Laura Pausini: “20 – Greatest Hits”, vent’anni di musica italiana nel mondo

717FLVU-bfL._SL1425_.jpg

Protagonista del giorno è lei, Laura Pausini, che pubblica oggi l’attesissimo 20 – Gretest Hits, raccolta antologica che, come suggerisce lo stesso titolo, celebra i primi vent’anni di carriera dell’artista italiana più amata e conosciuta nel mondo. Ma “twenty” non è un semplice florilegio dei migliori brani della cantante romagnola, ma una reinterpretazione, in chiave moderna, delle canzoni più note dell’artista, arricchite di collaborazioni inedite e nuovi arrangiamenti: dalla rarefatta La solitudine, che trova gli archi di Ennio Morricone, alla salsa di Non c’è con (l’amico di sempre) il cantante latino Marc Anthony, passando per le nuove versioni di Gente, Strani Amori, Incancellabile. Ma non sono solo gli esordi a ritrovare nuova linfa vitale in questo progetto discografico, che passa con nonchalance dall’italiano allo spagnolo, dal francese all’inglese, giungendo fino alle ultime produzioni di Primavera in Anticipo e Inedito. A far compagnia a Laura tanti cantanti e cantautori della musica contemporanea e non solo, come James Blunt e Michael Bublé fino ad arrivare a Ray Charles e Charles Aznavour, al nostro Andrea Bocelli e persino Madonna, autrice per Laura del brano Mi abbandono a te.

Uno scrigno di sorprese, che omaggia i fan di brani rari, ma non meno importanti, come Prendo te, precedente bonus track dell’edizione speciale di Resta in Ascolto.

Un progetto che sprigiona positività e la gioia dell’essere diventata mamma, così come dimostrano le registrazioni (forse un po’ smancerose, ma del tutto comprensibilissime) Ramaya e l’omonimo Paola, dove si può ascoltare la voce della figlia della cantante nata lo scorso febbraio.

Il disco di Laura è un manifesto, atto a dimostrare quanto la cantante italiana si sia fatta largo nel mondo, imponendosi sulla scena musicale (anche) internazionale.

La versione Deluxe vede l’aggiunta di un DVD con la traccia video del documentario sulla carriera dell’artista, 20 – My Story.

L’artwork di copertina è curato dallo stilista Giorgio Armani, che ha vestito la Pausini, creando un look che è già un’icona per i fan, così come quest’album che è già un’icona dell’Italia(na) nel mondo. 

Laura, Britney, Christina e Lady Gaga: tempo di singoli e pre-order

collage.jpg

Tempo di singoli e pre-order. Se c’è un merito di iTunes è senza dubbio quello di aver cambiato le regole della discografia internazionale. Se fino a qualche anno fa infatti i singoli anticipavano l’uscita degli album, oggi grazie alla musica “liquida” (così si definisce in gergo il download digitale), è possibile ascoltare, e spesso “downloadare” più brani prima dell’uscita ufficiale del disco o, addirittura, da questo possono essere estratti più singoli, anticipandone la pubblicazione. Sono ben quattro le artiste che oggi escono con un singolo o un pre-order estratto da un loro imminente lavoro. Tra queste c’è l’italianissima Laura Pausini che, dopo il duetto con Kylie, Limpido, ritorna adesso da sola con il secondo estratto, Se non te, che anticipa l’uscita dell’attesissimo Greatest Hits che ripercorre, in chiave rivisitata, i primi vent’anni di carriera dell’artista.

Sul fronte internazionale, Britney Spears, dopo aver indagato i toni house con Work Bitch, ritorna con un brano più tradizionale, e propone adesso Perfume, secondo estratto dell’attesissimo Britney Jean (in uscita il 3 Dicembre). Scevra del vocoder, che aveva offuscato la voce dell’artista nei precedenti lavori, Britney appare finalmente con una voce più pulita. Inconfondibile l’impronta di Sia, che ne ha firmato il pezzo, che, per le sonorità, ricorda quasi una ballad alla Avril Lavigne.

Tra le uscite del giorno anche Christina Aguilera che con la band A Great Big World ritorna con il pre-order di Say Something, brano che anticipa l’album del gruppo, Is there anybody out there?. Inizialmente presentata dalla stessa cantante come un duetto, la canzone è in realtà più un cameo, in cui la Aguilera fa quasi da corista, accompagnando la voce del gruppo, che presenta un brano intimo e malinconico.

