Britney Spears: in forma smagliante per “All Eyes on Me”

1238285_10151866070514316_1095686103_n.jpg

Britney Spears sta tornando e, a giudicare dalle prime immagini che la cantante sta postando in rete, ricorda molto la Britney-prima-maniera: capelli biondi corti mossi, fisico asciutto, vaga trasgressione e tanta voglia di scalare ancora le classifiche. A quattro giorni dall’uscita di Work Bitch, questo il titolo del nuovo singolo, la Spears diffonde su facebook una foto dell’artwork di copertina, che la ritrae in un camerino con un giacchetto di piume turchese, e quell’aria vagamente sfrontata da cattiva ragazza che i fan non vedevano da tempo, a metà strada tra Oops! I did it again e la Circus-era, ricordando vagamente Las Vegas, forse a supporto di un contratto che la cantante avrebbe firmato, impegnandosi in una serie di spettacoli appositi per la capitale del gioco. La cantante della Louisiana ha svelato sul suo account instagram gli autori del brano, tra i quali troviamo Sebastian Ingrosso, Dj e produttore svedese, del trio Swedesh House Mafia. La presenza del Dj svedese di certo è indice di un brano dance, che promette scintille. Co-autore del pezzo William Adam, altrimenti noto come Will.i.am, leader dei Black Eyed Peas.

Smessi i panni della Femme Fatale, Britney rivuole adesso il suo posto di teen-idol, capace però di abbracciare ancora quel pubblico che adolescente non lo è da un bel pezzo. Work Bitch arriverà in promozione su iHeartRadio lunedì 16 Settembre, alle sei del pomeriggio (ora americana), mezzanotte ora italiana, mentre arriverà su iTunes sei ore dopo, alla mezzanotte ed un minuto del prossimo 17 Settembre.

Forte del successo planetario di Scream&Shout con Will.i.am, per questo disco, il cui titolo è ancora top-secret, la cantante potrà contare ancora sul leader dei Black Eyed Peas, e sulla preziosa collaborazione di Orbit, già a lavoro per Ray of Light di Madonna alla fine degli anni ’90.

Il countdown che da oltre un mese troneggia sul sito ufficiale dell’artista è dunque quasi giunto al termine.

 

Britney sta per tornare, e i fan presto potranno gridare ancora: «It’s Britney, bitch!».

1234510_10151869631628234_28712436_n.jpg


Adele è incinta. La cantante britannica in attesa del primo figlio

Adele (1).jpg

Adele and Simon.jpgSe già nei mesi passati Adele aveva più volte espresso di non avere fretta di confezionare il suo terzo album, seguito del fortunatissimo 21 (oltre venti milioni di copie nel mondo), oggi la cantante britannica ha un motivo in più per far slittare ancora di qualche anno un suo nuovo attesissimo disco di inediti. È di qualche ora fa infatti la notizia che la cantante e il suo fidanzato, Simon Konecki, aspettano il loro primo figlio. Ad annunciarlo ufficialmente è la stessa cantante di Someone like you, attraverso una nota sul suo blog: «Sono lieta di annunciare che Simon ed io stiamo aspettando il nostro primo figlio – ha scritto l’artista sul suo sito internet – volevo che voi apprendeste la notizia direttamente da me, ovviamente siamo al settimo cielo e molto emozionati, ma vi prego di rispettare la nostra privacy in questo prezioso momento».

Simon Konecki è il co-fondatore della compagnia dell’acqua in bottiglia Life Water. I due hanno iniziato ad uscire insieme la scorsa estate.

Nel frattempo tra gli imminenti progetti discografici della cantante c’è l’incisione di un brano per la colonna sonora del nuovo 007 Skyfall, in uscita a fine anno, e il repacking del fortunatissimo 21, con brani scartati dall’edizione originale del disco e la stessa traccia che accompagnerà il nuovo film di James Bond.

Geri Halliwell: l’ex Spice Girls quarto giudice di X Factor

Geri Halliwell X Factor.jpg

È scoppiata la giudice-mania. Sembra che l’ultima moda dei cantanti anglo-americani sia quella di riciclarsi nel ruolo di severi (?) giudici dei talent. E così, dopo Christina Aguilera, che si è seduta sulla sedia di The Voice, dopo Jennifer Lopez, al pannello di American Idol per due stagioni, e dopo Britney Spears, neo giudice di X Factor USA con un contratto da quindici milioni di dollari per una stagione, un’altra donna pare sia pronta a schierarsi nel pannello tra il pannello dei giudici del noto show inglese. Secondo quanto riporta oggi il Daily Mail, infatti, l’ex Spice Girl, Geri Halliwell, sarebbe il quarto giudice per il talent trasmesso in Inghilterra dalla rete ITV1. Inizialmente prevista come giudice-guest per una o più puntate, pare invece che la Halliwell dovrà sostituire l’ex Destiny’s Child, Kelly Rowland, che si era aggiunta allo show appena lo scorso anno, affiancando così Louis Walsh, Tulisa Contostavlos e il Take That Gary Barlow.

