Giorgia, il nuovo album ricco di sorprese e collaborazioni

Giorgia.jpg

È alle battute finali Giorgia, rinchiusa da tempo nello studio di registrazione a Los Angeles, dove, come dice lei stessa dalle pagine di TV Sorrisi e Canzoni in edicola questa settimana, sono state incise prima le parti suonate e poi l’elettronica. Per la cantante, che il prossimo anno, come già per Laura Pausini, festeggerà i venti anni di carriera, l’album sarà una sorta di sequel di Dietro le apparenze: «Come una storia che prosegue – dice al settimanale Mondadori – ma nella musica non ti puoi ripetere mai». Giorgia sarà l’autrice di quasi tutti i pezzi che andranno a comporre la tracklist di questo lavoro ancora senza titolo: «Non c’è ancora il titolo! Devo combinarlo con lo spirito del disco, con l’immagine che gli stiamo dando». Sì, perché nel frattempo l’immagine c’è già: Giorgia infatti ha già realizzato uno shooting fotografico con Toni Thorimbert, che si preannuncia molto creativo. La cantante per questo nuovo capitolo discografico ha anche deciso di cambiare look, ma anche questo, come tutto il progetto, resta ancora segreto. Di certo, come per il precedente album, il disco conterrà un duetto, che ancora non è dato sapere con chi, ed una “preziosissima firma italiana”, anche questa avvolta nel mistero. Un disco ricco di sorprese, che tra i brani avrà il pezzo Quando una stella muore: «Una ballata pop dalla melodia molto soul – dice in merito la cantante che non rinuncia alle sue origini musicali che ne hanno fatto una delle artiste italiane più amate – sì, perché è più “suonato”. La parte elettronica c’è, quella è una conquista che non voglio mollare».

Il mondo delle donne secondo Cher

964540_591397434226005_975587189_o.jpg

Se n’è parlato tanto, ma alla fine sembra che arriverà davvero. Il singolo Woman’s World di Cher, previsto inizialmente per marzo e che anticipa l’uscita del nuovo album di inediti, sarà ufficialmente pubblicato il prossimo 18 Giugno, mentre bisognerà aspettare la fine di settembre, esattamente il 24, per l’uscita del disco. È un ritorno importante quello dell’artista, che si riaffaccia alla musica dopo ben dodici anni di assenza: l’ultimo album dell’attrice premio Oscar e cantante risale infatti all’ormai lontano 2001, Living Proof.

 

Originariamente previsto per lo scorso novembre, il nuovo album di Cher, del quale non conosciamo ancora il titolo, pare sarà prodotto da Timbaland e, a rendere questo lavoro ancora più atteso e interessante, avrà autori d’eccezione, tra i quali Lady Gaga, grande amica dell’artista, Pink, che con il suo ultimo disco è ritornata ai vertici delle classifiche mondiali, e la stella della dance Jason Derulo.

Mads Langer ritorna in “cattive acque”

mads langer - in these waters.jpg

Attivo dall’ormai lontano 2006, Mads Langer trova la fama soltanto nel 2009, con la cover in chiave acustica di uno dei maggiori successi dance degli anni ’90, You’re not alone degli inglesi Olive. Ma il cantante danese non è stato di certo con le mani in mano in questi anni, e ritorna con un nuovo lavoro di inediti dal titolo In these waters, in queste acque. E come si evince dalla copertina, in cui Langer è immerso nell’acqua, è proprio questo l’elemento che lega e caratterizza molti brani che vanno a comporre la raccolta, a partire dalla bellissima Dire Straits, manco a dirlo “cattive acque”, o lo stesso omonimo del disco. Per questo nuovo progetto Langer ai suoni acustici cui ci ha abituati da tempo, mescola anche sonorità elettroniche, ritmi solari ed estivi come Heartquake, che vanno a mescolarsi a tracce dance, lasciando spazio per delle bellissime ed introspettive ballad come Never forget You. L’amore è il filo conduttore di questi dodici brani che ripropongono un Langer molto più maturo, che non ha paura di cantare i propri sentimenti.

Anticipato dal singolo Elephant, il disco è di sicuro una delle migliori uscite di quest’anno, per scoprire una musica più introspettiva e sentita, e meno patinata.