A chiudere questa quadrilogia di uscite “singolografiche” anche Lady Gaga, che oggi ha pubblicato Dope e, come lei stessa ha annunciato su facebook, è l’ultimo pre-order single ad anticipare l’uscita dell’attesissimo ARTPOP, dopodiché i little monster, i fan dell’artista, dovranno aspettare ancora due giorni: il 6 Novembre anche il terzo album da studio dell’eccentrica cantante, vedrà finalmente la luce.

Laura Pausini: duetto a febbraio con la star Josh Groban

526872_508087722545827_640949128_n.jpg

Josh Groban All That Echoes.jpgIl primo lunedì del 2013 inizia con una notizia a metà tra casa nostra e il resto del mondo: Laura Pausini duetterà con il cantante americano Josh Groban. Ad annunciarlo è la stessa Laura Pausini dalla sua pagina facebook, dalla quale si legge che il titolo del brano che i due artisti hanno inciso insieme s’intitola E ti prometterò, brano dunque in lingua italiana, dato che Groban, come Laura, porta la sua voce nel mondo in diverse lingue, e sarà contenuto nell’ultimo disco del cantante e attore (ha recitato in due episodi di Glee e nel film Crazy Stupid Love) All that Echoes. Secondo quanto si legge dalla pagina della cantante romagnola, attualmente ferma per la sua prima gravidanza, Laura e Josh si sono conosciuti nell’ormai lontano 2002, sul palco della cerimonia del Premio Nobel per la pace ad Oslo, dove si sono cimentati nel duetto di Imagine (di John Lennon) insieme ad altre star internazionali, del calibro di Carlos Santana, Jessica Lange, Anthony Hopkins e molti altri.

Con una pubblicazione mondiale, l’arrivo del disco di Groban è previsto per il prossimo febbraio, il quale sembra un mese molto importante per Laura, essendo il mese in cui vedrà la luce la sua attesissima primogenita, e dunque le porterà anche l’ennesima vetrina internazionale.

Le uscite musicali delle feste e i CD da far trovare sotto l’albero a Natale

presents-under-a-christmas-tree.jpg

Manca meno di un mese a Natale: le prime piogge ed il freddo, già da qualche settimana, hanno fatto sì che la mente volasse ai regali da far trovare sotto l’albero a chi amiamo. Anche quest’anno noi di cosmomusic.it non potevamo non fare un sunto con le più interessanti uscite discografiche del momento, per rievocare l’atmosfera delle feste, o condividere con chi ci ama, le voci e la musica che più ci piacciono.

Con i suoi sette milioni di copie vendute, Christmas di Michael Bublé è stato la vera rivelazione dello scorso Natale. Ad un anno dall’uscita, il crooner del Canada ha deciso di ri-pubblicare il suo album in una speciale edizione Deluxe che, ai classici, personalmente reinterpretati dall’artista, va ad aggiungere quattro nuovi brani inediti, due dei quali in coppia con le Puppini Sisters e Naturally 7.

A tallonare Bublé potrebbe esserci la bellissima mezzo-soprana Katherine Jenkins, la quale, reduce dell’edizione americana di Ballando con le Stelle, qualche settimana fa ha pubblicato ben due album natalizi: My Christmas, agli inizi di ottobre, e This is Christmas alla fine, a seconda dei diversi mercati, inglesi e statunitensi da raggiungere. Una raccolta di classici, enfatizzati dalla bellissima voce della cantante gallese, che prova con queste due opere a farsi spazio nel difficile mercato americano.

Lontani anni luce dai fasti della fine degli anni ’90, anche i Backstreet Boys, riuniti per l’occasione tutti e cinque, hanno pubblicato on-line una traccia natalizia, s’intitola It’s Christmas Time Again, non è di certo un best-seller, ma per gli amanti dei BSB…

Da sempre regina della musica italiana, e delle cover, spesso infatti le sue reinterpretazioni sono diventate più famose degli originali, Mina ritorna quest’anno, a dodici mesi da “Piccolino”, con 12 (American Song Book), il libro della canzone americana. Un album che, come suggerisce il titolo, si compone di dodici classici della musica statunitense, tra cui il natalizio Have yourself a merry little Christmas, per un Natale intimo in chiave jazzistica. Il progetto si caratterizza per le dodici diverse copertine con cui è stato pubblicato, una vera chiccheria per gli amanti della Tigre di Cremona e fanatici collezionisti.

