Christina Aguilera: in forma smagliante in coppia con Flo Rida

christina-aguilera-how-i-feel-on-the-voice-600x600.jpg

È una bomba inarrestabile Christina Aguilera. Ritornata di nuovo sul palco di The Voice, dove riveste ancora i panni di giudice del talent americano, la cantante è in un momento artistico davvero molto fervido. Ben distante dal dare alla luce un nuovo album, Christina non disdegna incisioni e collaborazioni, e così dopo we remain, brano per la colonna sonora di Hunger Games – La ragazza di fuoco, e Say Something, cameo per la re-incisione del brano della band A Great Big World, la cantante ha presentato adesso sul palco How I feel, brano cantato in coppia con Flo Rida. Dopo le collaborazione con Pitbull, Christina Aguilera presta così la sua voce ad un altro rapper, reinterpretando il campionamento di Feeling Good di Nina Simone in una chiave straordinariamente moderna.

Ed è apparsa davvero in splendida forma la Aguilera sul palco dello show americano, che sta ritrovando la sua esile figura. 

Il singolo che la vede protagonista anticipa l’album del rapper di Miami, The Perfect 10, ed è stato pubblicato lo scorso 29 Ottobre.

Geri Halliwell: l’ex Ginger Spice ritorna con “Half of me”

geri-halliwell-half-of-me.jpg

Sono lontani i tempi di It’s raining man e Mi chico latino, e l’Italia probabilmente nemmeno se n’è accorta, ma Geri Halliwell è ritornata sul mercato discografico con il singolo Half of me. L’ex Ginger Spice arriva a otto anni da Desire (del 2005). La canzone è frutto della collaborazione con il duo australiano DNA Songs. La cantante ha definito il pezzo come un mix di speranza, ottimismo e humor. Forte del successo di Australia’s got Talent, dove la cantante è giudice, la Halliwell ha firmato un contratto con la Sony Music Australia, la quale aveva previsto un lancio esclusivo del brano nella sola terra dei canguri.

I tempi di certo sono cambiati, e probabilmente Half of me non ha avuto e non avrà lo stesso impatto dei precedenti lavori della Spice Girls, ma di certo il pezzo è uno slancio di energia positiva, e mostra una Halliwell briosa, con tutta la voglia di sorprendere ancora i suoi fan. 

Dido pronta a tirare le somme con il suo primo “Greatest Hits”

dido greatest hits.jpg

Il 2013 sarà ricordato come l’anno dei grandi ritorni musicali delle principali artiste femminili di sempre: da Lady Gaga a Britney, da Katy Perry a Avril Lavigne. Donne, artiste e stili diversi, tutte unite da una sola certezza: pubblicare un lavoro inedito da studio entro la fine dell’anno. E la sfida ai primi posti delle classifiche è già partita, e se tra le artiste “maggiori” questo primo round sembra esserselo aggiudicato la Perry con la sua Roar, mentre la trasgressiva Miley Cyrus gioisce per il primo posto dell’album Bangerz, le altre non stanno di certo a guardare, postando lyrics video e collaborazioni inedite. Ma cè anche chi con dodici anni di carriera alle spalle, più che andare avanti sente il bisogno di guardarsi indietro e tirare le somme. Dopo la pubblicazione del suo quarto album di inediti, Girl who got away, pubblicato quest’anno, Dido annuncia su facebook la pubblicazione del suo primo Greatest Hits ufficiale, la cui uscita è prevista per il prossimo 25 Novembre, postandone la tracklist scritta di suo pugno su instagram. Come si evince dalla foto, il cofanetto si comporrà di due dischi, che ripercorreranno l’intera discografia della delicata cantante americana: da Here with me a Life for rent, da White Flag all’ultimo singolo No freedom. Nel secondo album versioni alternative dei suoi successi, racchiudendo collaborazioni con i migliori produttori musicali del momento, da Timbaland a DJ Cobra, da Cedric Gervais a MJ Cole. Il secondo disco però andrà inoltre ad arricchirsi di un nuovo brano inedito, che farò da traino a questa interessante antologia, NYC.

tracklist dido.jpg

Beyoncé Knowles: trapela in rete un altro inedito

beyonce_3.jpg

Trapela on-line un altro brano di Beyoncé Knowles. Dopo le pubblicazioni ufficiali di Rise Up, colonna sonora di Epic, e i leak di alcuni brani di cui abbiamo parlato in questi giorni (ecco il link), arriva sul web Standing on the Sun. Il pezzo, già jingle per lo spot H&M di cui l’ex Destiny’s Child è testimonial, è un brano dal sapore caraibico, scritto dall’autrice-cantane Sia, ed è arrivato in queste ore nella sua versione completa.   

