzine, sono cinque donne ormai (quasi) tutte alla soglia dei quaranta. Le cinque cantanti britanniche sono apparse in splendida forma per la presentazione di Viva Forever, musical scritto sulle loro canzoni, che dalla fine dell’anno sarà in programma nel West End di Londra, al Piccadilly Theatre. Scritto da Jennifer Saunders, il musical spera di bissare lo stesso successo di uno dei musical più noti di sempre, Mamma mia! (con le canzoni degli ABBA), da cui qualche anno fa ne fu tratto anche un film omonimo con Meryl Streep. Ed è ancora una volta Judy Craymer, già produttrice dello spettacolo del gruppo svedese,  a produrre questo nuovo musical, che si spera possa (ri)portare presto nel mondo la musica delle Spice Girls: «È meglio di quanto potevamo immaginare» ha detto entusiasta Melanie Chilsholm. «Cantano meglio di noi» ha subito aggiunto Melanie Brown.

Melanie C: l’ex Spice Girls ritorna e fa scatenare tutti sulla pista da ballo!

Melanie-C-X-Jodie-Harsh cover.jpg

La più produttiva delle Spice Girls, Melanie C, ritorna con un nuovo lavoro discografico. Ma Sporty Spice, dopo cinque album questa volta cambia genere e cambia strategia, pubblicando l’EP The Night, un mini-album (in gergo extended play) di soli tre brani, prodotti dal Dj Jodie Harsh per la Red Girls Records, etichetta discografica indipendente fondata dalla stessa  cantante, che è anche co-produttrice e co-autrice del disco.

Ad anticipare l’album, la cui uscita è prevista per domani, domenica 13 Maggio 2012, è il singolo Set you free, sulla falsariga di Till the world ends di Britney Spears, che incita a ritrovare la libertà nella musica sulla pista da ballo.

Gli altri due brani che compongono il disco sono Sunrise, pezzo che si ispira alle notti dei club di Ibiza, mentre a chiudere la mini-compilation c’è il mid-tempo Walk Away, pezzo orchestrale che si distacca del tutto dai primi due, conferendo così anche una varietà sonora a questo interessante progetto.

Victoria e David Beckham in attesa del loro quarto figlio

article-0-0C8A035D000005DC-639_634x477.jpg

Appena qualche giorno fa, Victoria Beckham si è confessata sulle pagine di Vogue UK raccontando di una vita reale un po’ meno perfetta di quanto i tabloid non raccontino. Oggi invece la notizia che riguarda il bel David Beckham e signora, è quella di stare per allargare nuovamente la famiglia. A darne notizia è lo stesso calciatore, il quale dalla sua pagina facebook ufficiale ha detto: «Ho grandi notizie per tutti voi. Victoria ed io stiamo aspettando il nostro quarto figlio per questa estate. I bambini sono davvero eccitati all’idea di un nuovo fratellino o sorellina». Che stiano cercando di metter su una squadra di calcio a conduzione familiare? No, in realtà Posh Spice sogna probabilmente una bambina che l’aiuti nell’universo di maschi di cui si è circondata. Oltre al marito David, la bella Victoria ha al suo fianco tre piccoli ometti: Brooklyn (ma è un nome da dare ad un bambino?!?), Cruz e il piccolo Romeo. Che sia la volta buona per una femminuccia?

Victoria Beckham: «Quando ero nelle Spice non sapevo cantare»

Vogue_02-February_2011_cover_624_bt.jpg

Perfetta sulla copertina dell’edizione britannica di Vogue del prossimo Febbraio, Victoria Beckham parla con sincerità, forse per la prima volta, della sua vita privata e del suo nuovo ruolo di stilista: «Non lo considero un lavoro questo» ha detto l’ex Spice Girls nell’intervista di Lisa Armstrong, e in merito alla sua carriera di cantante in uno dei gruppi di maggior successo degli anni ’90 dice: «A diciotto anni ero nelle Spice Girls, ma siamo onesti, non sapevo realmente… cantare. Questo invece è qualcosa che posso fare» dice la moglie di David Beckham in merito al suo nuovo e promettente impero della moda. Nel servizio l’ex Posh Spice indossa gli abiti di Stella McCartney e parla con disinvoltura del suo matrimonio, della moda, delle protesi al seno e persino degli animali domestici di famiglia (i Beckham, rivela l’articolo, hanno un cane di nome Coco Chanel. Sarà anche un omaggio, ma chiamare un cane col nome di una grande stilista…).

L’ex Ginger Spice ritorna la prossima estate con una cover dance

Geri-Halliwell-105.jpg

Mentre si cercherà di ripercorrere la carriera delle Spice Girls con un musical, Geri Halliwell tenta invece di rilanciare la sua carriera solista, che non poche soddisfazioni le aveva regalato agli esordi, nonostante qualche delusione dall’ultimo album, Passion, del 2005. Contrariamente a quanto si possa pensare, l’ex Ginger Spice non ha preso una pausa dalla musica per il calo delle vendite, ma per adempiere al meglio il ruolo di madre della piccola Bluebell, di quattro anni, ma adesso, secondo il Sun, sembra che la Halliwell sia di nuovo a lavoro in studio di registrazione ed è più decisa che mai a ritornare. Secondo quanto riportava qualche giorno fa il tabloid on-line Daily Star, l’ex Spice Girls, sulla scia della collega di band Melanie C, sarà anche produttrice di questo nuovo progetto discografico: «Geri è ritornata in studio – dice dalle pagine telematiche del giornale britannico – vuole pubblicare un album da solista la prossima estate. Il suo piano iniziale è quello di rielaborare una cover in chiave dance».