E sempre sul fronte italiano, ritorna quest’anno Laura Pausini. A dodici mesi dalla pubblicazione di Inedito, avvenuta lo scorso 11 Novembre, la cantante romagnola propone ora ai suoi fan una speciale edizione, con una copertina declinata in blu (anziché rosso dell’originale). Un pacchetto ricchissimo che contiene, oltre alla versione Deluxe dell’album (quella italiana e quella spagnola), un CD live e una traccia video dell’Inedito World Tour. Tra i contenuti speciali il medley della notte di Capodanno, del concerto dello scorso anno a Roma e i videoclip, tra cui gli ultimi, Celeste e Troppo Tempo, brano scritto per l’artista da Ivano Fossati.

E a Natale, si sa, fioccano i cofanetti speciali e i best of: quest’anno Lorenzo Jovanotti pubblica Backup, una speciale raccolta, la cui edizione extra lusso comprende una chiavetta da oltre sei giga con tutta la sua discografia completa, un bakcup appunto. Per i più piccoli invece Cristina D’Avena di anni di carriera ne celebra trenta, e torna quest’anno con la prima parte delle sigle che ha cantato finora: un triplo CD che va dai Puffi agli ultimi cartoni più amati di sempre.

In vista delle festività natalizie, e per celebrarne la scomparsa, avvenuta nove mesi fa, è stato pubblicato I will always love you di Whitney Houston, lavoro antologico che ripercorre la carriera musicale dell’artista, con una versione alternativa del brano I Look to you, che anticipava l’album omonimo del 2009, e che qui invece ritroviamo con nuove registrazioni vocali dell’artista scomparsa, in coppia con R. Kelly.

Capitolo Uno per Kelly Clarcson. La vincitrice della prima edizione di American Idol, a undici anni dal suo debutto, è già pronta a ripercorrere la sua carriera con Chapter One, best of con tutti i suoi grandi successi, da Because of you all’ultimo Catch my breath, passando per il successone Stronger, fresco di nomina ai Grammy.

Anche il gruppo tenorile IL DIVO è pronto a tirare le somme con il primo Greatest Hits della carriera, con tutti i brani, per lo più cover e arie di grandi opere, che hanno accompagnato il gruppo musicale britannico scoperto da Simon Cowell ed un secondo disco di brani tradizionali natalizi.

Insomma un Natale per tutti i generi e per tutti i gusti, che dalla musica tradizionale a quella classica, dal pop leggero al rock, accontenterà tutti gli amanti della buona musica.

Laura Pausini è incinta: «Io e Paolo aspettiamo una bimba»

Laura Pausini incinta.jpg

laura pausini,incinta,foto,social network,ufficiale,facebook,inedito tour,cd,album,disco,live,dal vivo,uscita,concerti,cancellazione,bimba,bambina,pancioneÈ una notizia che apprendiamo e riportiamo con grandissima gioia, quella di oggi: Laura Pausini è incinta. Questa volta a dirlo non è il solito sito di gossip, ma è la stessa Laura attraverso la sua pagina facebook ufficiale, con tanto di foto e pancione: «Io e Paolo [Carta, suo compagno e musicista] siamo felici di annunciare che aspettiamo una bimba – ha scritto infatti Laura sul suo social network – volevo che questa notizia arrivasse a tutti direttamente da me. Siamo contentissimi e chiediamo ai media di rispettare nei prossimi mesi la nostra privacy permettendoci di vivere questa gravidanza fuori dai riflettori». Ed è un figlio, anzi una figlia, fortemente voluta quella di Laura, per la quale la cantante romagnola ha già rinunciato a tanti e diversi impegni, tra i quali la conduzione del programma messicano e spagnolo La Voz. Tanti anche i concerti nazionali ed internazionali che al momento vedono uno stop (con tanto di rimborso). I medici infatti hanno consigliato all’artista di osservare un momento di riposo, e così la Pausini, non senza dolore, è stata costretta a rinunciare anche a Campovolo, il concerto per la sua amata Emilia, danneggiata dal terremoto: «Sono davvero molto dispiaciuta di dover rinunciare – si legge in una nota – perché tutti sanno che per me partecipare a una manifestazione così importante, organizzata per aiutare la mia Emilia Romagna, sarebbe stato un onore, ma in questo momento devo attenermi a quanto consigliato dai medici. Invito comunque tutti i miei fans a partecipare e a farsi sentire, perché sarà un evento straordinario e un gesto di vero aiuto per le popolazioni colpite dal terremoto».  Infine Laura ha aggiunto: «Sono contenta che i miei fans che hanno scelto di arrivare a Campovolo da tutto il mondo potranno godere di uno spettacolo unico e conoscendoli so che saranno felici di essere lì per la causa nonostante la mia assenza».