Laura Pausini: duetto a febbraio con la star Josh Groban

526872_508087722545827_640949128_n.jpg

Josh Groban All That Echoes.jpgIl primo lunedì del 2013 inizia con una notizia a metà tra casa nostra e il resto del mondo: Laura Pausini duetterà con il cantante americano Josh Groban. Ad annunciarlo è la stessa Laura Pausini dalla sua pagina facebook, dalla quale si legge che il titolo del brano che i due artisti hanno inciso insieme s’intitola E ti prometterò, brano dunque in lingua italiana, dato che Groban, come Laura, porta la sua voce nel mondo in diverse lingue, e sarà contenuto nell’ultimo disco del cantante e attore (ha recitato in due episodi di Glee e nel film Crazy Stupid Love) All that Echoes. Secondo quanto si legge dalla pagina della cantante romagnola, attualmente ferma per la sua prima gravidanza, Laura e Josh si sono conosciuti nell’ormai lontano 2002, sul palco della cerimonia del Premio Nobel per la pace ad Oslo, dove si sono cimentati nel duetto di Imagine (di John Lennon) insieme ad altre star internazionali, del calibro di Carlos Santana, Jessica Lange, Anthony Hopkins e molti altri.

Con una pubblicazione mondiale, l’arrivo del disco di Groban è previsto per il prossimo febbraio, il quale sembra un mese molto importante per Laura, essendo il mese in cui vedrà la luce la sua attesissima primogenita, e dunque le porterà anche l’ennesima vetrina internazionale.

Kimbra: alla scoperta della voce femminile del successo dell’anno

kimbra vows cover.jpg

È inutile negarlo, è lui l’uomo del momento, Gotye, che con quella sua timbrica così tanto simile a Sting ha saputo conquistare le classifiche di tutto il mondo, sulle note della sua Somebody that I used to know. Ma dietro ogni grande uomo, si sa, si nasconde sempre una grande donna, e il successo del cantante australiano è dovuto in parte alla cantante neozelandese Kimbra.

Classe 1990, Kimbra Johnson, questo il nome completo, sulla scia del grande successo della sua collaborazione, debutta sul mercato discografico statunitense con l’album Vows, voti. Pubblicato in patria lo scorso anno, l’album ha avuto una riedizione qualche settimana fa per il mercato anglosassone e statunitense in particolare.

Il sound, vagamente retrò, memore dell’olandese Caro Emerald, evidenzia un disco di qualità, scevro dalle influenze di mercato, che ben si adatta alla timbrica della cantante. Sono già sei i singoli pubblicati, tra il 2005 e il 2011, che vengono a costituire adesso la tracklist del disco, ed è tra questi che si cela uno dei pezzi migliori di questa prima raccolta di inediti, Good Intent, che l’America ha ascoltato anche in uno degli episodi del noto medical drama Grey’s Anatomy.

Ultimo, solo in ordine cronologico, il singolo Warriors, incluso nella versione internazionale del disco, che vede Kimbra collaborare con Mark Foster. Il pezzo è stato anche scelto per la campagna promozionale del noto marchio di scarpe Converse. Segnatevi il nome, lettori di cosmomusic, perché di Kimbra ne sentirete ancora parlare.

Chi è la misteriosa cantante di “Cenerentola”?

Cenerentola, fiction, rai, ascolti, Vanessa Hessler, cantante, canzone, ballo, scena, video, YouTube

Se siete stati tra i sette milioni di italiani che in questo lungo week-end di festa hanno guardato la fiction rai Cenerentola, ne avrete senza dubbio apprezzato la colonna sonora (in parte riciclata dall’altro sceneggiato rai Chanel) di Andrea Guerra. E se avete seguito tutte e due le puntate, aspettando che la bella Aurora sposasse il suo principe, vi sarete imbattuti, e magari innamorati, del brano inglese che ha accompagnato la scena del ballo tra la bella Vanessa Hessler, protagonista della mini-serie, e il suo bel principe Sebastian, Flavio Parenti. Del brano, di cui non è dato sapere il titolo, è stato postato un videoclip ufficiale, che alterna alle scene più belle della serie, alcune riprese in noti esterni di Roma. A cantarlo Isabel Yardley, giovane cantante sconosciuta ai più, completamente avvolta nel mistero, la quale sembra non avere nemmeno un sito web ufficiale, una pagina facebook o un contatto twitter. Il pezzo in questione è una romanticissima ballad, al momento non disponibile su alcun tipo di supporto o canale di vendita telematica. Per chi l’avesse perso e per chi vuole rivivere la magia della fiction, ecco il video.

Eva Mendes, sexy angel(o) canterino per Thierry Mugler

eva_mendes_thierry_mugler_angel_campaign.jpg

L’abbiamo vista spietata e senza scrupoli in “Live – ascolti record al primo colpo”, sensuale come non mai in “Last Night”, ma non è solo un’attrice di successo, ma anche una tra le testimonial più richieste del momento. Stiamo parlando di Eva Mendes, che al lavoro di attrice, affianca ormai, e sempre più, felicemente quello di modella, e dopo la campagna per il profumo Obsession di Calvin Klein, si trasforma quest’anno in cantante per la campagna di Angel, la nota fragranza dello stilista Thierry Mugler, nata nel 1992. Nello spot, sulla falsariga del videoclip Play di Jennifer Lopez, la bell’attrice viaggia su di un futuristico treno verso una meta indefinita, e mentre la Mendes vaporizza la fragranza dello stilista francese, la scena si fa onirica, e in sottofondo la voce della bella Eva che intona il brano The Windmills of Your Mind, noto brano cantato tra l’altro da Dusty Springfield nel 1969. A rivelarlo la stessa cantante, che dal suo canale whosay dice: «Sì, sono proprio io che canto! Spero vi piaccia, ragazzi».

