Sophie Ellis Bextor torna con “Wanderlust”: a gennaio nuovo album e nuovo sound

Sophie-Ellis-Bextor-Wanderlust-2013-1200x1200.png

Bella quanto brava, Sophie Ellis Bextor si appresta a ritornare sulla scena musicale a due anni di distanza dall’album Make a Scene. Ed è un disco molto atteso Wanderlust, questo il titolo, la cui data di uscita è fissata per il prossimo 20 Gennaio. Il quinto lavoro da studio dell’artista si preannuncia come un album di maturazione artistica. Lo scorso maggio infatti la cantante britannica ha regalato ai suoi fan il download gratuito della demo del brano Young Blood, un pezzo quasi acustico, in cui la voce limpida di Sophie è accompagnata dal solo piano, prendendo quasi le distanze dalla musica pop e dance che finora aveva caratterizzato il sound dei suoi precedenti lavori.

Le sessioni di registrazione del disco sono terminate lo scorso giugno, così come la stessa cantante ha annunciato via twitter qualche tempo fa e, come promesso, la Bextor sta aggiornando i suoi fan attraverso tutti i canali social. L’ultima news, appena di pochi giorni fa è la pubblicazione della cover del disco, dove Sophie, come sempre bellissima, è seduta ad un tavolo, con i caratteri del disco e del suo nome che sembrano quasi scritti in cirillico.

Ma le sorprese non finisco qui. Sophie ha pubblicato uno snippet su YouTube dei brani che andranno a comporre questo interessante capitolo musicale. In alcuni pezzi le influenze anni ’60 e ’70 sono evidentissime, ricordando quasi la porta-bandiera del genere, Lana Del Rey, che negli ultimi anni cavalcando l’onda retro ha fatto la sua fama e fortuna. La voce di Sophie è limpida e chiarissima, scevra da effetti elettronici, con una capacità interpretativa che forse la musica pop-dance ci avevano tenuto finora nascosto.

Katy Perry: ad agosto arriva il singolo “Roar”

Katy-Perry-1.jpg

Addio sogni da adolescente, Katy Perry è cresciuta e lo dimostra nel teaser di presentazione del suo nuovo singolo. A dispetto di quanto aveva detto nei mesi precedenti sul prendersi una pausa dalla musica per un po’, la cantante di Wide Awake sembra già pronta al suo terzo lavoro discografico. L’annuncio non poteva che arrivare dai social network. Katy ha infatti postato su YouTube e condiviso sulla sua pagina facebook il teaser di Roar, singolo che arriverà, come si vede dalle immagini, il prossimo 12 Agosto. Nella clip la Perry si trova in un ambiente buio, indefinito, e mentre la telecamera allarga il quadro, si vede la cantante dare fuoco con un accendino ad una parrucca violacea, simbolo della sua immagine per la promozione del grande successo dell’album Teenage Dream, che dalla hit California Girlz a Wide Awake l’ha vista più volte cambiare il colore della scura chioma, dal lilla al blu, passando proprio per il viola. Null’altro è dato sapere su questo nuovo lavoro discografico intorno al quale, dopo il successo del suo secondo disco c’è molta aspettativa. A giudicare dalle immagini il disco potrebbe avere un’impronta più “dark”, riflettendo anche il divorzio che l’artista ha affrontato negli ultimi mesi. La verità tra dieci giorni: il countdown è partito.

Elisa in autunno ritorna con “L’Anima Vola”

Elisa-Morricone.jpg

Si intitola “L’Anima Vola” il nuovo album di inediti con cui Elisa Toffoli, in arte semplicemente Elisa, si ripresenta ai fan dopo ben tre anni di silenzio, quattro invece dall’ultimo disco composto completamente da inediti. Il disco infatti non segue la formula di Ivy e Lotus, con brani dell’autrice ri-arrangiati, ma sarà composto (e forse è il caso di dire finalmente) da pezzi completamente inediti, eccezion fatta per Ancora Qui, pezzo scritto insieme ad Ennio Morricone per la colonna sonora di Django Unchained di Tarantino.

A supporto dell’album la cui pubblicazione è prevista per il prossimo ottobre, e che sarà anticipato da un singolo presumibilmente da settembre, ci sarà un tour in tutti i palasport di Italia a partire da marzo 2014.

Il disco, come annuncia la stessa Elisa in una nota su facebook, sarà composto da brani interamente in italiano, con i quali la cantante si ripropone ai fan con una nuova veste e, forse, anche nuove sonorità. Il disco, su etichetta Sugar, e di cui Elisa è autrice di testi e musica, sarà anticipato dal singolo omonimo. Unica eccezione un brano interamente scritto da Ligabue, che ritorna a collaborare con Elisa dopo lo straordinario successo de Gli ostacoli del cuore del 2006. Tra gli autori gli amici-colleghi Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, col quale l’artista ha già più volte collaborato e duettato, e Tiziano Ferro.