Nel frattempo però, per quanti avrebbero voluto assistere all’Inedito Tour, lo staff dell’artista ha confermato che l’uscita del CD e DVD Live prevista per il prossimo 27 Novembre 2012 resta confermata.

E noi siamo sicuri che i fan di Laura, se dispiaciuti di non poterla vedere, di sicuro gioiranno per una notizia ed un evento, come questo, tanto atteso e desiderato. Auguri, Laura, noi di cosmomusic siamo davvero felici per te e la tua bellissima famiglia!

Laura Pausini: in inverno il DVD Live dell’Inedito Tour

Laura Pausini Inedito Tour.jpg

Grande annuncio per i fan di Laura Pausini. Dopo il grande successo dell’album Inedito, undicesimo disco di inediti dell’artista, e l’Inedito Tour, che ha registrato molti sold-out in Italia e in Europa, la cantante romagnola ha oggi annunciato, dalla sua pagina facebook ufficiale, che un DVD Live, con le migliori performance della sua tournée è in fase di mixaggio audio. Il Digital Video Disc pare che vedrà la luce questo inverno, ad un anno esatto dalla pubblicazione dell’ultimo album della Pausini, e presumibilmente potrebbe arrivare sugli scaffali giusto in tempo per Natale, accompagnato, naturalmente, da quello che potrebbe essere il quarto album dal vivo di Laura. Nulla è dato sapere sul titolo, che presumibilmente sarà Inedito Tour, né sui contenuti del disco, il quale però avrà anche una versione spagnola.

Nel frattempo Laura ha lanciato da qualche giorno in radio, e presto nei canali monotematici musicali, il quarto singolo estratto dal suo fortunatissimo album, Le cose che non mi aspetto, in un video in perfetto street style. 

Laura Pausini è finalmente tornata, ed è già pronta per il secondo singolo

Laura Pausini, Inedito, Benvenuto, Non ho mai smesso, tracklist, recensione, disco, album, 2011, cover, copertina

Laura Pausini, Inedito, Benvenuto, Non ho mai smesso, tracklist, recensione, disco, album, 2011, cover, copertinaLaura Pausini è finalmente tornata. A due anni dal suo ritiro dalle scene e tre dall’uscita del suo ultimo album, Primavera in Anticipo, la cantante romagnola è ritornata lo scorso venerdì con Inedito, svelato un po’ per volta on-line una volta al mese attraverso il sito ufficiale dell’artista, come una sorta di calendario dell’avvento. Anticipato dal singolo Benvenuto, è un album, questo, ricchissimo di collaborazioni più o meno inedite, alcune delle quali che proprio non ti aspetti, come il duetto con la sorella minore Silvia, o Ivano Fossati, ed altre invece che forse presagivi, come Inedito, il pezzo che da il titolo all’intero lavoro discografico della Pausini, nel quale la cantante ritrova la rocker italiana Gianna Nannini, dopo la proficua collaborazione per il concerto benefico Amiche per l’Abruzzo e il brano Donna D’Onna.

Era difficile superare la maturità artistica e il sound del precedente album, ma in alcuni pezzi Laura è decisamente (ancora) più rock ed aggressiva, ed il disco è la prosecuzione ideale del suo precedente capitolo musicale. Ad accompagnare l’uscita italiana del disco Non ho mai smesso, seconda traccia scelta come secondo singolo, da venerdì in rotazione radiofonica e nei circuiti televisivi musicali. Tra i brani più orecchiabili del disco Bastava e Le cose che non mi aspetto. Ricchissima la Deluxe Edition, che oltre ad alcuni brani in solo version, presenta la versione francese (nel primo disco, quello italiano) e portoghese (nel secondo, quello in spagnolo) della bellissima Nel primo sguardo. Laura Pausini è davvero tornata!

