I dieci decimi di Justin Timberlake: il ritorno alla musica con “20/20 Experience”

Justin-Timberlake-The-20_20-Experience-2013-1200x1200.png

I fan hanno atteso il suo terzo album da solista per ben sei anni, ma, vuoi un po’ per le sue tante collaborazioni e produzioni, vuoi per l’acquisto del social myspace e i tanti film da protagonista, Justin Timberlake è come se non fosse mai andato via, e adesso ritorna con un interessante lavoro discografico, che ne segna ufficialmente il ritorno alla musica, dopo un lungo periodo di latitanza. L’ex leader degli *nsync, ci propone questa volta un disco più sperimentale, lontano dalle canzoni pop di Justified, o dai falsetti sulla falsariga dell’idolo Michael Jackson di FutureSex/LoveSounds. The 20/20 Experience, questo il titolo, letteralmente l’esperienza dieci decimi, è un album che si compone di soli dieci brani, la cui durata media di ogni singolo pezzo si aggira intorno agli otto minuti. Meno radiofonico e commerciale, la 20 Experience risente ancora del forte influsso dell’amico-produttore Timbaland, con lunghissimi brani che oscillano tra ballad R&B e hip hop. Anticipato dal singolo Suit & Tie, che ha debuttato alla posizione numero quattro della billboard chart, e dalla bellissima Mirrors, il disco è un’evoluzione di Timberlake come artista, che trova una sua identità, e adesso guarda più alla sua musica e ciò che davvero desidera fare, piuttosto che al risultato nelle classifiche mondiali.

Tra i brani migliori Tunnel Vison e That Girl. La lunghezza dei brani a tratti può risultare eccessiva e ripetitiva, ma The 20/20 Experience potrebbe essere di sicuro la colonna sonora ideale per un party elegante.

Mariah Carey (in)canta il nuovo Mago di Oz

oz-the-great-and-powerful-02.jpg

Dopo il singolo non proprio riuscito di Triumphant (get ‘em), Mariah Carey, neo-giudice della trasmissione American Idol, pensa adesso al passo successivo, e ad un vero rilancio della sua carriera, un po’ in ombra in seguito alla maternità e ad un’ultima produzione musicale indegna dei suoi più grandi successi. La giusta occasione potrebbe essere Almost Home, quasi a casa, tema portante dell’attesissimo kolossal Disney, Oz, prequel con James Franco sul mago di più potente della città di smeraldo. Il film arriverà nelle sale di tutto il mondo, anche in 3D, soltanto il prossimo marzo, l’8, ma nel frattempo potremo (forse) vederne qualche immagine, nel video del singolo che invece anticiperà l’uscita della pellicola. Prodotto dall’etichetta discografica della stessa Mariah, la Island Def Jam, il brano arriverà il prossimo 19 Febbraio. Per la clip Mariah sarà diretta dal famosissimo fotografo David LaChapelle, il quale dice che il video sarà un duetto tra Mariah e il film. Questa per i due non è la prima collaborazione, LaChapelle si era già occupato in passato di molte copertine degli album di Mariah, e l’aveva diretta nel (non proprio memorabile) video Loverboy.

Secondo una nota diffusa sul sito dell’artista oggi, la Isla Def Jem e la Disney si impegneranno per promuovere una campagna promozionale per il lancio del singolo, del video e, naturalmente del film.

Almost Home, secondo il comunicato, ha un tema che funziona perfettamente con il film, ha detto Mariah, che è anche co-autrice e co-produttrice del brano: «È un brano positivo – ha detto la Carey in merito al pezzo – che dà la sensazione di raggiungere la propria casa e stare con le persone che si ama».