 

Un autunno caldo si preannuncia per i fan della poetessa triestina, e noi non vediamo l’ora.

Lady Gaga sparita? O forse no…

271817_10151799598724574_1023534761_o.jpg

Da qualche tempo aveva mantenuto un basso profilo, alternando al momento di sovraesposizione mediatica uno di eclissi totale. Ma se anche voi temevate che Lady Gaga fosse sparita dalla circolazione, allora non dovete preoccuparvi. L’aspirante regina del pop ha infatti finalmente annunciato la data ufficiale dell’uscita del suo nuovo album. Come molti ormai sapranno, il disco si intitolerà ARTPOP, così come il singolo omonimo che dovrebbe anticiparlo. La cantante di Bad Romance ha postato sul suo profilo facebook ufficiale due nuove immagini. Una di se stessa, in cui indossa una maschera di protezione, l’altra, la foto copertina, con tutte le date da segnare sulla propria agenda musicale. Sembra infatti che il prossimo 19 agosto vedrà la luce il primo estratto, forse omonimo del disco, che farà da traino all’uscita che avverrà invece in novembre, esattamente l’11, in concomitanza alla pubblicazione di una APP. Sì, perché come anticipato nei post dei precedenti mesi, ARTPOP non sarà soltanto un lavoro discografico, ma un vero e proprio progetto che andrà a coinvolgere più ambiti. Sarà possibile pre-ordinare il disco a partire dal 1 settembre. Quali altre sorprese terrà in serbo Miss Germanotta per i suoi fan? Non ci resta altro che aspettare.

Mariah Carey #Beautiful con Miguel

mariah-carey-miguel-new-beautiful-cover-art.jpeg

Dopo il fallimentare Triumphant, e la bellissima Home, colonna sonora del film “Oz”, Mariah Carey ritorna adesso con il cantante americano Miguel per il brano #Beautiful, pezzo che farà parte del nuovo album della cantante. Il pezzo è un middle-tempo, e mescola pop, R&B e soul, riportando Mariah a sonorità già esplorate in brani di successo come My All, con tanto di chitarre, a riconferma di un ritorno ad un sound dal retrogusto latineggiante.

Il brano è stato co-scritto e prodotto dalla stessa Mariah insieme a Miguel, anticipando l’attesissimo lavoro discografico dell’artista in uscita questa estate per l’etichetta Island Def Jam.

Secondo la rivista di settore Billboard Magazine, il brano dovrebbe vendere nella sua prima settimana più di 100.000 copie, grazie ad un audience radiofonica di ventinove milioni di ascoltatori, con passaggi di ogni ora circa. Un ritorno in grande stile per la Carey che latitava da troppo tempo dai grandi numeri e che, a dispetto dell’ottima qualità di Home ed una modulazione di voce piena (e non in falsetto come in passato), non ha riscontrato il giusto successo che il pezzo meritava davvero. #Beautiful (scritta proprio come un hashtag di twitter) potrebbe dunque restituire la grande Mariah ai suoi fan.

Jennifer Lopez: più sexy che mai nel video di “Live it up”

a8e9b8e9-0967-4a51-829f-7b27fec882c7..jpg

Jennifer Lopez, Live it up, 2013, video, youtube, singolo, nuovo, canzone, foto, videoclip, PitbullFormula che vince non cambia. Dopo il grande successo di Dance Again, e del precedente On the Floor, Jennifer Lopez, ritornata in auge e in cima alle classifiche, ha deciso di collaborare ancora con Pitbull, per il brano Live it Up, pezzo che farà di sicuro da colonna sonora all’estate 2013 ormai alle porte. E on-line trapelano i primi sample del brano, che, nonostante siano disturbati da voci e rumori, ci consentono di poterci fare ugualmente un’idea del pezzo. Prodotto ancora una volta da RedOne, il brano è una nuova uptempo dance, sulla scia del nuovo sound della cantante portoricana.

Nel frattempo, Vanity Fair, ha stanato la cantante-attrice fino a Fort Lauderdale, a Sud della Florida, dov’era impegnata nelle riprese del videoclip che, dalle prime immagini postate on-line, avrà senza dubbio un sapore estivo, sfoggiando una Lopez-nude-look più sexy che mai.

“Oh La la” ritorna Britney Spears!

britney spears.jpg

Sull’onda del successo della collaborazione con Will.i.am, Scream & Shout, che l’ha riportata in cima alle classifiche di tutto il mondo, Britney Spears è pronta a camminare di nuovo da sola e, come promesso qualche tempo fa, ha riservato una sorpresa ai suoi “ragazzi” (figli), ma, naturalmente, anche a tutti suoi fan. Si tratta del brano Ooh La La, pezzo registrato in occasione dell’uscita del sequel del film I Puffi, la cui uscita nelle sale cinematografiche americane è fissata per il prossimo luglio.

Il brano è stato definito dalla stessa Britney “puffantastico”, ed è prodotto dagli ex collaboratori del suo album Femme Fatale, Dr. Luke, Ammo Cirkut, mentre è stato scritto per l’artista dagli autori Bonnie McKee, J Kash, Lola Blanc e Fransisca Hall.

