Britney Spears: partito il countdown per “All eyes on me”

all eyes.jpg

Si preannuncia un autunno davvero bollente quello di quest’anno. Dopo quelli di Katy Perry e Lady Gaga, un altro (atteso) ritorno è previsto esattamente tra 28 giorni, una manciata di ore, qualche minuto e vari secondi. Quello di Britney Spears. Sì, perché sul sito ufficiale della cantante della Louisiana è ufficialmente partito il countdown per All eyes on me, (presumibilmente) singolo che anticiperà la pubblicazione del nuovo album, probabilmente in uscita agli inizi del prossimo anno. Tra i produttori di questo progetto non poteva mancare Will.i.am che ha voluto la Spears nella hit mondiale Scream & Shout, riportando l’artista ai fasti degli esordi, e, novità, William Orbit, già produttore dell’album Ray of Light di Madonna nel 1998. La dead line del conto alla rovescia, la data di uscita del pezzo è dunque per il prossimo 17 Settembre.

Giorgia, il nuovo album ricco di sorprese e collaborazioni

Giorgia.jpg

È alle battute finali Giorgia, rinchiusa da tempo nello studio di registrazione a Los Angeles, dove, come dice lei stessa dalle pagine di TV Sorrisi e Canzoni in edicola questa settimana, sono state incise prima le parti suonate e poi l’elettronica. Per la cantante, che il prossimo anno, come già per Laura Pausini, festeggerà i venti anni di carriera, l’album sarà una sorta di sequel di Dietro le apparenze: «Come una storia che prosegue – dice al settimanale Mondadori – ma nella musica non ti puoi ripetere mai». Giorgia sarà l’autrice di quasi tutti i pezzi che andranno a comporre la tracklist di questo lavoro ancora senza titolo: «Non c’è ancora il titolo! Devo combinarlo con lo spirito del disco, con l’immagine che gli stiamo dando». Sì, perché nel frattempo l’immagine c’è già: Giorgia infatti ha già realizzato uno shooting fotografico con Toni Thorimbert, che si preannuncia molto creativo. La cantante per questo nuovo capitolo discografico ha anche deciso di cambiare look, ma anche questo, come tutto il progetto, resta ancora segreto. Di certo, come per il precedente album, il disco conterrà un duetto, che ancora non è dato sapere con chi, ed una “preziosissima firma italiana”, anche questa avvolta nel mistero. Un disco ricco di sorprese, che tra i brani avrà il pezzo Quando una stella muore: «Una ballata pop dalla melodia molto soul – dice in merito la cantante che non rinuncia alle sue origini musicali che ne hanno fatto una delle artiste italiane più amate – sì, perché è più “suonato”. La parte elettronica c’è, quella è una conquista che non voglio mollare».

Katy Perry: ad agosto arriva il singolo “Roar”

Katy-Perry-1.jpg

Addio sogni da adolescente, Katy Perry è cresciuta e lo dimostra nel teaser di presentazione del suo nuovo singolo. A dispetto di quanto aveva detto nei mesi precedenti sul prendersi una pausa dalla musica per un po’, la cantante di Wide Awake sembra già pronta al suo terzo lavoro discografico. L’annuncio non poteva che arrivare dai social network. Katy ha infatti postato su YouTube e condiviso sulla sua pagina facebook il teaser di Roar, singolo che arriverà, come si vede dalle immagini, il prossimo 12 Agosto. Nella clip la Perry si trova in un ambiente buio, indefinito, e mentre la telecamera allarga il quadro, si vede la cantante dare fuoco con un accendino ad una parrucca violacea, simbolo della sua immagine per la promozione del grande successo dell’album Teenage Dream, che dalla hit California Girlz a Wide Awake l’ha vista più volte cambiare il colore della scura chioma, dal lilla al blu, passando proprio per il viola. Null’altro è dato sapere su questo nuovo lavoro discografico intorno al quale, dopo il successo del suo secondo disco c’è molta aspettativa. A giudicare dalle immagini il disco potrebbe avere un’impronta più “dark”, riflettendo anche il divorzio che l’artista ha affrontato negli ultimi mesi. La verità tra dieci giorni: il countdown è partito.

Elisa in autunno ritorna con “L’Anima Vola”

Elisa-Morricone.jpg

Si intitola “L’Anima Vola” il nuovo album di inediti con cui Elisa Toffoli, in arte semplicemente Elisa, si ripresenta ai fan dopo ben tre anni di silenzio, quattro invece dall’ultimo disco composto completamente da inediti. Il disco infatti non segue la formula di Ivy e Lotus, con brani dell’autrice ri-arrangiati, ma sarà composto (e forse è il caso di dire finalmente) da pezzi completamente inediti, eccezion fatta per Ancora Qui, pezzo scritto insieme ad Ennio Morricone per la colonna sonora di Django Unchained di Tarantino.