Justin Timberlake countdown per il suo ritorno alla musica: nuovo brano lunedì

Justin Timberlake.jpg

Il 2013 è proprio l’anno dei grandi ritorni. Dopo l’annuncio di ieri di Beyoncé sul ritorno musicale delle Destiny’s Child con l’album Love Songs, in uscita a fine mese, un altro grande della musica statunitense pare si stia riaffacciando sul mercato discografico. Stiamo parlando di Justin Timberlake, il cui ultimo lavoro di inediti risale ormai al lontano 2006. Sono quasi sette anni infatti che l’ex *nsync ha abbandonato le sette note, per dedicarsi a progetti professionali (e personali) di altrettanto successo: dalla sua carriera d’attore, con pellicole come Amici di Letto (in coppia con Mila Kunis), all’acquisizione e rilancio del social network myspace, fino al matrimonio con l’attrice Jessica Biel. Insomma Justin in questi anni non se n’è certo restato con le mani in mano, impegnandosi su più fronti. Ma dal 2006 ad oggi Justin non ha abbandonato del tutto il palco: nel 2008 infatti Timberlake ha duettato con Madonna per 4 Minutes, ha collaborato più volte con l’amico e collega T.I. e Timbaland, e colleghi come Beyoncé Knowles, portando avanti una carriera di produttore discografico.

Voci su di un album o un singolo però continuano ormai a rincorrersi e popolare la rete, con grande fermento dei fan. Secondo Billboard e MTV.com Justin starebbe lavorando addirittura ad un nuovo album di inediti, ed un singolo potrebbe arrivare già lunedì.

Ad annunciarlo è stato lo stesso artista attraverso un videoclip postato su internet, ripreso in studio di registrazione, nel quale dice: «Sono pronto», ed è subito countdown anche sul suo sito internet.

Nel frattempo però il mercato discografico è cambiato: sono tanti oggi i giovani Connor Maynard con i quali ora Justin dovrà confrontarsi e dimostrare di poter essere ancora all’altezza e, soprattutto, all’altezza delle aspettative.

Le Destiny’s Child ritornano dopo otto anni con l’album “Love Songs”

dcnewmain.jpeg

Da quando si sono sciolte nell’ormai lontano 2004, le Destiny’s Child hanno sempre negato le voci di una imminente reunion, voce che più volte s’è rincorsa sul web e sui giornali. Nei loro otto anni di carriera solista, Beyoncé, Kelly Rowland e Michelle Williams hanno avuto i loro successi e insuccessi, alternando hit planetarie a flop o brani e lavori con un minor riscontro di pubblico: ultimo, in ordine cronologico, 4, album della leader del gruppo, che il prossimo febbraio salirà sul palco del SuperBawl, durante il mitico intervallo, e proporrà ai fan qualcosa di nuovo. Oggi la bella Knowles ha annunciato attraverso il suo sito ufficiale che la fantomatica reunion delle bambine del destino ci sarà. Le tre infatti pare che ritorneranno con l’album Love Songs, canzoni d’amore, in uscita il 29 Gennaio, e che è già possibile pre-ordinare, il primo in otto anni dal loro addio alle scene come gruppo: «Sono così fiera di annunciare la prima musica nuova delle Destiny’s Child in otto anni!» ha infatti scritto Beyoncé sul suo sito internet. Ciò tuttavia non deve subito far presagire ad una vera e propria reunion a discapito della carriera solista. Beyoncé infatti, in vista del SuperBowl e del suo quinto album da studio, è più intenzionata che mai ad affermarsi come cantante, piuttosto che come leader del suo storico gruppo, anche se in un momento “critico” come il flop del suo disco, ed il mancato film (per sua scelta certo) con Clint Eastwood, il remake di È nata una stella, le occorrerebbe un rilancio planetario, ricordando i fasti di quando era in vetta alle classifiche mondiali con le sue colleghe. D’altronde la stessa Rowland, la cui carriera, a parte qualche momento felice non è mai decollata, e la Williams, relegata ai musical di Broadway, potrebbero con questo ritorno ricordare ai fan le proprie potenzialità e rilanciare anche un proprio percorso indipendente.

Rihanna: Natale allo stadio insieme al suo Chris Brown

1356472350_rihanna-chris-brown-g.jpg

Come hanno passato i nostri idoli musicali le festività natalizie? Non lo sappiamo, non di tutti almeno, perché Rihanna e Chris Brown, hanno passato il Natale insieme. No, non è il solito gossip o la classica foto sgranata che svela la loro intimità. La coppia infatti, ritornata insieme da qualche settimana, ha passato il Natale alla partita dei Lakers di Los Angeles contro i Knicks di New York allo Staples Center. Un’uscita pubblica che conferma ciò che la cantante delle Barbados aveva rivelato attraverso i suoi social network. A darne notizia il magazine americano US: «Ridevano e chiacchieravano» ha detto un testimone a US Weekly. La coppia sedeva fianco a fianco e “sembravano molto felici insieme” ha aggiunto l’anonima fonte.