Secondo alcune indiscrezioni che si rincorrono sul web, il nuovo album della Spears è invece atteso per la fine del 2013. Siete pronti per una Britney puffosa?

Mads Langer ritorna in “cattive acque”

mads langer - in these waters.jpg

Attivo dall’ormai lontano 2006, Mads Langer trova la fama soltanto nel 2009, con la cover in chiave acustica di uno dei maggiori successi dance degli anni ’90, You’re not alone degli inglesi Olive. Ma il cantante danese non è stato di certo con le mani in mano in questi anni, e ritorna con un nuovo lavoro di inediti dal titolo In these waters, in queste acque. E come si evince dalla copertina, in cui Langer è immerso nell’acqua, è proprio questo l’elemento che lega e caratterizza molti brani che vanno a comporre la raccolta, a partire dalla bellissima Dire Straits, manco a dirlo “cattive acque”, o lo stesso omonimo del disco. Per questo nuovo progetto Langer ai suoni acustici cui ci ha abituati da tempo, mescola anche sonorità elettroniche, ritmi solari ed estivi come Heartquake, che vanno a mescolarsi a tracce dance, lasciando spazio per delle bellissime ed introspettive ballad come Never forget You. L’amore è il filo conduttore di questi dodici brani che ripropongono un Langer molto più maturo, che non ha paura di cantare i propri sentimenti.

Anticipato dal singolo Elephant, il disco è di sicuro una delle migliori uscite di quest’anno, per scoprire una musica più introspettiva e sentita, e meno patinata.

Emma Marrone torna con “Schiena”: «Ho imparato ad aprirmi al mondo»

Emma - Schiena (cover).jpg

Appena qualche giorno fa ci siamo occupati di Alessandra Amoroso, la vincitrice di Amici, che pare stia per tornare con un nuovo album ricco di interessanti collaborazioni. Oggi invece, restiamo sul territorio italiano, e parliamo di lei, Emma Marrone, vincitrice del penultimo Festival di Sanremo, che, a distanza di un anno dal suo precedente lavoro discografico, ritorna nei negozi il prossimo 9 Aprile con Schiena. E l’impronta del disco è chiara sin dalla copertina, dove compare una Emma in splendida forma, ma, soprattutto, nuda. E forse, nuda, sarebbe stato il titolo più adatto per questo lavoro, del quale la cantante, con un annuncio su facebook, ha detto: «Volevo uscire allo scoperto. Non volevo più nascondermi. Volevo solo accettarmi». Anticipato dal singolo Amami, il disco, segna il ritorno dell’artista dopo la travagliata fine della relazione con Stefano De Martino, che l’ha lasciata preferendole la showgirl argentina Belen Rodriguez. L’album è dunque una summa, del vissuto che ha segnato l’artista: «Ho imparato a non negarmi la gioia di essere quella che sono per paura delle critiche, ho imparato a “cantare” anche un po’ per me stessa e questo non è un male, ho imparato ad amarmi odiandomi di meno, ho imparato a non perdere me stessa per stare dietro i preconcetti a volte pesanti, ho imparato a camminare con la schiena dritta non per parare meglio i colpi ma per aprirmi meglio al mondo».

Kelly Rowland: nuda in “ Talk a Good Game”

kelly-rowland-grammys-2013-1360590919-view-0.jpg

Dagli esordi con le Destiny’s Child alla carriera solista, passando per le illustri collaborazioni con David Guetta e Michael Bublé (solo per citarne alcuni), ne è passata di acqua sotto i ponti. Kelly Rowland è di sicuro la Destiny’s Child più prolifica, rischiando, talvolta, di svendere la propria voce ed il proprio talento. Messe da parte le collaborazioni, la reunion con le colleghe di band al SuperBowl e la promozione del suo terzo album da studio, la Rowland è oggi già pronta per Talk a Good Game, quarto capitolo discografico, anticipato dal singolo Kisses Down Low.  La cantante parla di questo nuovo lavoro dalle pagine di RolligStone, e a chi pensa che il singolo sia indicativo del sound di questo nuovo disco risponde: «È solo una parte della storia di Talk a Good Game. In tutta onestà vi dico che c’è un altro brano in questo album, Dirty Loundry, e anche la title track parla delle relazioni, della fine e dell’inizio, di tutti i momenti che riguardano una relazione» ha raccontato Kelly: «È la prima volta che mi sono messa così a nudo» aggiunge l’artista.

Tante le collaborazioni per realizzare questo nuovo disco, da The-Dream, ai nuovi talenti dal Canada, come T-Minus e Boi-1da, “con cui ho amato collaborare”. Ma nel progetto è coinvolto anche Kevin Cossum, che si è occupato del sound, a Rock City.

Un album variegato dunque, che non smetterà di riservare sorprese ai fan che da anni continuano a seguire l’artista.