Justin Timberlake dimentica Jessica Biel con la bella Mila Kunis

Justin Timberlake and Mila Kunis.jpg

Ad appena un giorno dalla notizia della separazione dalla bella Jessica Biel, Justin Timberlake è stato subito pizzicato una delle attrici del momento, Mila Kunis, sensualissima Lilly nel film di Aronofsky, Il Cigno Nero. Galeotto, pare, è stato il set del film Friends with Benefits (in Italia ad ottobre), di cui l’ex Nsync e la bella attrice sono protagonisti: «Justin è molto interessato a Mila – ha detto la solita beneinformata fonte anonima ai microfoni di E! – hanno flirtato, ma finora non è successo niente». A giudicare dalle immagini pubblicate dal Mail online invece, qualcosa potrebbe presto succedere. Che sia già nata una nuova coppia hollywoodiana?

Beyoncé Knowles protagonista di “È nata una Stella” diretta da Eastwood

beyoncé.jpg

In molti aspettano il suo nuovo lavoro discografico, la cui uscita dovrebbe avvenire per quest’anno, ma nel frattempo Beyoncé Knowles, reduce dal successo di I’m World Tour, sta invece progettando di ritornare sul grande schermo. L’ex Destiny’s Child potrebbe infatti essere presto diretta dal regista premio Oscar Clint Eastwood, per girare il remake del film È nata una Stella. Dopo la versione del 1937, quella sei volte nominata all’Oscar con Judy Garland del ’54 e la più recente del 1976 che ha visto protagonista la bravissima Barbra Streisand, questa sarebbe il quarto remake che arriva sul grande schermo. E sono proprio i produttori del film della Streisand, Billy Gerber e Jon Peters, legati e coinvolti anche a questo nuovo progetto, un vero e proprio musical le cui riprese dovrebbero iniziare il prossimo autunno. Secondo quanto racconta mtv.com trama e dettagli sono naturalmente top-secret, ma la storia originale ruota intorno alla figura di un’aspirante cantante che incontra e s’innamora con difficoltà un ex stella che l’aiuta a diventare una grande star. Nessuna comunicazione su chi invece potrebbe essere il protagonista maschile, ma voci di corridoio vorrebbero nomi del calibro di Will Smith, Robert Downey Jr. o Jon Hamm.

Se si esclude Obsessed, la filmografia di Beyoncé, da Cadillac Records a The Fighting Temptations, è composta per lo più da film musicali o musical, tra cui Dreamgirls, che avrebbe dovuto rappresentare per la cantante, vincitrice di ben sei Grammy Awards in una sola serata, un punto di svolta e magari un premio Oscar, andato invece alla co-protagonista della pellicola Jennifer Hudson. Con Eastwood invece potrebbe riaffacciarsi per l’ex Destiny’s Child la possibilità di vincere l’ambita statuetta.

Gwyneth Paltrow duetta con Cee Lo

gwynethpaltrowbigoo5.jpg

Che la sua fosse più di una cotta passeggera per la musica l’avevamo capito, ma che la sua improvvisazione come cantante fosse invece notata ai Golden Globe forse non ce l’aspettavamo. Gwyneth Paltrow, memore della sua carriera di attrice premio Oscar, prova adesso a stupire far e addetti ai lavori imbracciando la chitarra. L’attrice di Shakespeare in Love, nominata ai prossimi globi d’oro per Coming Home, brano del film Country Song, ha recentemente affermato: «Cantare sarà il mio futuro». E stando alle ultime indiscrezioni dalla rete pare che sarà proprio così. La bella Gwyneth infatti pare sia stata ingaggiata dal noto cantante Cee Lo Green per incidere insieme un remix del famoso brano F**k You, uno dei successi della scorsa estate: «Ci stiamo messaggiando via mail – ha detto l’attrice al programma Good Morning America – non sappiamo dove ci porterà ma io sono una grande fan di Cee Lo. Lui è splendido, bravissimo e sorprendente. Staremo a vedere!».

Dal canto suo Cee Lo la notte di San Silvestro aveva detto a Popeater che avrebbe potuto lavorare con la Paltrow nelle prossime settimane: «Sto pensando di entrare in studio di registrazione con lei nei prossimi giorni. Stiamo facendo un’altra versione personalizzata di “Forget You”. Chissà, magari potremmo trovare qualcosa di spontaneo».