Britney Spears: lo streaming di “Britney Jean” convince a metà

copertina dell'album di Britney Spears

copertina dell’album di Britney Spears

Se in queste settimane erano trapelate le bonus track dell’edizione Deluxe, in queste ore è invece trapelata l’edizione standard di Britney Jean, l’ottavo album da studio di Britney Spears. Un disco, questo, molto atteso dai fan, e non solo, poiché la cantante ha collaborato con il produttore William Orbit (storico collaboratore di Madonna per Ray of Light) e Will.i.am, leader dei Black Eyed Peas, con il quale la Spears è ritornata in studio dopo la fortunata featuring di Scream&Shout dello scorso anno, per l’album del fagiolino dagli occhi neri.

Dieci le tracce in questa edizione, che diventano quattordici in quella Deluxe, per poco più di trenta minuti di musica. Ed è subito polemica sui forum di musica. In tanti apprezzano la sperimentazione della Spears, ma molti invece sembrano scettici. Nel frattempo il disco sarà in streaming gratuito su iTunes, permettendo di farsene già un’idea.

Il disco si apre con Alien, brano che, nelle sonorità, ricorda forse lo stile di Ellen Guilding. Il disco è un lavoro dance, in cui l’elettronica gioca un ruolo principale. Tra le tracce che spiccano maggiormente It should be easy proprio con Will.i.am, e Til it’s gone che, insieme a Body Ache, segue la scia del primo singolo Work Bitch che a settembre ne ha anticipato l’uscita. A breve la cantante pubblicherà il videoclip di Perfume, ballad che ha forse il compito di dimostrare che l’album sia più variegato di quanto in realtà non è. Nel disco trova posto anche un duetto con la sorellina minore Jamie Lynn, la quale, a sua volta, è fresca di pubblicazione di un singolo che ne segna il debutto musicale, dopo un esordio in TV con una sit-come sua. Insomma Britney Jean convince a metà.

 

Britney Spears: lo streaming di “Britney Jean” convince a metàultima modifica: 2013-11-26T22:21:26+00:00da marianocervone
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento