Lady Gaga torna e si spoglia per “V Magazine”

lady-gaga-naked-v-magazine (1).jpg

Siamo così abituati al nudo che ormai quasi non dovrebbe far più notizia, ma così non è se a spogliarsi è un numero uno della musica, anche se non è la prima volta a farlo. Dopo mesi di assenza mediatica, Lady Gaga ritorna a far parlare di sé come solo lei sa fare, e così, per supportare la pubblicazione dell’album ARTPOP, in uscita a fine anno, anticipato dall’imminente singolo previsto per fine agosto, ha deciso di spogliarsi per V Magazine. La cantante di Bad Romance appare come una novella Lady Godiva, con lunghi capelli ricci castano-chiaro, coprendosi (quasi) pudicamente con le mani, mentre e seduta a cavalcioni su di uno sgabello. Le forme sono arrotondate rispetto a quelle filiformi degli esordi. Lo scatto trapelato in rete del numero di settembre del magazine americano, pare non sia quello di copertina, ma del servizio interno che, presumibilmente, accompagnerà un’intervista della cantante. 

Gaga appare naturale, sorridente, ma quasi assente. Lo scatto non è senza dubbio tra i migliori fatti dall’artista, basti pensare le covershoot per Vogue e Vanity Fair, per comprendere che Lady Gaga non è nella forma migliore, ma senza dubbio pronta a tentare di stupire ancora i suoi fan.

Rihanna, nuda e sexy sulla copertina di GQ, racconta il suo rapporto con il pubblico

Rihanna - GQ Dicembre 2012.jpg

È partita la macchina promozionale per il nuovo album di Rihanna, Unapologetic, che a giorni arriverà sugli scaffali e negli store digitali di tutto il mondo. E non si risparmia nemmeno questa volta la bella RiRi che decide nuovamente di mettersi a nudo, e nuda soprattutto, in copertina. Paga del successo ottenuto da Diamonds, singolo che anticipa il settimo album da studio, partito un po’ in sordina e arrivato al quarto posto della classifica americana, dalle pagine patinate di GQ la cantante parla di come è percepita dagli altri e di come lei vede invece il proprio lavoro: «Qualche volta le persone mi guardano e vedono i dollari. Loro vedono i numeri e un prodotto. Io guardo a me stessa e vedo l’arte. Se non mi piacesse ciò che sto facendo, allora direi che sto commettendo una schiavitù».

Nominata l’artista più scaricata di sempre, la più popolare di facebook (ha battuto persino Lady Gaga) e con tre miliardi di visualizzazione su YouTube, Rihanna potrebbe considerarsi una vera e propria macchina fabbrica-soldi, con sette album da studio negli ultimi sette anni, dei quali gli ultimi sei hanno venduto (nei soli stati uniti) oltre un milione di copie ciascuno.

A soli ventiquattro anni, Rihanna detiene il record di artista femminile ad aver piazzato più singoli nella top ten nel minor tempo, strappando lo scettro niente popo di meno che a Madonna! Ma non c’è nulla della Material Girl in lei: «Tutto proviene dalla mia cultura» ha continuato la cantante di Umbrella al giornalista, che l’ha intervistata tra una folla di bodyguards ed il suo entourage lo scorso ottobre: «Questo è semplicemente ciò che è sempre stato, ed io credo che per le persone, soprattutto per l’America, sembri una sorta di frutto proibito, ma ciò rende i ragazzi più curiosi». Seguita da ventisei milioni di follower su twitter, vero idolo per ragazzini e giovanissimi, Rihanna continua: «Ero solo un po’ più ingenua nel muovermi e nel modo in cui io ero percepita. Quando senti che le persone ti dicono “Oh, ma tu sei un sex symbol” ti fa solo pensare “Perché state dicendo ciò?”. E poi l’ho capito».

È più consapevole della sua immagine e di ciò che vuole trasmettere al mondo e ai suoi fan: «Mi piace sentire come una donna – dice – devo avere il controllo su ogni altro aspetto della mia vita, e mi sento come in una sorta di relazione. Potrei essere assolutamente dominante, ma in genere preferirei…come faccio a dirlo in una versione “non hard”?».

Rihanna provoca, diverte e si diverte, ed infine chiude l’ampia intervista concessa al magazine dicendo: «L’amore ti fa andare in posti in cui non saresti mai andato, se non fosse stato per amore. Ma credo che ognuno abbia i propri limiti».