Ma non si tratta della prima volta per la trentanovenne Geri: due anni fa aveva infatti sostituito l’allora incinta Danni Minogue per le selezioni di Glasgow, al fianco degli ex giudici Simon Cowell, Cheryl Cole, e Louis Walsh: «Geri non è soltanto un giudice-guest, lei è il nostro giudice-in-attesa – ha rivelato una fonte al quotidiano britannico – vogliamo che lo faccia e lei vuole farlo. La stavamo già puntando come falchi a Liverpool e incrociamo le dita affinché tutto vada bene e lei firmi. Non siamo in trattative con nessun altro».

Dal canto suo Geri Halliwell si dice molto entusiasta. Che X Factor UK abbia già trovato il suo quarto giudice?

L’Estate in Anticipo di Algida in un flash mob strepitoso!

2.jpg

logo Algida.jpgPer molti la Primavera è un’anteprima dell’Estate: gli armadi fanno posto a bermuda e t-shirt, le giornate si allungano e la musica si fa più briosa, e con i (potenziali) primi tormentoni estivi si comincia già a fantasticare su spiagge da sogno e la meta ideale per le prossime vacanze. Anche per Algida quest’anno l’Estate arriva prima! La nota azienda gelatiera ha infatti fissato l’inizio della bella stagione per il 25 Marzo, giorno della nascita degli “Summer Starters” ovvero tutte quelle persone per cui l’estate non è soltanto una delle quattro stagioni, ma uno stato d’animo, un vero e proprio modo di vivere, capace di scatenare i più disparati sentimenti e situazioni.

Algida ha così organizzato un flash mob, invitando tutti ad indossare costume e bikini e scatenarsi sotto gli ombrelloni e le tavole da surf, trasformando così un centro commerciale in una spieggia, e facendo letteralmente scoppiare la voglia d’estate che è in noi.

Ma l’estate Algida continua adesso on-line con un divertentissimo video di questa “estate in anticipo” e sulla pagina facebook ufficiale del marchio, dove è possibile giocare condividendo foto e immagini legate alla bella stagione. E allora cosa aspettate?! Vivete prima la bella stagione, e accendete la vostra estate con Algida!

Rihanna, in forma smagliante: «Adesso però non ho più il sedere»

Rihanna, magra, forma fisica, dieta, 2012, bionda, capelli, moda, diet, vogue, skinny, sexy, foto, immagini

Se nel video California King Bed aveva mostrato delle forme più morbide, lontane dagli esordi di Pon de replay, adesso invece Rihanna appare decisamente più magra che mai. A parlarne è il settimanale americano U.S. Magazine, che ha paparazzato l’artista in una forma davvero smagliante. Durante la nota trasmissione radiofonica di Ryan Seacrest, la cantante, oggi ventiquattrenne, ha rivelato che durante la promozione del suo quinto album da studio, Loud, e il conseguente tour, la sua dieta è volata via dalla finestra, sfoggiando curve più burrose: «È difficile – ha detto la cantante – mantenere un qualsiasi tipo di routine quando il programma è sconnesso. E così non ho idea di come io stia continuando a perdere peso».

Ma come tutte le donne, anche la bella cantante delle Barbados continua ad essere scontenta del suo aspetto, nonostante una forma smagliante: «In realtà è abbastanza fastidioso – continua – non ho più sedere, non ho tette, e già non ne avevo, ma così è troppo!».

E se Whitney fosse Kelly Rowland?

kelly bet.jpg

Kelly_Rowland_Short_Hairstyle_64672.jpgSe Sparkle, in uscita il prossimo Agosto, sarà la pellicola cinematografica che ci regalerà l’ultima performance di Whitney Houston, a due settimane dalla prematura scomparsa della cantante, già si parla di biopic, che ripercorrerà la vita della Houston, presumibilmente dagli esordi come modella fino alla consacrazione come diva mondiale della musica black. A darne notizia, secondo il Daily Mail, è Clive Davis, amico e boss dell’etichetta discografica di Whitney, che è a capo del progetto ed ha riferito di essere sul punto di completare una sceneggiatura il prima possibile, così da iniziare quanto prima le riprese.