Laura Pausini da il “Benvenuto” all’album “Inedito”

 

Benvenuto, Laura Pausini, ritorno, titolo, testo, canzone, 2011, Inedito, lyrics, disco, video, youtube

Laura Pausini finalmente ritorna e lo fa con Benvenuto, attesissimo singolo, da oggi in rotazione radiofonica, che anticipa il decimo album di inediti dell’artista intitolato appunto Inedito. Ad annunciarlo la stessa Laura Pausini attraverso il suo sito ufficiale, sul quale l’artista romagnola ha pubblicato anche la copertina. In uscita il prossimo 11 Novembre, Inedito è un album molto atteso dai fan di Laura Pausini, che sancisce il ritorno sulle scene musicali a tre anni di distanza dall’ultimo album di inediti, Primavera in Anticipo, e due di assenza, e sarà composto da ben quattordici tracce.

Come si evince dal primo singolo, pubblicato anche in lingua spagnola, l’album sarà probabilmente caratterizzato da sonorità più rock e testi più maturi. Il singolo Benvenuto è un vero inno alla vita, e alle sue tante sfumature.

Nell’attesa della pubblicazione dell’album, ecco la tracklist ufficiale del disco ed il testo del primo singolo che ne è stato estratto.

 

1.     Benvenuto

2.     Non ho mai smesso

3.     Bastava

4.     Le cose che non mi aspetto

5.     Troppo tempo

6.     Mi tengo

7.     Ognuno ha la sua matita

8.     Inedito

9.     Come vivi senza me

10.  Nel primo sguardo

11.  Nessuno sa

12.  Celeste

13.  Tutto non fa te

14.  Ti dico ciao

 

Benvenuto

(Lyrics: Laura Pausini, Niccolò Agliardi

Music: Laura Pausini, Paolo Carta)

 

A TE CHE PERDI LA STRADA DI CASA MA VAI

DOVE TI PORTANO I PIEDI E LO SAI

CHE SEI LIBERO

NELLE TUE SCARPE FRADICE

A CHI HA PAROLE CATTIVE SOLTANTO PERCHÈ

NON HA SAPUTO CHIARIRE CON SÈ

A CHI SUPPLICA

E POI SE NE DIMENTICA

A CHI NON HA UN SEGRETO DA SUSSURRARE

MA UNA BUGIA DA SCIOGLIERE

A CHI NON CHIEDE PERDONO

MA LO AVRÀ

 

BENVENUTO A UN PIANTO CHE COMMUOVE

AD UN CIELO CHE PROMETTE NEVE

BENVENUTO A CHI SORRIDE, A CHI LANCIA SFIDE

A CHI SCAMBIA I SUOI CONSIGLI COI TUOI

BENVENUTO A UN TRENO VERSO IL MARE

E CHE ARRIVA IN TEMPO PER NATALE

BENVENUTO AD UN ARTISTA, ALLA SUA PASSIONE

BENVENUTO A CHI NON CAMBIERÀ MAI

A UN ANNO DI NOI

 

A QUESTA LUNA CHE I SOGNI LI AVVERA O LI DA

O LI NASCONDE IN OPPORTUNITÀ

A CHI SCIVOLA

A CHI SI TRUCCA IN MACCHINA

E BENVENUTO SIA QUESTO LUNGO INVERNO

SE MAI CI AIUTA A CRESCERE

A CHI HA CORAGGIO

E A CHI ANCORA NON CE L´ HA

 

BENVENUTO A UN PIANTO CHE COMMUOVE

AD UN CIELO CHE PROMETTE NEVE

BENVENUTO A CHI SI SPOGLIA, PER MESTIERE O VOGLIA

E ALLE STELLE CHIEDE AIUTO O PIETA´

BENVENUTO AL DUBBIO DELLE SPOSE

A UN MINUTO PIENO DI SORPRESE

BENVENUTO A UN MUSICISTA, ALLA SUA CANZONE

E AGLI ACCORDI CHE DIVENTANO I MIEI

A UN ANNO DI NOI

 

AL RESTO CHE VERRÀ(STOP STOP STOP) TUTTO IL RESTO

A TUTTO QUESTO CHE VERRÀ (STOP STOP STOP) TUTTO QUESTO

A TUTTO IL RESTO POI CHISSÀ(STOP STOP STOP) TUTTO IL RESTO

E POI..