Nuove informazioni sul prossimo album della Knowles arrivano dal cantante Ne-Yo, il quale ha detto dalle pagine di Billboard Magazine che Beyoncé è il suo team sono ancora a lavoro sul progetto del nuovo disco: «Stanno ancora cercando di capire cosa vogliono che sia – ha rivelato il cantante, svelando così che il lavoro non ha ancora un’impronta ben definita – Beyoncé è il tipo di artista che non si mostra fin quando non è tutto perfetto. I suoi fan la amano per questo e saranno pazienti».

Miley Cyrus si ispira a Rihanna e batte Justin Bieber!

miley cyrus.jpg

Tempo di record per Miley Cyrus, o forse sarebbe più corretto dire “a tempo di record”. Con un taglio nuovo e, forse, un fidanzato in meno (ha appena rotto con Liam Hemsworth), l’ex Hanna Montana è ritornata alla musica, svestendo i panni della teen idol Disney per indossare quelli un po’ da femme fatale della cantante pop. La trasformazione pare aver sortito l’effetto sperato: il video del singolo we can’t stop, che anticipa il nuovo album della cantante, ha infatti totalizzato dieci milioni e settecento mila visualizzazioni su VEVO in meno di ventiquattrore, battendo il record detenuto da Justin Bieber con la sua Beauty and the Beat, che aveva invece totalizzato nel primo giorno dieci milioni e sei.

 

Il brano, scritto originariamente per Rihanna, di cui ne riprende palesemente lo stile, è un midtempo pop, e il prossimo 18 Agosto vedrà la pubblicazione di una versione in cui vi prenderà parte anche Will.i.am, leader dei Black Eyed Peas.

Kylie Minogue festeggia il compleanno con “Skirt”

kylie.jpg

«Forse sarà anche il mio compleanno, ma io continuo a lavorare» così Kylie Minogue ha postato una sua foto on-line, festeggiando il giorno del suo compleanno nello studio di registrazione. Alla soglia dei quarantacinque anni, l’Afrodite della musica è instancabile, e appare più in forma che mai intenta a sfornare presto un nuovo lavoro discografico. Capitolo musicale che si preannuncia interessante e ricco di collaborazioni. A cominciare da Chris Lake, che celebra il genetliaco della cantante postando on-line una demo che potrebbe entrare a far parte del prossimo disco della Minogue. Il pezzo s’intitola Skirt, ed è prodotto oltre che da Lake anche da The Dream. Skirt si avvicina molto a quel sound che Kylie ha indagato nel suo decimo album da studio, X. Un brano dance eppure roccheggiante, che vede una Minogue più trasgressiva e energica che mai.

Mariah Carey #Beautiful con Miguel

mariah-carey-miguel-new-beautiful-cover-art.jpeg

Dopo il fallimentare Triumphant, e la bellissima Home, colonna sonora del film “Oz”, Mariah Carey ritorna adesso con il cantante americano Miguel per il brano #Beautiful, pezzo che farà parte del nuovo album della cantante. Il pezzo è un middle-tempo, e mescola pop, R&B e soul, riportando Mariah a sonorità già esplorate in brani di successo come My All, con tanto di chitarre, a riconferma di un ritorno ad un sound dal retrogusto latineggiante.

Il brano è stato co-scritto e prodotto dalla stessa Mariah insieme a Miguel, anticipando l’attesissimo lavoro discografico dell’artista in uscita questa estate per l’etichetta Island Def Jam.

Secondo la rivista di settore Billboard Magazine, il brano dovrebbe vendere nella sua prima settimana più di 100.000 copie, grazie ad un audience radiofonica di ventinove milioni di ascoltatori, con passaggi di ogni ora circa. Un ritorno in grande stile per la Carey che latitava da troppo tempo dai grandi numeri e che, a dispetto dell’ottima qualità di Home ed una modulazione di voce piena (e non in falsetto come in passato), non ha riscontrato il giusto successo che il pezzo meritava davvero. #Beautiful (scritta proprio come un hashtag di twitter) potrebbe dunque restituire la grande Mariah ai suoi fan.