In lizza per il ruolo di Whitney potrebbero esserci Rihanna, la quale, come la Houston con l’ex marito Bobby Brown, ha avuto una storia di violenza analoga con l’ex fidanzato Chris Brown, e Jennifer Hudson, cantante e attrice premio Oscar, la quale ben ha saputo interpretare il noto brano I will always love you alla passata cerimonia dei Grammy Awards.

Ma oltre alle due dive, chi altri potrebbe ricoprire il ruolo?

Noi di cosmomusic abbiamo fatto una piccola indagine fotografica, ed abbiamo ritrovato in Kelly Rowland un’altra possibile Whitney. L’ex Destiny’s Child infatti ha cambiato tanti look nel corso della sua carriera, ricordando, in più momenti, la compianta cantante scomparsa. Dall’ultima clip Keep it between us a Dilemma, dai tagli sfrangiati a quelli corti, Kelly somiglia molto a Whitney, e se a questa straordinaria somiglianza è aggiunta la sua bellissima voce, potrebbe essere la protagonista ideale per fare rivivere la diva sul grande schermo.

Whitney-Houston-Its-Not-Right-But-Its-Okay.jpg

Nelly-Kelly-Rowland2.jpg

 

Whitney Houston: ad Agosto la cantante rivivrà sul grande schermo

Whitney Sparkle.jpg

Morta da nemmeno ventiquattrore, per la compianta Whitney Houston, ritrovata ieri in una stanza di un lussuoso albergo di Los Angeles, già si parla di progetti postumi. Se per molti artisti scomparsi di recente si è parlato di lavori discografici più o meno inediti, a far rivivere la cantante sarà un film, la cui uscita è già fissata per Agosto di quest’anno. Non si tratta di un biopic, ma di un film che avrebbe segnato il ritorno dell’artista, a distanza di sedici anni dal suo ultimo film, Uno sguardo dal Cielo del 1996.

Il film, di cui la Houston ne aveva acquistato i diritti oltre dieci anni fa, s’intitola Sparkle, ed è il remake dell’omonima pellicola del 1976, ispirato alla storia delle Supremes, gruppo che ha lanciato Diana Ross.

A rivelarlo un portavoce della Sony al sito news mtv.com al quale affida il suo cordoglio: «Come tutti quelli che la conoscevano e l’amavano, siamo scioccati e rattristati, il mondo ha perso un talento ineguagliabile. In questo momento il nostro pensiero va alla figlia, alla sua famiglia e ai suoi amici».

Protagonista di questa nuova versione del film, di cui la Houston è interprete e anche produttrice, è l’ex concorrente di American Idol, Jordin Sparks, di cui Whitney interpreta la madre Emma.

Trattandosi tuttavia di una pellicola fondamentalmente musicale, sarà facile intuire però che avrà anche una colonna sonora, presumibilmente cantata anche dalla stessa Whitney, e che, come tutti i precedenti film della star, offrirà ai fan qualche altro brano da includere negli annali della storia musicale di una stella immortale.

Lady Gaga nuda contro la bulimia: «Volevo essere magra come una ballerina»

Lady Gaga, nuda, naked, nude, sexy, foto, photo, intervista, bulimia, bulimica, immagini

Lady Gaga si spoglia. In molti diranno che questa non è proprio una novità, ma questa volta la camaleontica artista si mostra con forme più burrose di quelle finora mostrate nei suoi ultimi videoclip. Con indosso solo un cellophane trasparente, in uno scatto apparso oggi sul Daily Mail, Miss Germanotta parla della sua infanzia, e di quanto sia stato difficile essere magra in una famiglia di origine italiana: «Volevo essere magra come una ballerina, ma ero una corpulenta ragazzina italiana, il cui padre aveva le polpette in tavola ogni sera».

La cantante di Born this way parla anche dei suoi problemi alimentari avuti alle superiori: «Ho vomitato per tutto il tempo alle superiori – racconta – quindi non sono così sicura».

La cantante prosegue il racconto con un altro aneddoto della sua infanzia e dice: «Quando tornavo a casa dicevo “Papà, perché ci sai sempre questo cibo? Io voglio essere magra” e lui mi rispondeva “Mangia i tuoi spaghetti!”. È molto difficile, ma bisogna parlarne con qualcuno».