I due vestivano entrambi di nero: Rihanna ha indossato un top che lasciava l’ombelico scoperto con pantaloni neri, mentre Brown una giacca di pelle ed anfibi sul tono del giallo.

I due “ex” hanno trascorso molto tempo insieme di recente, con tanto di prove fotografiche su twitter e instagram, eppure la bella cantante di “Diamonds” qualche giorno fa (il 18 Dicembre) aveva postato una foto che diceva: «Essere single fa schifo. L’unica cosa che riesco a fare è tutto ciò che ca**o voglio fare». D’altronde lo stesso titolo de suo ultimo album, Unapologetic, impenitente, dove trova posto anche un duetto proprio con Chris, parla chiaro: Rihanna segue il suo cuore e fa solo ciò che vuole fare davvero.

Cher, ritorno alla musica dopo undici anni con “Woman’s World”

Cher-Womans-World-Official-Single-Cover-597x597.jpg

Addio sì, ma non troppo. Qualche anno fa, paga del forte successo dell’album Believe, e del lavoro successivo Living Proof (2001), Cher si era congedata dal suo pubblico con The Farewell Tour, una tournée mondiale per portare un’ultima volta i suoi successi in ogni angolo della terra prima di dire addio al mondo della musica. La regina della dance si era infatti concessa solo qualche sporadica apparizione, tra le quali, qualche anno fa, il film musicale Burlesque, in cui era co-protagonista insieme a Christina Aguilera. Forte del successo di uno dei brani che cantava nella colonna sonora del film, You Haven’t Seen the Last of Me, vincitore del Golden Globe come miglior canzone originale, Cher deve aver pensato di avere ancora molto da dire ai suoi fan, e così qualche giorno fa, in occasione del Ringraziamento americano, la cantante di Strong Enough ha deciso di pubblicare un nuovo brano inedito, Woman’s World, un mondo di donne: «Quando ho iniziato a cantarla ho pensato alla forza di Donne Famose – ha twittato la cantante e attrice – e quindi ho pensato “Ca**o!” è proprio un mondo di donne. Siamo tutte forti! Anche gli uomini!».

Pioniera della chirurgia plastica, impavida del “ritocchino”, Cher è smagliante sulla copertina del pezzo, dove sembra non avere età, né temere il tempo che passa e, abbandonato il nero corvino e il biondo platino, si mostra questa volta con una aggressiva acconciatura rosso fuoco.

Il brano è stato co-scritto da Anthony Crawford e Paul Oakenfold, ed anticiperà il nuovo album di inediti dell’artista, il primo in undici anni, se si escludono le registrazioni per il film Burlesque. Il pezzo ha già totalizzato oltre trecento mila visualizzazioni su YouTube e settantamila sulla piattaforma soundcloud. Si tratta ancora di un pezzo dance, con influenze elettroniche, e vede, vocalmente, una Cher in splendida forma, che, come ai tempi di Believe, non disdegna l’uso del vocoder.

Beyoncé: a lei l’intervallo del prossimo Super Bowl 2013

superbowl.jpg

Forse Beyoncé avrà pure rinunciato ad essere diretta da Clint Eastwood per il remake di È nata una stella, ma senza dubbio ha deciso di ritornare sulle scene musicali. L’ex Destiny’s Child infatti ha confermato sul suo sito ufficiale che sarà lei, dopo Madonna quest’anno, ad intrattenere il pubblico nell’intervallo del Super Bowl, l’appuntamento sportivo più seguito degli Stati Uniti. L’artista l’ha fatto attraverso uno scatto in cui appare raggiante, con sulle guance appiccicata la data dello show. L’appuntamento è dunque fissato per il prossimo 3 Febbraio 2013. Non è tuttavia la prima volta che la bella Knowles si esibisce durante il match più amato dagli americani: Beyo infatti aveva cantato l’inno nazionale. Nel frattempo di rivedere il suo ritorno in grande stile, ecco la sua performance del 2004.

