Mika pubblica “Songbook Vol. 1”: nel best of il giudice di X Factor duetta con Chiara

mika-songbook-vol-1.jpg

Tempo di festa, tempo di best of. Come ormai risaputo il Natale è il periodo dell’anno più adatto per pubblicare un antologico, che ripercorra la carriera e si trasformi nel perfetto regalo per amici e parenti. Se sul fronte italiano Laura Pausini, con il suo 20 Greatest Hits, ha catalizzato su di sé l’attenzione, su quello internazionale sono tanti gli artisti che hanno deciso di tirare il punto della situazione. Tra questi Mika, che, diventato giudice di X Factor Italia, pubblica adesso Songbook Volume 1, tirando le somme di questi primi sei anni di carriera. Probabilmente per un best of è un po’ prestino, e tre album in archivio sono forse un po’ pochi da riassumere, ma mai momento fu (mediaticamente) migliore. Celebri infatti sono le citazioni del cantante libano-inglese sul web, in un italiano spesso azzardato, confuso e divertente. Il disco è in compenso il modo ideale per (ri)scoprire l’artista dal debutto con Grace Kelly a Relax, da Rain a Happy Ending. Tante le collaborazioni collezionate dall’artista in questi anni da Pharrell Williams che ritroviamo in Celebrate a Ariana Grande in Popular Song, fino al produttore Benny Benassi. Nel disco trova posto anche un duetto con Chiara, ultima vincitrice di X Factor, che canta con lui Stardust. Songbook è infatti un disco X-Factor-centrico e orientato forse più al pubblico italiano che all’estero, ma l’ideale per apprezzare la musica del cantante.

Mika “Celebra” la scoperta de “L’Origine dell’Amore”

Mika.jpg

Il cantautore britannico Mika è pronto per il suo terzo album. Ad annunciarlo è lo stesso artista di origine libanese, attraverso la sua pagina facebook. Il nuovo lavoro del cantante di Grace Kelly s’intitolerà The Origin of Love, L’Origine dell’Amore, e sarà pubblicato in tutto il mondo il prossimo 16 Settembre. L’album sarà anticipato dal singolo Celebrate, postato on-line qualche giorno fa dallo stesso artista, e vede il featuring d’eccezione del cantante statunitense Pharrel Williams: «Il singolo è ciò che ti succede quando a ventidue anni incontri on-line Fryars, con l’extra-planetario Nick Littlemore e Pharrel Williams» ha detto Mika di questa interessante (anche se non troppo orecchiabile) collaborazione: «È stato scritto da me, Pharrell e Fryars e prodotto da Nick: questo genere di collaborazione è possibile solo quando ognuno ci si getta completamente con la voglia di divertirsi senza alcun ego. Questo comportamento collettivo e aperto è al centro di The Origin of Love. È un album con canzoni d’amore pazzesche e sulla tolleranza. È stato registrato a Miami e Londra, ma soprattutto nello studio della camera da letto di Fryars!».

Ma quella con Pharrell Williams non è la sola collaborazione per l’attesissimo seguito di Life in Cartoon Motion. Come scrive lo stesso Mika su facebook ad arricchire il disco ci saranno anche Empire of the Sun, Benny Benassi, William Orbit, Klas Ahlund (Robyn ‘Body Talk) e Greg Wells.

Nuovi pezzi saranno presentati domani al Lovebox di Londra ed altri festival in tutto il mondo.