Ed è stata proprio una cover, It’s raining men, nell’ormai lontano 2001, originariamente cantata dalle Weather Girls negli anni ’80, a rappresentare uno dei maggiori successi della Spice rossa: «Sta registrando una manciata di cover – continua la fonte anonima – lei non ha un contratto discografico, così ha deciso di farlo e autofinanziarsi. Benché abbia preso in considerazione l’idea di affidarsi ad un’etichetta discografica, ha poi ritenuto che il modo in cui Melanie Chisholm ha intrapreso la sua carriera solista era un’idea migliore». Secondo la fonte, Geri avrebbe anche indetto un piccolo sondaggio, tra amici e conoscenti: «Ha messaggiato tutti i suoi amici, tra cui Victoria e David Beckham, chiedendo i loro brani preferiti per lei da registrare».

Victoria Beckham tra i migliori stilisti di moda

victoria-beckham.jpgNon ha sfilato in passerella, il gradino che occupa nella scala sociale è molto più alto di quello di una semplice indossatrice, eppure per la sua collezione autunno/inverno 2010 Victoria Beckham, recentemente vista nello spot di un profumo al fianco di suo marito, ha scelto di far sfilare modelle che ricordano moltissimo il suo aspetto ricercato ed elegante. Magrissime, occhialoni scuri e capelli raccolti, è questo lo stereotipo di donna presentato dalla ex Spice Girls. Abiti fasciati sul corpo, aderentissimi, dalle forme semplici e pulite, che sembrano cuciti direttamente sulle modelle che li indossano con un occhio puntato agli anni ’60. E sembra proprio che questa nuova collezione del brand della Posh Spice, giunta alla quinta edizione, molto successo abbia riscosso tra gli addetti ai lavori, che l’hanno menzionata tra i maggiori stilisti di moda.

 

Geri Halliwell manager di successo: l’ex Spice forma una nuova girl band

Geri Halliwell-SPX-028455.jpg

Se gli anni novanta sono stati il periodo d’oro dei gruppi, dalle Spice Girls alle Destiny’s Child, gli anni duemila ne hanno visto decisamente il ritorno. Backstreet, All Saints, Boyzone, Take That, seppure a fasi alterne, messi da parte vecchi rancori e smanie di protagonismo personale, sono ritornati insieme per nuovi lavori o calcare i vecchi successi. Archiviata la parentesi Spice, che sembra, almeno per il momento, destinata a non riaprirsi tanto presto, Geri Halliwell si è trasformata in talent scount: l’ex Ginger Spice è infatti alla ricerca di cinque ragazze che possano trovare il successo sulla falsariga del gruppo che le ha regalato la celebrità insieme a Emma Bunton, Victoria Beckham, Melanie Brown e Mel C. A rivelarlo il sempre ben informato Daily Star, il quale dice che l’ex rossa tutto pepe vuole reclutare delle ragazzine che possano diventare la nuova girl band del momento, e molte case discografiche sarebbero già pronte a metterle sotto contratto: «Tutto questo è molto eccitante per lei – ha rivelato una fonte al giornale – Geri ha già presentato la band ad alcuni dirigenti chiave della musica ed un bel numero di etichette ha già mostrato un vivo interesse. Lei crede sia giunto il momento che un’altra girl band conquisti il mondo. Quando Geri si mette in testa qualcosa è difficile fermarla. Avrebbe potuto essere una manager di grande successo».

VIVA FOREVER, un musical e un (nuovo) film per le Spice

Emma_Bunton.jpg

Non solo un musical nell’immediato futuro delle Spice Girls, ma anche un nuovo film. Secondo le ultime indiscrezioni rivelate al Mail Online da Emma Bunton, la baby Spice oggi trentaquattrenne, oltre ad un musical ispirato alle canzoni delle cinque ragazze speziate, cui starebbe lavorando il regista Judy Craymer, già produttore del film Mamma mia!, ci sarebbe in programma anche una trasposizione cinematografica, proprio come già successo per lo spettacolo degli ABBA: «Siamo coinvolte nel nuovo film delle Spice Girls, che è stato fatto da Judy Craymer e lo stesso team che c’era dietro Mamma mia!» ha rivelato la Spice al giornale.

Per la band inglese si tratterebbe del secondo film dopo Spice World del 1997, pellicola a supporto dell’omonimo album, che pur riscuotendo un discreto successo al botteghino, con quasi cinquanta milioni di euro, non eccelse per la sceneggiatura, un po’ troppo confusa, a metà strada tra musical, docu-film e commedia e fu letteralmente fatto a pezzi dai critici. Ma la Bunton fa una inaspettata rivelazione. A dispetto dello scarso successo di critica e valore artistico del film, la cantante ha infatti detto al Mirror che un’idea per un secondo film era già in cantiere, ma fu subito accantonata per la promozione dell’album prima e l’improvviso abbandono di Geri Halliwell dopo, che volle lasciare il gruppo proprio quando era all’apice del successo: «Ci sarebbe piaciuto fare un altro film – ha detto la Bunton – ma dopo Spice World, ci fu un album, poi un tour e poi Geri lasciò il gruppo, e così non è successo».

Titolo dei due progetti dovrebbe essere Viva Forever. Tra le canzoni che comporranno lo spettacolo e la colonna sonora dell’adattamento cinematografico, dovrebbero esserci le storiche hit del gruppo, da Wannabe a 2 become 1, da Who do you think you are? a Say you’ll be there e sarà fatto sullo stesso modello del film premio Oscar Mamma mia! con Meryl Streep.

Il musical farà il suo debutto nel West End a Novembre: «Ci inviamo mail l’un l’altra – aggiunge Emma, confermando un effettivo coinvolgimento tra le Spice – e siamo felicissime che stia accadendo».