ABBA inediti. Il gruppo svedese ritorna con “The Visitors”

Abba-The_Visitors_(2001)-Frontal.jpg

Ritornano gli ABBA. Spaventato forse dalla profezia dei Maya, il gruppo svedese sta per (ri)pubblicare una nuova versione di The Visitors, i visitatori, quello che ad oggi è l’ottavo ed ultimo album della band, primo ad essere stato pubblicato su compact disc, e la cui accoglienza nei paesi anglofoni, nel 1981, non fu proprio delle più calorose. I più forse, storcendo il naso, risponderanno: embé?

La notizia infatti non riguarda la riedizione e digitalizzazione del disco, bensì un brano inedito che potrebbe andare a far parte del nuovo disco.

A dare la notizia il sito ufficiale del gruppo che ha pubblicato un post nella giornata di ieri.

Nulla è dato sapere sulla traccia, ma probabilmente si tratta di un brano originale degli anni ’70 – ’80, periodo di maggiore attività degli ABBA, ma un comunicato sul sito ha detto: «Per i fan degli ABBA la più sensazionale inclusione nel progetto sarà un brano mai pubblicato in precedenza, From A Twinkling Star To A Passing Angel (demos)» e infine ha aggiunto: «È la prima volta dal cofanetto “Thank you for the music” del 1994, che gli ABBA hanno aperto le porte ai nastri, valutando di rilasciare musica mai ascoltata dall’apice del gruppo».

Il nuovo cofanetto avrà anche una parte video, un DVD con materiale d’archivio rare e mai pubblicato prima.

A portare alla pubblicazione del progetto, la rinnovata linfa vitale che il gruppo ha avuto con Mamma mia!, la piece teatrale sold-out in tutto il mondo, e la trasposizione cinematografica con Meryl Streep che ha portato le canzoni degli ABBA anche alle nuove generazioni.

 

Laura Pausini da il “Benvenuto” all’album “Inedito”

 

Benvenuto, Laura Pausini, ritorno, titolo, testo, canzone, 2011, Inedito, lyrics, disco, video, youtube

Laura Pausini finalmente ritorna e lo fa con Benvenuto, attesissimo singolo, da oggi in rotazione radiofonica, che anticipa il decimo album di inediti dell’artista intitolato appunto Inedito. Ad annunciarlo la stessa Laura Pausini attraverso il suo sito ufficiale, sul quale l’artista romagnola ha pubblicato anche la copertina. In uscita il prossimo 11 Novembre, Inedito è un album molto atteso dai fan di Laura Pausini, che sancisce il ritorno sulle scene musicali a tre anni di distanza dall’ultimo album di inediti, Primavera in Anticipo, e due di assenza, e sarà composto da ben quattordici tracce.

Come si evince dal primo singolo, pubblicato anche in lingua spagnola, l’album sarà probabilmente caratterizzato da sonorità più rock e testi più maturi. Il singolo Benvenuto è un vero inno alla vita, e alle sue tante sfumature.

Nell’attesa della pubblicazione dell’album, ecco la tracklist ufficiale del disco ed il testo del primo singolo che ne è stato estratto.

 

1.     Benvenuto

2.     Non ho mai smesso

3.     Bastava

4.     Le cose che non mi aspetto

5.     Troppo tempo

6.     Mi tengo

7.     Ognuno ha la sua matita

8.     Inedito

9.     Come vivi senza me

10.  Nel primo sguardo

11.  Nessuno sa

12.  Celeste

13.  Tutto non fa te

14.  Ti dico ciao

 

Benvenuto

(Lyrics: Laura Pausini, Niccolò Agliardi

Music: Laura Pausini, Paolo Carta)

 

A TE CHE PERDI LA STRADA DI CASA MA VAI

DOVE TI PORTANO I PIEDI E LO SAI

CHE SEI LIBERO

NELLE TUE SCARPE FRADICE

A CHI HA PAROLE CATTIVE SOLTANTO PERCHÈ

NON HA SAPUTO CHIARIRE CON SÈ

A CHI SUPPLICA

E POI SE NE DIMENTICA

A CHI NON HA UN SEGRETO DA SUSSURRARE

MA UNA BUGIA DA SCIOGLIERE

A CHI NON CHIEDE PERDONO

MA LO AVRÀ

 