A poche settimane dal lancio del ristorante italiano aperto dal padre dell’artista, Joanne Trattoria a New York, Lady Gaga lancia un messaggio a tutte quelle ragazzine che cercano spasmodicamente la bellezza nell’essere magre: «Stava danneggiando la mia voce» ha detto infine la cantante a proposito della bulimia di cui è stata vittima, durante una conferenza per le donne a Los Angeles, invitando le ragazzine con problemi di peso a chiedere aiuto e non cedere ad una insensata ossessione.

Lana Del Rey: «La fama è una delle cose più disgustose del mondo»

lana-del-rey_650x435.jpg

lana-del-rey_280x185.jpgLana Del Rey si sta gradualmente trasformando da giovane sconosciuta, che cerca la fama attraverso internet, ad un vera celebrità, che sempre più attenzione dei media e copertine dei magazine sta guadagnando in queste settimane. Ad una settimana dall’uscita di Born to die, il suo album d’esordio, la cantante venticinquenne ha già conquistato la copertina di Vogue, mentre l’edizione italiana di Vanity Fair, in edicola domani 8 Febbraio, con un bellissimo servizio fotografico di Gyslain Yarhi, le dedica un’ampia intervista in cui la cantante si racconta senza remore, dalla celebrità, che inevitabilmente l’ha raggiunta, ai suoi problemi con l’alcol: «Sono otto anni che non bevo più» ha infatti rivelato la cantante, che in passato ha lavorato a New York come assistente sociale: «Non ho un diploma. Ho solo dato una mano, mi sono messa a disposizione della comunità. Negli ultimi anni ho frequentato le scuole cercando di sensibilizzare i ragazzi contro l’abuso di alcol».

Lana_del_Rey_Vogue_marzo12.jpgE a chi l’accusa di essere un prodotto studiato a tavolino risponde: «Come fanno a dire che sono un prodotto della discografia se a settembre non avevo un contratto? – e aggiunge – Cosa c’è di più autentico di una che si scrive le canzoni, si compone la musica e si gira i video? È molto più di quanto faccia la maggior parte dei cantanti in circolazione. Non solo: io decido tutto da sola e non c’è nessuno che mi possa obbligare a fare qualcosa contro la mia volontà».

Diventata ormai famosa, della celebrità invece dice: «Credo che la fama sia una delle cose più disgustose di questo mondo. Mettere la gente su un piedistallo è contro tutto quello in cui credo e contro il lavoro che ho fatto per tanti anni come assistente sociale, dove lo sforzo è proprio quello di far capire alle persone che siamo tutti alla pari. È per questo che ho deciso di esibirmi solo in luoghi piccoli. Non voglio che le cose mi sfuggano di mano. Ho appena cancellato metà della promozione già fissata per Parigi proprio per questo. Non voglio quel livello di celebrità che ti impedisce di vivere una vita normale».

 

Rebecca Ferguson come Beyoncé: la cantante quasi caucasica negli scatti di copertina

Rebecca Ferguson, Heaven, foto, immagini, bianca, white, colore, colore, video, vevo, Nothing but love, youtube

Rebecca Ferguson, Heaven, foto, immagini, bianca, white, colore, colore, video, vevo, Nothing but love, youtubeQualche settimana fa una foto promozionale di Beyoncé ha fatto adirare la comunità nera: troppo bianca la cantante nello scatto, hanno detto i più, puntando il dito contro l’ex Destiny’s Child, rea di averlo già permesso qualche anno fa in una campagna pubblicitaria L’Oreal, mentre i maligni hanno addirittura ipotizzato che a togliere colorito all’artista non sia stato Photoshop, bensì un trattamento sbiancante cui si sarebbe sottoposto ai tempi anche il compianto Michael Jackson.

Ma Beyoncé non è l’unica artista di colore ad apparire “più chiara” in foto. In pochi infatti hanno notato che anche Rebecca Ferguson, tra filtri, bianchi e neri, e sovraesposizioni preparate ad arte è molto più bianca di quanto non sia in realtà, fino ad apparire quasi caucasica sulla cover del suo album di debutto.

Classe 1986, la britannica Rebecca si è classificata seconda nell’edizione inglese di X Factor, e si sta facendo conoscere, e soprattutto notare, anche in Italia per la sua Nothing but love, primo singolo estratto da Heaven, che sempre più spazio guadagna nell’ariplane radiofonico, scalando anche i vertici delle classifiche nostrane.

Gli scatti che ritraggono Rebecca bianchissima sono due: la copertina dell’album Heaven, e quella del primo singolo estratto dal disco, ma anche alcuni scatti fatti dalla Ferguson per promuovere il suo lavoro discografico. Ma qual è la ragione che spinge una cantante di colore, tra l’altro molto bella, a snaturarsi in foto?