 

STOP

 

A UN ANNO DI NOI

 

 

BENVENUTO A UN PIANTO CHE COMMUOVE

AD UN CIELO CHE PROMETTE NEVE

BENVENUTO A CHI SORRIDE, A CHI LANCIA SFIDE

E A CHI SCAMBIA I SUOI CONSIGLI COI TUOI

BENVENUTO A UN TRENO VERSO IL MARE

SCINTILLA E ARRIVA IN TEMPO PER NATALE

BENVENUTO AD UN ARTISTA, ALLA SUA INTUIZIONE

BENVENUTO A UN NUOVO ANNO PER NOI

A UN ANNO DI NOI

UN ANNO PER NOI

PER TUTTO E PER NOI

UN ANNO DI NOI

Laura Pausini: trapela su YouTube il backstage del nuovo video

Laura-Pausini_290x435.jpg

Prende sempre più forma il ritorno di Laura Pausini. Se in principio sembrava quasi un’attesa evanescente avvolta nel mistero, a pochi mesi dall’annuncio del ritorno in novembre con il nuovo album, trapela on-line un breve filmato con il backstage del videoclip del nuovo singolo, che la cantante romagnola ha girato in questi giorni ad Amsterdam. Insomma a quasi due anni di stop musicale, Laura sta finalmente ritornando. Come ormai annunciato da tempo sui suoi siti ufficiali e social-network, ad accompagnare la promozione del decimo album da studio dell’artista, ci sarà un mini-tour italiano, con tappa a Roma la sera del 31 Dicembre, per celebrare l’arrivo del nuovo anno, cui seguiranno quello sudamericano ed europeo. Come ormai consuetudine di Laura, il disco, il cui titolo non è ancora stato reso noto, sarà inciso sia in italiano che in lingua spagnola.

Nella clip, messa on-line da un paparazzo che ha beccato la Pausini per le strade della capitale olandese, Laura canta di fianco ad una parete ricoperta di murales e graffiti. Intuita la presenza dei paparazzi, l’entourage della cantante ha cercato di proteggerla con degli ombrelli. Nulla è ancora dato sapere per quanto concerne il brano, la melodia o il testo, che anticiperà quello che si preannuncia come uno dei lavori discografici più attesi dell’anno.

L’atteso ritorno di Laura Pausini, e nel frattempo on-line spunta un inedito

Laura Pausini.jpgDopo tanta musica straniera finalmente un po’ di musica italiana. La notizia sta già facendo da qualche ora il giro della rete, e del resto non potrebbe essere altrimenti, perché mai nessuna notizia è tanto attesa quanto quella di cui sto per parlarvi. A quasi due anni dal suo ritiro (temporaneo), Laura Pausini ha finalmente annunciato la data del suo ritorno. Ma prima di esultare, i fan della cantante romagnola dovranno ancora aspettare un bel po’, ma quel che è certo è che il 2011 è l’anno del ritorno sulle scene musicali. A darne notizia la stessa Pausini attraverso i suoi siti internet riservati ai soli fan. Un po’ per gioco, un po’ forse per scaramanzia, l’undicesimo album da studio di Laura Pausini, ancora senza titolo, vedrà la luce l’11/11/11. Per maggiori informazioni i fan dovranno tenere d’occhio il sito ufficiale della cantante, www.laurapausini.com, il quale, l’11 di ogni mese si aggiorna regolarmente cambiando la grafica e aggiornando i lettori con gli ultimi movimenti della Pausini. Nel frattempo on-line è spuntato un nuovo inedito della cantante, per metà inglese e per metà spagnolo: For your love/Sonàmbula una ballad. Dalle prime indiscrezioni raccolte su altri siti si tratterebbe di una demo. E se il disco sarà pubblicato alla fine dell’anno, in tempo per il mercato natalizio del 2011, con molta probabilità bisognerà aspettarsi un nuovo inedito di Laura già dal prossimo settembre/ottobre. E allora via: il countdown è iniziato!