BENVENUTO A UN PIANTO CHE COMMUOVE

AD UN CIELO CHE PROMETTE NEVE

BENVENUTO A CHI SORRIDE, A CHI LANCIA SFIDE

A CHI SCAMBIA I SUOI CONSIGLI COI TUOI

BENVENUTO A UN TRENO VERSO IL MARE

E CHE ARRIVA IN TEMPO PER NATALE

BENVENUTO AD UN ARTISTA, ALLA SUA PASSIONE

BENVENUTO A CHI NON CAMBIERÀ MAI

A UN ANNO DI NOI

 

A QUESTA LUNA CHE I SOGNI LI AVVERA O LI DA

O LI NASCONDE IN OPPORTUNITÀ

A CHI SCIVOLA

A CHI SI TRUCCA IN MACCHINA

E BENVENUTO SIA QUESTO LUNGO INVERNO

SE MAI CI AIUTA A CRESCERE

A CHI HA CORAGGIO

E A CHI ANCORA NON CE L´ HA

 

BENVENUTO A UN PIANTO CHE COMMUOVE

AD UN CIELO CHE PROMETTE NEVE

BENVENUTO A CHI SI SPOGLIA, PER MESTIERE O VOGLIA

E ALLE STELLE CHIEDE AIUTO O PIETA´

BENVENUTO AL DUBBIO DELLE SPOSE

A UN MINUTO PIENO DI SORPRESE

BENVENUTO A UN MUSICISTA, ALLA SUA CANZONE

E AGLI ACCORDI CHE DIVENTANO I MIEI

A UN ANNO DI NOI

 

AL RESTO CHE VERRÀ(STOP STOP STOP) TUTTO IL RESTO

A TUTTO QUESTO CHE VERRÀ (STOP STOP STOP) TUTTO QUESTO

A TUTTO IL RESTO POI CHISSÀ(STOP STOP STOP) TUTTO IL RESTO

E POI..

 

STOP

 

A UN ANNO DI NOI

 

 

BENVENUTO A UN PIANTO CHE COMMUOVE

AD UN CIELO CHE PROMETTE NEVE

BENVENUTO A CHI SORRIDE, A CHI LANCIA SFIDE

E A CHI SCAMBIA I SUOI CONSIGLI COI TUOI

BENVENUTO A UN TRENO VERSO IL MARE

SCINTILLA E ARRIVA IN TEMPO PER NATALE

BENVENUTO AD UN ARTISTA, ALLA SUA INTUIZIONE

BENVENUTO A UN NUOVO ANNO PER NOI

A UN ANNO DI NOI

UN ANNO PER NOI

PER TUTTO E PER NOI

UN ANNO DI NOI

Laura Pausini: trapela su YouTube il backstage del nuovo video

Laura-Pausini_290x435.jpg

Prende sempre più forma il ritorno di Laura Pausini. Se in principio sembrava quasi un’attesa evanescente avvolta nel mistero, a pochi mesi dall’annuncio del ritorno in novembre con il nuovo album, trapela on-line un breve filmato con il backstage del videoclip del nuovo singolo, che la cantante romagnola ha girato in questi giorni ad Amsterdam. Insomma a quasi due anni di stop musicale, Laura sta finalmente ritornando. Come ormai annunciato da tempo sui suoi siti ufficiali e social-network, ad accompagnare la promozione del decimo album da studio dell’artista, ci sarà un mini-tour italiano, con tappa a Roma la sera del 31 Dicembre, per celebrare l’arrivo del nuovo anno, cui seguiranno quello sudamericano ed europeo. Come ormai consuetudine di Laura, il disco, il cui titolo non è ancora stato reso noto, sarà inciso sia in italiano che in lingua spagnola.

Nella clip, messa on-line da un paparazzo che ha beccato la Pausini per le strade della capitale olandese, Laura canta di fianco ad una parete ricoperta di murales e graffiti. Intuita la presenza dei paparazzi, l’entourage della cantante ha cercato di proteggerla con degli ombrelli. Nulla è ancora dato sapere per quanto concerne il brano, la melodia o il testo, che anticiperà quello che si preannuncia come uno dei lavori discografici più attesi dell’anno.