Chris Mann: il finalista di The Voice, tra Andrea Bocelli e Michael Bublé

Chris-Mann.jpg

Se avete seguito la passata edizione del talent statunitense The Voice, allora avrete senza dubbio notato la voce tenorile del bel Chris Mann, “pupillo” del team capitanato da Christina Aguilera. A quasi un anno dalla sua partecipazione, Mann fa ora il suo debutto sul mercato discografico con Roads, strade. Undici brani, undici reinterpretazioni, che riassumono la sua partecipazione allo show della NBC, da Cuore, lirica della nota aria sulla quarta corda di Bach, nel tentativo (non proprio riuscito, ammettiamolo, ma comunque gradevole) di emulare Bocelli, a My Way di Frank Sinatra, dall’Ave Maria a Viva la Vida dei Coldplay.

Nel disco trova posto anche un piccolo cameo di Christina Aguilera, per il brano di Damien Rice, Blower’s Daughter, in cui i vocalizzi della bella cantante di Your Body si fondono con la voce calda di Mann. Tra i brani migliori l’intensa Need you now, dei Lady Antebellum. Nella titletrack Roads, che anticipa questo lavoro discografico, Chris Mann ricorda Michael Bublé. Un buon album, con atmosfere intime e calde, ottime per i primi freddi autunnali, e per le serate natalizie in casa con gli amici.

Heidi Montag, la nuova Britney Spears

Heidi Montag cassette.jpg

Heidi Montag Playboy cover.jpgPer la rubrica “Terre Straniere”, autori poco noti da scoprire oltr’alpe, questa settimana Cosmomusic propone Heidi Montag.

Heidi s’inserisce senz’altro nel filone sensual-pop dove fascino ed avvenenza hanno la meglio sulle effettive doti canore e musicali. Dopo vari EP ed un singolo, Body Language, presentato lo scorso giugno al concorso di bellezza Miss Universe 2009, Heidi esce finalmente con il suo album di debutto, Superficial, riservato per il momento al mercato americano e digitale di iTunes. La star del serial The Hills, in onda su MTV, presenta adesso dodici brani pop-dance molto orecchiabili, e se la sua voce sottile rasenta quella della Spears agli esordi, il suo aspetto, da patinata covergirl di Plaboy (settembre 2009), ricorda invece la Aguilera prima maniera, facendone una perfetta sintesi tra le due storiche rivali.

Singolo del momento è Fanatic, brano dal sapore della dance-elettronica anni ’80, ma tra le tracce di maggior impatto c’è sicuramente Turn Ya Head e Look How I’m doing e Blackout. Nel disco Heidi, seppur acerba, mostra sicuramente delle potenzialità per diventare la nuova principessa del pop americano.