Aguilera: on-line il leak di “Lotus”. L’artista vulnerabile e emozionante nel nuovo disco

155385_10151290135020803_1181595485_n.jpg

christinaaguileralotusc.jpgTrapelato da qualche ora on-line sui siti di file sharing e streaming, il nuovo album di Christina Aguilera, Lotus, in uscita (quella ufficiale) il prossimo 13 Novembre, rivela che oltre  quel “corpo”, Your Body, il non proprio fortunatissimo singolo di lancio, c’è molto di più, e che forse, ancora una volta, la casa discografica e la stessa Christina hanno sbagliato a lanciare il pezzo prodotto da MaxMartin per promuovere l’uscita di un disco che prospetta invece di essere molto di più di un gratuito tentativo di sorprendere e scandalizzare, nel tentativo di emulare i fasti del passato, e del fortunatissimo Stripped in particolare, ad oggi quello che forse è il miglior album prodotto dall’artista. Con Lotus Christina smette di autoproclamarsi donna bionica, in grado di fare ed affrontare ogni cosa, dalla maternità all’allora ruolo di moglie, per gridare al mondo la propria debolezza, l’umana natura di una donna che è caduta, ma che, al tempo stesso, come quel fiore di loto che dà il titolo all’album e sopravvive in ogni condizione atmosferica, trova la forza di rialzarsi e andare avanti. La Aguilera lo fa in tredici brani (diciassette nell’edizione Deluxe), in cui ancora una volta rischia, evolvendo il proprio sound, a cominciare dalla Intro, prodotta insieme al gruppo M83, in cui la voce di Christina si fonde al vocoder per dar vita ad un pezzo elettronico ed orecchiabile, o Army of Me, in cui dance e rock sembrano camminare fianco a fianco, per trasformarsi in dance pura in Let there be love. Secondo le indiscrezioni che si rincorrono on-line sarebbe Red Hot Kinda Love il secondo estratto di questo disco, ma i brani migliori sono, come sempre, le grandi ballad cui ci ha abituato in questi anni Christina, a cominciare da Blank Page, postata on-line qualche giorno fa dalla stessa artista, Sing for me o, in chiusura, il bellissimo duetto con il cantante country Blake Shelton, Just a fool. Lotus è dunque, per stessa ammissione dell’artista, un album variegato, che spazia tra generi diversi, ma non per questo incoerente, nel quale Christina evidenzia le sue potenzialità vocali, confermando di essere un’artista poliedrica, capace di andare oltre il prodottino commerciale del momento, senza paura di sperimentare e mostrarsi ai fan per ciò che è in questo momento: vulnerabile sì, ma con una forza (vocale) che è ancora in grado di emozionare ed arrivare al cuore.

Christina Aguilera: «Con “Lotus” celebro la libertà e la felicità»

christina-aguilera-lotus-8102012.jpg

Incurante del flop di Your Body, che ha fatto un balzo (indietro) di ben trenta posizioni, passando dal trentatreesimo posto al sessantaquattresimo in una sola settimana, continua la massiccia promozione di Christina Aguilera per il suo prossimo album, Lotus, il quale pare riserverà non poche sorprese. Ancora nel mistero la tracklist del disco, lungo la quale troveranno comunque posto diverse collaborazioni: dall’intro del gruppo elettronico M83 al duetto con Cee Lo Green, che con la Aguilera è giudice del talent The Voice. Secondo alcune speculazioni nel disco troverebbe posto anche un duetto con Beyoncé Knowles, voce, questa, mai confermata dalla Aguilera né dall’ex Destiny’s Child.

Ed oggi Christina parla al magazine più amato d’America, People, dal quale svela il rapporto con il suo corpo, e le ormai generose forme, e di cosa i fan dovranno aspettarsi da questo atteso lavoro discografico, sulla copertina del quale compare come una novella Venere che nasce da un fiore di loto, completamente nuda: «È strano perché non guardo la copertina dell’album come all’essere completamente nuda – ha detto dalle pagine di People magazine – mi sento completamente coperta, e tutto dipende dall’abbracciare la luce bianca e la libertà, ed io non volevo che fosse “fashion” più di tanto. Ho voluto che fosse crudo, reale e libero, una celebrazione della vita e della donna che sono diventata».

Christina sembra non temere il tempo che passa e l’età che avanza e continua: «Alcune persone hanno paura dei cambiamenti e pensano che invecchiare sia una brutta cosa, ma io amo invece maturare ed acquisire saggezza».

Più saggia e ieratica, è questo ciò che Lotus il nuovo album in uscita il prossimo 13 Novembre rappresenta per la cantante: «Sono sempre stata una che mette le cose in chiaro: amami o odiami, prendimi o lasciami, questo è ciò che sono. Io abbraccio il mio corpo e tutto di me stessa. Il cerchio si chiude con una celebrazione della libertà e della felicità perché è questo ciò che il mio nuovo album Lotus rappresenta. Ho imparato ad accettare tutto ciò con cui sono cresciuta e mi ha insegnato ad essere me stessa».