Le Destiny’s Child ancora insieme: ma non chiamatela “reunion”

Beyoncé-turns-halftime-2048x2560.jpg

Le Destiny’s Child di nuovo insieme. Ma non chiamatela reunion. Dopo l’esibizione insieme a Beyoncé Knowles per il SuperBowl e l’inedito Nuclear, incluso nel disco Love Songs, Beyoncé Knowles e Michelle Williams si uniranno infatti alla compagna di band Kelly Rowland per la pubblicazione del suo nuovo album, in uscita il prossimo giugno.

L’occasione è per una traccia soul, che, secondo la Rowland, riguarda soltanto lei e non il gruppo: «Sono io – ha specificato la cantante a Billboard magazine – insieme a Beyoncé e Michelle».

Kelly ha inoltre confermato la partecipazione di Pharrell, che ha già collaborato con il gruppo per il brano Nuclear, così come Wiz Khalifa che ha preso parte a Talk a Good Game.

Soul non è soltanto il titolo del brano che le tre artiste canteranno, ma anche una grande impronta che caratterizzerà il disco in uscita il 4 Giugno: «Il disco suona come ciò che volevo fare con la musica R&B – ha continuato la Rowland – ho voluto assicurarmi che le mie radici fossero molto forti in questo lavoro».

I fan dell’artista hanno potuto avere un assaggio del disco nel brano Kisses Down Low, singolo che in realtà non ha riscosso grande successo, fermandosi appena alla posizione settantadue della Billboard Chart e venticinque in quella R&B.

Ma questo progetto si preannuncia molto interessante, e vede la collaborazione di The-Dream e Mike Will. L’appuntamento è per il 4 Giugno, per il momento godiamoci il brano ed il coloratissimo video di Kelly.

Mina ritorna a Natale con un album in inglese

602645_443057685757677_25059328_n.jpg

Sono quasi trentacinque anni che Mina ha lasciato le scene visive per dedicarsi alla sola musica. La cantante non ha mai cambiato idea a riguardo, né nessuno è riuscito in alcun modo ad averla, anche per una breve intervista, in trasmissioni televisive o radiofoniche. La voce di Mina la si può ascoltare solo attraverso le sue canzoni, in radio o in televisione, o leggere sui giornali dove la cantante da anni collabora. In questi anni tuttavia Mina non ha mai smesso di fare musica, non ha mai risposato su quegli allori di brani ormai iconici come Grande Grande Grande, Insieme, Parole Parole e tante altre pietre miliari che hanno fatto la storia della musica italiana. Mina infatti si è sempre cimentata in nuove produzioni musicali, dando ampio spazio a giovani autori, e reinterpretando magistralmente grandi brani di artisti internazionali e non. Dopo l’album Piccolino, Mina ritorna dal 4 Dicembre con un nuovo disco. L’album pare si intitolerà 12 (american song book) e forse potrebbe contenere altrettanti brani di reinterpretazioni di classici americani, contenuti forse in suoi precedenti lavori discografici e messi insieme per la prima volta. Nulla è ancora dato sapere a riguardo, ma di sicuro cosmomusic non mancherà di aggiornarvi e darvi nuove notizie sullla Tigre di Cremona che non ha mai smesso di graffiare.

I Backstreet Boys ci riprovano col “canto di Natale”

621316_10151136511133379_1201438724_o.jpg

558928_10151142970688379_632656753_n.jpgI tempi dei primi posti in classifica sono ormai finiti da un po’. Dopo scioglimenti, abbandoni e reunion, i Backstreet Boys ritornano adesso con un singolo natalizio. Il brano s’intitola It’s Christmas Time Again, pubblicato lo scorso 6 Novembre. Il singolo, scritto dai membri della band Nick Carter e Howie Dorough è prodotto da Reid. Il pezzo vede anche il ritorno di un altro componente del gruppo, il bel Kevin Richardson, che ben sei anni fa aveva deciso di abbandonare i compagni, per una (non proprio promettente) carriera da solista.

Il gruppo statunitense ha eseguito il brano durante la parata Christmas Day nel Parco Disney in California.

Inutile dire che il gruppo ha perso un po’ del suo smalto. Se si considerano gruppi come i One Direction, vero nuovo mito degli adolescenti di tutto il mondo, i BSB appaiono adesso dei bambinoni cresciuti che non sono riusciti ad evolvere, e distaccarsi dall’ormai pesante etichetta di “boy band”. Nel frattempo ecco uno dei brani che ci terrà compagnia quest’anno addobbando l’albero.