Giorgia, il nuovo album ricco di sorprese e collaborazioni

Giorgia.jpg

È alle battute finali Giorgia, rinchiusa da tempo nello studio di registrazione a Los Angeles, dove, come dice lei stessa dalle pagine di TV Sorrisi e Canzoni in edicola questa settimana, sono state incise prima le parti suonate e poi l’elettronica. Per la cantante, che il prossimo anno, come già per Laura Pausini, festeggerà i venti anni di carriera, l’album sarà una sorta di sequel di Dietro le apparenze: «Come una storia che prosegue – dice al settimanale Mondadori – ma nella musica non ti puoi ripetere mai». Giorgia sarà l’autrice di quasi tutti i pezzi che andranno a comporre la tracklist di questo lavoro ancora senza titolo: «Non c’è ancora il titolo! Devo combinarlo con lo spirito del disco, con l’immagine che gli stiamo dando». Sì, perché nel frattempo l’immagine c’è già: Giorgia infatti ha già realizzato uno shooting fotografico con Toni Thorimbert, che si preannuncia molto creativo. La cantante per questo nuovo capitolo discografico ha anche deciso di cambiare look, ma anche questo, come tutto il progetto, resta ancora segreto. Di certo, come per il precedente album, il disco conterrà un duetto, che ancora non è dato sapere con chi, ed una “preziosissima firma italiana”, anche questa avvolta nel mistero. Un disco ricco di sorprese, che tra i brani avrà il pezzo Quando una stella muore: «Una ballata pop dalla melodia molto soul – dice in merito la cantante che non rinuncia alle sue origini musicali che ne hanno fatto una delle artiste italiane più amate – sì, perché è più “suonato”. La parte elettronica c’è, quella è una conquista che non voglio mollare».

Elisa in autunno ritorna con “L’Anima Vola”

Elisa-Morricone.jpg

Si intitola “L’Anima Vola” il nuovo album di inediti con cui Elisa Toffoli, in arte semplicemente Elisa, si ripresenta ai fan dopo ben tre anni di silenzio, quattro invece dall’ultimo disco composto completamente da inediti. Il disco infatti non segue la formula di Ivy e Lotus, con brani dell’autrice ri-arrangiati, ma sarà composto (e forse è il caso di dire finalmente) da pezzi completamente inediti, eccezion fatta per Ancora Qui, pezzo scritto insieme ad Ennio Morricone per la colonna sonora di Django Unchained di Tarantino.

A supporto dell’album la cui pubblicazione è prevista per il prossimo ottobre, e che sarà anticipato da un singolo presumibilmente da settembre, ci sarà un tour in tutti i palasport di Italia a partire da marzo 2014.

Il disco, come annuncia la stessa Elisa in una nota su facebook, sarà composto da brani interamente in italiano, con i quali la cantante si ripropone ai fan con una nuova veste e, forse, anche nuove sonorità. Il disco, su etichetta Sugar, e di cui Elisa è autrice di testi e musica, sarà anticipato dal singolo omonimo. Unica eccezione un brano interamente scritto da Ligabue, che ritorna a collaborare con Elisa dopo lo straordinario successo de Gli ostacoli del cuore del 2006. Tra gli autori gli amici-colleghi Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, col quale l’artista ha già più volte collaborato e duettato, e Tiziano Ferro.

 

Un autunno caldo si preannuncia per i fan della poetessa triestina, e noi non vediamo l’ora.

2013: la musica che ascolteremo nei prossimi dodici mesi

37846_1529990971196_4341812_n.jpg

Il 2013 è iniziato solo da qualche giorno, ma tutti si chiedono già quali saranno i protagonisti musicali dei prossimi dodici mesi. Se nel 2011 ha avuto una piccola delusione, in seguito all’uscita di Born this way, che ha venduto “solo” cinque milioni di copie nel mondo, Lady Gaga potrebbe avere la sua rivincita con ARTPOP, album molto atteso perché ambisce a diventare un vero e proprio progetto a trecentosessanta gradi andando ben oltre la musica.

Questo sarà anche l’anno della rivalsa di Beyoncé, altra grande delusa dall’insuccesso del suo 4, che nei soli Stati Uniti ha venduto a mala pena un milione di copie. L’ex Destiny’s Child ci riproverà infatti il prossimo 3 Febbraio durante l’intervallo del SuperBawl americano, presentando il singolo che anticiperà il suo nuovo lavoro discografico, il primo dopo la maternità.

Già on-line con It’s woman’s world, Cher pare che ritornerà con un suo nuovo progetto discografico, a ben undici anni di distanza dal suo ultimo disco, e con l’ormai fantomatico duetto con Lady Gaga, di cui già si è molto parlato.

Ma il 2013, stanco ad alcune fonti on-line dovrebbe vedere anche il ritorno di Mariah Carey, Eminem, Bon Jovi, U2, e Katy Perry grande protagonista musicale degli ultimi due anni.

Sul fronte italiano, ai nastri di partenza ci sono Chiara, fresca vincitrice dell’ultima edizione di X Factor, che con la sua partecipazione a Sanremo proporrà il suo primo album di inediti, Annalisa, ex di Amici e altro nome sanremese, e Marco Mengoni, vincitore di X Factor e terzo nome (da un talent) che salirà quest’anno sul palco dell’Ariston.

Tornano anche i Modà, che quest’anno a Sanremo ci vanno da soli, e sarà l’occasione per proporre l’album Gioia, mente Gianna Nannini, che ritorna con INNO è già in vetta alle classifiche radiofoniche con il brano La fine del mondo. Interessante anche il ritorno di Renato Zero, il cui album sarà prodotto da

Interessante invece l’indiscrezione lanciata da Alessandra Amoroso, in un intervista a Radio Montecarlo dello scorso 20 Dicembre, durante la quale ha detto che potrebbe collaborare nientedimeno che con Tiziano Ferro.

La dieta di Lady Gaga: «Ho preso undici chili»

lady-gaga-fat1.jpg

Se Christina Aguilera si dice soddisfatta del suo nuovo corpo e delle curve decisamente più generose, Lady Gaga invece ha deciso di mettersi a dieta. Come avevamo già anticipato qualche settimana fa, la cantante di Born this way ha effettivamente preso peso: undici chili per l’esattezza, come dici la stessa cantante in un’intervista radiofonica: «Sono a dieta adesso – ha detto Miss Germanotta – perché ho preso più o meno undici chili».

La colpa, secondo Miss Germanotta, è del ristorante che suo padre ha aperto a New York: «Amo mangiare la pasta e la pizza – continua – sono una ragazza italiana di New York. Ecco perché devo star lontana da New York. Mio padre ha aperto un ristorante, è incredibile, è così dannatamente delizioso, che metto su due chili ogni volta che ci vado. Per questo mio padre vuole che io vada al ristorante, ed io invece devo andare dove posso bere del succo verde».

Sensi di colpa? Assolutamente no: «Non mi sento in colpa, nemmeno per un secondo – dice subito la star che a breve pubblicherà il suo nuovo album, ARTPOP – ma devo stare a dieta costantemente. È dura perché è uno show grandioso [il tour Monster Ball appena sbarcato negli States dopo la partentesi Euro-asiatica, ndr] e tendo a sviluppare la muscolatura.  E non mi piaccio così. Così sto provando a ritrovare un nuovo equilibrio».

Per le foto di Miss Germanotta più in carne sul palco, ecco il link.