Problemi di peso per Lady Gaga

Lady Gaga grassa composizione.jpg

In periodo di spiagge e costumi da bagno, è quasi un piacere consolatorio sapere che anche i very important people abbiano problemi di peso. Ultima solo in ordine cronologico è Lady Gaga, a dimostrazione che le cantanti (vedi Britney Spears e Christina Aguilera, ma anche Janet Jackson) sono senza dubbio la categoria più colpita. Noi l’avevamo già presagito in questo post, quando Miss Germanotta, posando contro la bulimia, aveva mostrato delle forme più burrose, ben distanti dalla figura filiforme che si scatenava nel videoclip di Born this way. Adesso è il Daily Mail che ne parla, mostrando gli ultimi scatti del tour dell’artista, in cui Lady Gaga appare appesantita, e fuori forma. Con un giro vita senza dubbio più largo ed un sedere più grosso di quanto negli ultimi video non aveva mostrato. Ma in fondo lei è nata così, sta bene in ogni sua forma, e a noi piace comunque.

Jessica Simpson, nuda col pancione per la copertina di “Elle”

1331154948_jessica-simpson-lg.jpg

Per la cantante-incinta la foto nuda in copertina col pancione è ormai un passaggio di rito. Se a dare inizio alla tradizione fu Demi Moore, nell’ormai lontano agosto del 1991 per Vanity Fair per l’obiettivo di Annie Leibovitz, oggi invece sono tantissime le star del mondo dello spettacolo che si fanno ritrarre in dolce attesa, da Britney Spears a Mariah Carey, da Christina Aguilera a Victoria Bekham. Ultima ad aggiungersi alla lista è Jessica Simpson. La cantante infatti si è fatta ritrarre proprio nella posa che fu di Demi, ed è apparsa sul nuovo numero della rivista Elle, alla quale svela di essere in attesa di una bambina. 

Lady Gaga nuda contro la bulimia: «Volevo essere magra come una ballerina»

Lady Gaga, nuda, naked, nude, sexy, foto, photo, intervista, bulimia, bulimica, immagini

Lady Gaga si spoglia. In molti diranno che questa non è proprio una novità, ma questa volta la camaleontica artista si mostra con forme più burrose di quelle finora mostrate nei suoi ultimi videoclip. Con indosso solo un cellophane trasparente, in uno scatto apparso oggi sul Daily Mail, Miss Germanotta parla della sua infanzia, e di quanto sia stato difficile essere magra in una famiglia di origine italiana: «Volevo essere magra come una ballerina, ma ero una corpulenta ragazzina italiana, il cui padre aveva le polpette in tavola ogni sera».

La cantante di Born this way parla anche dei suoi problemi alimentari avuti alle superiori: «Ho vomitato per tutto il tempo alle superiori – racconta – quindi non sono così sicura».

La cantante prosegue il racconto con un altro aneddoto della sua infanzia e dice: «Quando tornavo a casa dicevo “Papà, perché ci sai sempre questo cibo? Io voglio essere magra” e lui mi rispondeva “Mangia i tuoi spaghetti!”. È molto difficile, ma bisogna parlarne con qualcuno».

A poche settimane dal lancio del ristorante italiano aperto dal padre dell’artista, Joanne Trattoria a New York, Lady Gaga lancia un messaggio a tutte quelle ragazzine che cercano spasmodicamente la bellezza nell’essere magre: «Stava danneggiando la mia voce» ha detto infine la cantante a proposito della bulimia di cui è stata vittima, durante una conferenza per le donne a Los Angeles, invitando le ragazzine con problemi di peso a chiedere aiuto e non cedere ad una insensata ossessione.

Rihanna, nuovo look. Nuda e sexy per la cover di “Only girl”