A supporto dell’album la cui pubblicazione è prevista per il prossimo ottobre, e che sarà anticipato da un singolo presumibilmente da settembre, ci sarà un tour in tutti i palasport di Italia a partire da marzo 2014.

Il disco, come annuncia la stessa Elisa in una nota su facebook, sarà composto da brani interamente in italiano, con i quali la cantante si ripropone ai fan con una nuova veste e, forse, anche nuove sonorità. Il disco, su etichetta Sugar, e di cui Elisa è autrice di testi e musica, sarà anticipato dal singolo omonimo. Unica eccezione un brano interamente scritto da Ligabue, che ritorna a collaborare con Elisa dopo lo straordinario successo de Gli ostacoli del cuore del 2006. Tra gli autori gli amici-colleghi Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, col quale l’artista ha già più volte collaborato e duettato, e Tiziano Ferro.

 

Un autunno caldo si preannuncia per i fan della poetessa triestina, e noi non vediamo l’ora.

Lady Gaga torna e si spoglia per “V Magazine”

lady-gaga-naked-v-magazine (1).jpg

Siamo così abituati al nudo che ormai quasi non dovrebbe far più notizia, ma così non è se a spogliarsi è un numero uno della musica, anche se non è la prima volta a farlo. Dopo mesi di assenza mediatica, Lady Gaga ritorna a far parlare di sé come solo lei sa fare, e così, per supportare la pubblicazione dell’album ARTPOP, in uscita a fine anno, anticipato dall’imminente singolo previsto per fine agosto, ha deciso di spogliarsi per V Magazine. La cantante di Bad Romance appare come una novella Lady Godiva, con lunghi capelli ricci castano-chiaro, coprendosi (quasi) pudicamente con le mani, mentre e seduta a cavalcioni su di uno sgabello. Le forme sono arrotondate rispetto a quelle filiformi degli esordi. Lo scatto trapelato in rete del numero di settembre del magazine americano, pare non sia quello di copertina, ma del servizio interno che, presumibilmente, accompagnerà un’intervista della cantante. 

Gaga appare naturale, sorridente, ma quasi assente. Lo scatto non è senza dubbio tra i migliori fatti dall’artista, basti pensare le covershoot per Vogue e Vanity Fair, per comprendere che Lady Gaga non è nella forma migliore, ma senza dubbio pronta a tentare di stupire ancora i suoi fan.

I Kazaky ritornano con “I Like it”

Kazaky_I_Like_It.jpg

A quasi un anno dal loro album d’esordio ritornano i Kazaky, boyband di cantanti-ballerini, divenuta famosa per il look androgino proprie coreografie su altissimi stiletti da dodici centimetri, e giunta alla fama internazionale dopo aver preso parte al video Girls gone wild di Madonna lo scorso anno. Il gruppo Ucraino presenta adesso I Like it (part 1). Il disco è più un EP che album vero e proprio, con cinque nuovi brani inediti e sette remix. Anticipato dai singoli Crazy Law e, l’ultimo, Touch me, nel disco trova anche posto una breve preview della title track, che probabilmente sarà inclusa nella seconda parte del progetto discografico. 

Invariato il sound del gruppo che continua a cavalcare l’onda della dance, con video che lasciano trasparire sempre una non troppo velata sensualità a tratti erotica. Tra i remix migliori quello di Barcelona, per vivere l’atmosfera delle serate “ibizesche” e dell’inedito Doesn’t matter (Light).

Lady Gaga sparita? O forse no…

271817_10151799598724574_1023534761_o.jpg

Da qualche tempo aveva mantenuto un basso profilo, alternando al momento di sovraesposizione mediatica uno di eclissi totale. Ma se anche voi temevate che Lady Gaga fosse sparita dalla circolazione, allora non dovete preoccuparvi. L’aspirante regina del pop ha infatti finalmente annunciato la data ufficiale dell’uscita del suo nuovo album. Come molti ormai sapranno, il disco si intitolerà ARTPOP, così come il singolo omonimo che dovrebbe anticiparlo. La cantante di Bad Romance ha postato sul suo profilo facebook ufficiale due nuove immagini. Una di se stessa, in cui indossa una maschera di protezione, l’altra, la foto copertina, con tutte le date da segnare sulla propria agenda musicale. Sembra infatti che il prossimo 19 agosto vedrà la luce il primo estratto, forse omonimo del disco, che farà da traino all’uscita che avverrà invece in novembre, esattamente l’11, in concomitanza alla pubblicazione di una APP. Sì, perché come anticipato nei post dei precedenti mesi, ARTPOP non sarà soltanto un lavoro discografico, ma un vero e proprio progetto che andrà a coinvolgere più ambiti. Sarà possibile pre-ordinare il disco a partire dal 1 settembre. Quali altre sorprese terrà in serbo Miss Germanotta per i suoi fan? Non ci resta altro che aspettare.

Britney Spears: anteprima animata del video “Oh la la”

britney spears - puffi.jpg

Come ormai molti sapranno, Britney Spears ha inciso Oh la la, brano portante della colonna sonora del film “I Puffi 2”. La cantante ha girato anche il video, la cui premiere è fissata per domani a mezzogiorno (ora americana). Secondo alcune dichiarazioni fatte dall’artista in merito, la cantante avrebbe inciso il pezzo per far felici i suoi figli, grandi fan del primo capitolo della pellicola. Il video includerà proprio i due figli Jayden Jaymes, 6 anni, e Sean Preston, 7, avuti dal primo marito Kevin Federline. Britney ha parlato del video durante la trasmissione radiofonica di Ryan Seacrest il mese scorso: «I miei figli stavano benissimo sul set – ha confidato Brit – interpretano se stessi, ma quando abbiamo fatto le riprese del video, io non potevo vederli. Ero al trucco e parrucco, così dopo sono andata a vedere cosa hanno fatto in video, ed erano adorabili». 

Stanco ad alcune immagini animate diffuse dalla stessa Britney sul web, il video avrà dei momenti di ripresa da studio che si alterneranno a spazi esterni, in cui la Spears appare davvero in gran forma, ricordando le clip degli esordi. 

Mariah Carey ricoverata in ospedale durante le riprese di #Beautiful

mariah-carey-beautiful-miguel-teaser-600x337.jpg

Tempo d’estate, tempo di vacanze. Per molte stare avvistare sulle spiagge più belle del mondo, molte altre invece sono dedite al loro lavoro. Tra queste Mariah Carey che proprio in questi giorni sta registrando il video del remix di #Beautiful, brano che originariamente l’artista ha inciso e filmato con il cantante Miguel. La clip del remix è diretta dal marito della cantante Nick Cannon, il quale spera così di passare dalla (quasi inesistente) carriera di rapper e attore a quella di regista. L’idillio amoroso-lavorativo tuttavia è stato interrotto da un piccolo incidente sul set. Secondo il New York Post Mariah infatti sabato sera sarebbe stata ricoverata in ospedale per essersi lussata una spalla durante le riprese: «È stata ricoverata sabato sera in ospedale, dove i dottori le hanno risistemato la spalla – ha detto la portavoce della cantante Cindi Berger – sta bene e si sta riprendendo a casa».

Il video che la Carey sta girando è per una versione che la cantante ha inciso con il rapper Young Jeezy. Il singolo è il primo estratto dall’imminente nuovo album The Art of Letting go, l’arte di lasciarsi andare.

Mariah sembra più intenzionata che mai a concentrarsi solo sulla sua carriera musicale, e per questo motivo ha deciso di lasciare la poltrona di giudice di American Idol dopo una sola stagione, lasciando altresì l’ala protettrice di Randy Jackson, co-giudice al talent.

Nel frattempo però non s’è fatta mancare un cameo nel prossimo film di Lee Daniel, The Butler (il maggiordomo), incentrato su di un uomo di colore che ha lavorato alla Casa Bianca per oltre trent’anni. La Carey dovrebbe interpretare la madre dell’uomo quando era un ragazzo.

 

Mariah è anche attesa ad un concerto benefico a Central Park per raccogliere fondi a favore delle vittime dell’uragano Sandy. Secondo alcune voci di corridoio, la cantante potrebbe esibirsi con il braccio al collo.

Gli inediti di Queen B: il ritorno in sordina di Beyoncé

Beyonce-H-M-beyonce-34260161-1920-1200.jpg

A distanza di un anno sono tante le incisioni che continuano a girare sul web, a cominciare da Grown Woman e Bow Down/I been on, pezzi che hanno mostrato l’evoluzione musicale dell’ex leader delle Destiny’s Child, più simile a Run the world di quanto invece potesse maturare davvero, che non hanno una vera e propria melodia musicale, ma sono composti per lo più da “suoni” che accompagnano la voce di Queen B, in un trip tribaleggiante. Ma per fortuna Beyo è andata oltre, prendendo parte alla colonna sonora, prodotta dal marito Jay-Z, de Il Grande Gatsby, incidendo una versione ancora più “dark” di Back to Black, brano-simbolo della cantante inglese Amy Winehouse. Ma se volete di più, Beyoncé ha partecipato ad un’altra soundtrack, registrando il tema principale del lungometraggio animato Epic. Il pezzo si intitola Rise Up, ed è una bellissima ballad quasi acustica in cui Beyoncé sfodera la sua voce con un ritornello a dir poco ipnotico. Adesso sì, che siamo impazienti di ascoltare il suo prossimo lavoro di inediti. Ma nel frattempo ci accontentiamo di queste chicche con cui l’artista continua a sperimentare e innovarsi per la gioia dei fan e non.