rihanna-only-girl-cover.jpg
Non smette mai di stupire i suoi fan Rihanna, che qualche giorno fa ha lanciato, un po’ a sorpresa, un nuovo esplosivo singolo, Only girl (in the World), ancora reduce dal successo di Love the way you lie, il duetto con Eminem e le hit, un po’ dark, del suo ultimo album Rated R. Abbandonate le tinte fosche della sua ultima produzione musicale, la bella cantante delle Barbados torna a far adesso scatenare di nuovo il pubblico sulla pista da ballo, con un pezzo pop che strizza l’occhio alla dance, memore dei suoi esordi discografici. E per il lancio di questo nuovo singolo, che anticipa la pubblicazione di Loud, la cui uscita è prevista per novembre, non poteva mancare l’ormai tradizionale cambio di look con tanto di provocazione. Messo da parte il suo sbarazzino taglio glamour, imitatissimo anche dalle aspiranti starlette italiane, per la copertina di “Only girl” Rihanna sfoggia una fluente chioma, ancora una volta rosso fuoco, più bella e sexy che mai. Lo scatto, pubblicato dal sito web rap-up.com, è vagamente retrò, con colori alterati in stile analogico. Ma ciò che più attirerà l’attenzione dei fan sarà sicuramente il fatto che sulla copertina del singolo, Rihanna, coperta solo da un abito rosso dismesso, appare completamente nuda.

Katy Perry nuda e sexy per Rolling Stone

Katy Perry - Rolling Stone (cover).jpg

katy_perry_topless_fishnet.jpgContinua a mietere successi Katy Perry, che ha da poco lanciato il secondo singolo Teenage Dream, estratto dal suo imminente album omonimo in uscita ad agosto. La cantante di Santa Barbara è comparsa sul numero di Agosto di Rolling Stone in versione casalinga sexy, tra letti disfatti e padelle, in vista del suo matrimonio con l’attore Russell Brand: «Russell è così sensibile e dolce – dice la cantante in merito al suo fidandazo, noto comico, presentatore e attore americano – il Russell che la gente conosce dai media non è affatto così».

La cantante che ha scioccato tutti con la hit I kiss a girl qualche tempo fa, adesso invece dice: «Sono sensibile al fatto che Russell pronunci il nome di Dio in vano e che Lady Gaga metta un rosario in bocca» chiaro riferimento all’ultimo controverso video di Lady Gaga Alejandro: «Penso che quando si mette insieme il sesso e la spiritualità nella stessa bottiglia e si agita, le cose vanno male. Sì, ho detto I kiss a girl, che ho baciato una ragazza, ma non l’ho detto mentre fo**evo un crocifisso».

Ma la cantante di California Gurls, glamour e patinata, che si diverte a prendere in giro le ragazze di oggi, si confessa, e parla della sua vita prima della popolarità: «A volte abbiamo mangiato lo stesso cibo che abbiamo usato per alimentare la nostra Congregazione e ne ero molto imbarazzata. Avevamo anche i buoni alimentari, ma non mi piace parlarne».

Nel frattempo qualche giorno fa, Katy Perry ha ammesso di aver “googlato” il proprio nome: «Ogni artista che dice di non averlo fatto è un bugiardo grande e grosso».

katy_perry_beads.jpg

Lady Gaga, nuda su Vanity Fair tra sesso, droga e solitudine

Lady Gaga - Vanity Fair nuda.jpg

Non è la prima volta che si fa ritrarre nuda, eppure Lady Gaga, ogni volta che si spoglia, riesce a fare scalpore, attirando l’attenzione di magazine e media: l’ultima è per la copertina di Vanity Fair, sulla quale la cantante sfoggia l’ennesimo nuovo look: capelli platino, vagamente rosati, lisci e lunghissimi, e trucco pesante, completamente nuda. Per il magazine di costume e moda, l’interprete di Alejandro non si è solo scoperta fisicamente, ma ha spogliato la sua anima, parlando con franchezza in un’ampia intervista anche della sua vita sessuale: «Scopo – dice la cantante sul numero di settembre del magazine – ma sicuramente non sono promiscua. Ho questa strana cosa che se dormo con qualcuno, prende la mia creatività attraverso la mia vagina».

Ma le rivelazioni scottanti dell’artista non riguardano soltanto la sua vita sessuale, Lady Gaga infatti ammette di fare uso di droghe, cocaina per lo più, perché letteralmente terrorizzata dall’eroina: «Non voglio mentire è occasionale, e quando dico occasionale, intendo forse un paio di volte l’anno – dice al magazine – ma se si stampa questa cosa, non voglio che i miei fan mi emulino, non voglio che pensino che farlo sia grande».

Ma dalle pagine di Vanity Fair traspare anche una Lady Gaga inedita, meno star internazionale e più umana e sensibile: «Sono continuamente sola. Mi sento sola anche quando ho una relazione, è la mia condizione di artista – racconta – per quanto riguarda le relazioni sono attratta dai “cattivi romanzi” [in riferimento alla sua hit Bad romance, ndr]». E per chi si domanda se il cuore della cantante del momento è impegnato, Lady Gaga dice: «Adesso sono decisamente single, non ho davvero il tempo di incontrare nessuno».